Go Back   Forum > OT-Forum > OT - Forum > La tribuna dello Sport [fase beta] > Basket

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 10-30-2007, 06:18 PM
magikoMILAN1982 magikoMILAN1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2006
Location: al Nord!!
Posts: 7,830
magikoMILAN1982 is on a distinguished road
Default NBA Stagione 2007/08

Scatta nella notte la nuova stagione Nba. Il campionato 2007-08 segna il debutto del quarto italiano nella storia del basket 'pro' Usa: Marco Belinelli esordisce subito in Golden State-Utah. Prima di lui Esposito (Toronto), Rusconi (Phoenix) e Bargnani (ancora Toronto), secondo miglior rookie nella scorsa stagione dietro a Brandon Roy. Ancora una volta i San Antonio Spurs partono tra i favoriti per il titolo. Nella Eastern Conference si punta quest'anno sui Boston Celtics per gli arrivi della "stella" Garnett (da Minnesota) e di Ray Allen. Il tormentone sul futuro di Bryant incognita per i Lakers.

San Antonio-Portland
L.A Lakers-Houston
Golden State-Utah Jazz

mercoledì

Toronto-Filadelfia
Orlando-Milwaukee
Indiana-Washington
New Jersey-Chicago
Cleveland-Dallas
Memphis-San Antonio
New Orleans-Sacramento
Denver-Seattle


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 10-31-2007, 11:24 AM
MoDo MoDo is offline
Moderator
 
MoDo's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: now in your HD
Posts: 140
MoDo is on a distinguished road
Default questa è una bomba

Ragazzi non ci credo...quasi mi commuovo


Direi che come news è una super bomba....

"Riparte la stagione NBA su Sportitalia, che quest’anno moltiplica gli appuntamenti in programmazione con grandi novità per tutti gli appassionati della pallacanestro made in USA.

Una su tutte, NBA TV: da martedì 30 ottobre Sportitalia trasmetterà in lingua originale, ogni notte dalle ore 1:00 alle ore 7:00, NBA TV la tv ufficiale della lega professionistica americana.
Sarà visibile su digitale terrestre, sul canale 225 di Sky e, con contenuti e applicazioni speciali, sulla nuova piattaforma IP di Tiscali, che verrà lanciata entro la fine di novembre.
NBA TV conterrà partite in diretta, approfondimenti, interviste esclusive, notizie e curiosità sul magico mondo NBA il tutto in lingua originale.

La programmazione in lingua italiana di Sportitalia offrirà ai telespettatori ogni giorno, dalle ore 17.30 alle ore 19.30, un contenitore di 2 ore con una partita scelta tra le migliori della notte seguita da NBA News, con gli highlights di tutte le partite della giornata trasmesse dalle televisioni degli Stati Uniti con l’eccezionale commento di coach Dan Peterson coadiuvato da Francesco Bonfardeci e Niccolò Trigari.

Da domenica 4 novembre, inoltre, ogni domenica verrà trasmessa in diretta e in prime time la miglior partita del week end.

Si comincia domenica prossima, in diretta a partire dalle 20.30. L’appuntamento è con i Toronto Raptors di Andrea Bargnani e i Boston Celtics di Kevin Garnett.

L’offerta di Sportitalia, si arricchisce ulteriormente con il magazine 360 NBA che da lunedì 5 novembre, costituirà appuntamento settimanale, ogni lunedì dalle 20.45 alle 22:00. Il programma costituirà una full immersion sul weekend appena trascorso.

Grazie agli accordi definiti dall’ NBA con Sportitalia e SKY, gli appassionati italiani di basket avranno la possibilità di seguire tutti gli appuntamenti della stagione NBA in maniera assolutamente completa, come in nessun altro paese fuori dagli Stati Uniti.

Il primo appuntamento con la nuova stagione NBA su Sportitalia è per domani notte alle ore 1:00, con il primo collegamento a NBA TV e la trasmissione in diretta di Portland – San Antonio. Nel pomeriggio di mercoledì 31 ottobre, a partire dalle 17.30, commentata in lingua italiana, verrà trasmessa la gara di esordio di Marco Belinelli, Golden State – Utah seguita, alle ore 19.15, dalla prima puntata di NBA News."
__________________
Winning is not everything. It's the only thing (Vince Lombardi)

Secondo classificato NBA FANTASY LEAGUE by Coolstreaming (fantabasket)

"Pain heals, Chicks dig scars... Glory lasts for ever" ..... Shane Falco rulez


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 10-31-2007, 12:23 PM
dave.heat dave.heat is offline
Senior Member
 
dave.heat's Avatar
 

Join Date: Apr 2005
Posts: 2,036
dave.heat is on a distinguished road
Default

grandi sportitalia..finalmente..ci voelva proprio
__________________
New: Highlights Sports
http://www.videohighlights.net Speciale Euro 2008 - Serie A, Serie B, Liga, Premierleague, Bundesliga, Basket, Rugby, NFL, NBA, Formula 1, Moto GP

TV GRATIS.net TV http://video.coolstreaming.us/tv/mytv.php?s=2160

Blog ufficiale di TV GRATIS.net http://www.tvgratisnet.com

!CrAzY ViDeO> Web http://www.crazyvideoweb.com

Mediacenter http://www.coolstreaming.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 10-31-2007, 02:49 PM
apofteso apofteso is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2005
Posts: 229
apofteso is on a distinguished road
Default

Non è cambiato molto dall'anno scorso ad oggi.
Kobe segna a tonnellate, i Lakers perdono, gli Spurs vincono, i Jazz battono i Warriors...
sempre la solita vecchia storia insomma.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 10-31-2007, 03:30 PM
travis bickle travis bickle is offline
Senior Member
 

Join Date: Jan 2007
Location: Roma
Posts: 2,761
travis bickle is on a distinguished road
Send a message via MSN to travis bickle Send a message via Yahoo to travis bickle
Default

Mi sa proprio che me lo compro il decoder del digitale terrestre...grazie Sportitalia...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 10-31-2007, 03:32 PM
travis bickle travis bickle is offline
Senior Member
 

Join Date: Jan 2007
Location: Roma
Posts: 2,761
travis bickle is on a distinguished road
Send a message via MSN to travis bickle Send a message via Yahoo to travis bickle
Default

Non è l’inizio di stagione che si aspettavano i tifosi di Golden State. I Warriors, infatti, naufragano contro i Jazz i quali dopo averli eliminati dalla scorsa postseason mettono subito le cose in chiaro andando a vincere in scioltezza in California 117-96. Non particolarmente memorabile l’esordio Nba per l’azzurro Marco Belinelli che realizza due triple, a risultato però oramai acquisito, e mette a referto sei punti in 12’ di gioco. Coach Nelson non può disporre dello squalificato Stephen Jackson e contro la temibilissima frontline di Utah si affida a un quintetto bassissimo (Ellis, Davis, Azubuike, Pietrus e Biedrins) nel quale il francese Pietrus gioca addirittura da quattro.
LA PARTITA - I padroni di casa naturalmente soffrono al rimbalzo (alla fine saranno 56-37 a favore dei Jazz), ma nel primo quarto, grazie soprattutto alle invenzioni di Baron Davis, riescono a giocare la loro pallacanestro veloce e mettono in difficoltà Utah chiudendo la frazione avanti 30-28. All’inizio del secondo periodo Nelson manda in campo Belinelli il quale tenta subito, senza successo, una tripla. I Jazz spingono sull’acceleratore e piazzano un parziale di 10-0 che fa traballare i padroni di casa. L’ex bolognese non ha colpe particolari, ma finisce per pagare per tutti e dopo soli 3' torna in panchina. I Warriors comunque non riescono a fermare l’emorragia. Williams brilla in regia, Boozer sotto canestro crea costanti problemi ai lunghi (si fa per dire) di Golden State. Il solo Biedrins in difesa prova a far valere i suoi centimetri, ma non può bastare contro Boozer, Okur e un ottimo Millsap. Pietrus comunque riesce a tenere a galla Golden State che va al riposo sotto 62-51. Nella ripresa ci si aspetta la reazione di Davis e compagni, ma i Jazz concedono pochissimo e anzi a metà del terzo quarto scappano via. La gara oramai è compromessa e a 9’17’’ dalla sirena, con Utah avanti di 19 punti, Nelson rimette in campo Marco Belinelli. L’azzurro si prende subito le sue responsabilità e prova a scuotere i compagni realizzando due triple consecutive. Ma non cambia molto perché Utah tiene i padroni di casa a distanza di sicurezza e va a vincere in scioltezza. L’ex stella della Fortitudo chiude la sua prima gara Nba con sei punti (0/1, da due, 2/3 da tre) in 12’ di gioco. Nulla di trascendentale, ma non è che l’inizio, le soddisfazioni per Marco arriveranno.
Golden State: Davis 25 (7/11, 0/4), Pietrus, Ellis 17. Rimbalzi: Biedrins 9. Assist: Davis 10.
Utah: Boozer 32 (12/21), Williams 24, Brewer 18, Millsap 16. Rimbalzi: Boozer 15, Millsap 10. Assist: Williams, Kirilenko


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #7  
Old 10-31-2007, 06:56 PM
magikoMILAN1982 magikoMILAN1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2006
Location: al Nord!!
Posts: 7,830
magikoMILAN1982 is on a distinguished road
Default

Nelle altre partite giocate ieri ko casalingo dei Los Angeles Lakers contro Houston (93-95), nonostante i 45 punti di Kobe Bryant. I campioni dei San Antonio Spurs hanno battuto i Portland Trail Blazers 106-97 con 24 punti di Duncan, 19 di Parker e 16 di Ginobili. (ANSA)


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #8  
Old 10-31-2007, 10:00 PM
mookie mookie is offline
Senior Member
 
mookie's Avatar
 

Join Date: Apr 2005
Posts: 410
mookie is on a distinguished road
Send a message via MSN to mookie
Default

houston ha battuto i lakers nonostate la prvoa maiuscola di kobe.
con adelman in panchina probabilmente ci sarà più libertà in attacco per tutti, gli innesti di scola e il ritorno di francis, se riescono ad inserirsi al meglio, fa dei rockets la possibile mina vagante della stagione, infortuni permettendo. è meglio che i lakers si sveglino e facciano qualcosa per tenere kobe, perchè ho l'impressione che quest'anno voglia cancellare i 50 punti di media di chamberlain e stravincere la classifica cannonieri. oramai sa che la squadra non va da nessuna parte, e quindi farà tutto da solo, a meno che non gli diano compagni per fare dei lakers una contender per l'anello


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #9  
Old 11-02-2007, 11:26 AM
travis bickle travis bickle is offline
Senior Member
 

Join Date: Jan 2007
Location: Roma
Posts: 2,761
travis bickle is on a distinguished road
Send a message via MSN to travis bickle Send a message via Yahoo to travis bickle
Default

Detroit supera Miami, un grande Tracy McGrady trascina Houston al successo contro Utah mentre Phoenix batte Seattle.
Miami-Detroit 80-91
Non c'è Dwyane Wade così i Pistons decidono di raddoppiare costantemente Shaquille O'Neal, costringendo il centro di Miami a lavorare duramente per costruirsi qualsiasi tiro. Gli Heat comunque grazie alla buona prova del nuovo acquisto Ricky Davis riescono a tenere testa a Detroit fino all'ultimo quarto. Nella frazione finale, infatti, un ottimo Tayshaun Prince (34 punti, suo massimo in carriera) trascina i Pistons al parziale di 12-0 che mette k.o. la squadra della Florida. "Sono molto deluso dal nostro inizio di campionato – commenta il tecnico di Miami Pat Riley – a penalizzarci sono stati soprattutto i troppi turnover".
Miami: Davis 23 (8/14, 2/5). Rimbalzi: Haslem 10. Assist: Williams 9.
Detroit: Prince 34 (12/19, 1/4), Billups 19. Rimbalzi: Prince 12. Assist: Billups 11.
Utah-Houston 95-106
Dopo aver dominato i Warriors, i Jazz steccano contro i Rockets. Utah non riesce a limitare Tracy McGrady e commette troppi errori in attacco, incassando così una brutta sconfitta. Yao Ming, limitato da problemi di falli, lascia il palcoscenico a un T-Mac stellare che con la palla in mano fa quello che vuole e alla fine chiude con ben 47 punti a referto. Ai Jazz non basta un ottimo Carlos Boozer.
Utah: Boozer 30 (13/25), Williams 18, Okur 16. Rimbalzi: Boozer 16, Okur 10. Assist: Williams 13.
Houston: McGrady 47 (15/22, 2/5), James 15. Rimbalzi: Hayes 13. Assist: James 7.
Seattle-Phoenix 99-106
L'esperienza di Phoenix viene fuori nell'ultimo quarto e i Suns riescono così ad avere la meglio sui Sonics. Il rookie Kevin Durant fa male alla squadra di Mike D'Antoni che nelle battute finali del terzo quarto è sotto di nove punti. Ma Phoenix piazza un parziale di 13-0, riprende in mano le redini del match e nell'ultimo periodo controlla la gara. Le buone notizie per coach D'Antoni arrivano anche dalla produzione di Marcus Banks (12 punti in 14', con 4/5 dalla lunga distanza), reduce da una stagione decisamente deludente, e dall'ottimo secondo tempo di Amare Stoudemire.
Seattle: Durant 27 (9/17, 2/6), Wilcox 23. Rimbalzi: Wilcox 11. Assist: Watson 8.
Phoenix: Stoudemire 23 (10/19, 0/1), Nash 18. Rimbalzi: Marion, Stoudemire 11. Assist: Nash 12.
gasport


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #10  
Old 11-02-2007, 02:57 PM
dave.heat dave.heat is offline
Senior Member
 
dave.heat's Avatar
 

Join Date: Apr 2005
Posts: 2,036
dave.heat is on a distinguished road
Default

mamma mia shaq ha fatto proprio pietà un sacco di turnover..davis invece mi è piaciuto e aspettiamo di vederlo insieme a wade
__________________
New: Highlights Sports
http://www.videohighlights.net Speciale Euro 2008 - Serie A, Serie B, Liga, Premierleague, Bundesliga, Basket, Rugby, NFL, NBA, Formula 1, Moto GP

TV GRATIS.net TV http://video.coolstreaming.us/tv/mytv.php?s=2160

Blog ufficiale di TV GRATIS.net http://www.tvgratisnet.com

!CrAzY ViDeO> Web http://www.crazyvideoweb.com

Mediacenter http://www.coolstreaming.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 07:14 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.