Go Back   Forum > OT-Forum > Calcio

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Display Modes Translate
  #1  
Old 08-23-2006, 09:13 PM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default Calciocaos, il futuro in 7 punti

MILANO, 23 agosto 2006 - Cosa succede adesso? E’ la domanda che si fanno tutti i tifosi, juventini e non. E’ la domanda che si fanno tutti coloro che amano il calcio e non vedono l’ora che i campionati comincino. In realtà il rischio che serie A e serie B, già slittate di due settimane rispetto ai programmi originari, subiscano un nuovo rinvio c’è. Dipende dall’esito del ricorso al Tar della Juventus. Perché il passaggio al Tribunale amministrativo regionale non prevede di essere una tappa superflua. Il Tar potrebbe decidere di respingere o accettare la sospensione cautelare del giudizio sportivo dopo il ricorso della società bianconera, senza però entrare nel merito. Ma qualora decidesse di entrare nel merito, e ha la facoltà di farlo, allora la Juventus potrebbe ritrovarsi in A o in B, con o senza penalizzazione. E i campionati ne sarebbero comunque sconvolti.
Cos'è l'arbitrato e come funziona?
La Camera di conciliazione e arbitrato (Cca) del Coni è l’ultimo grado della giustizia sportiva. La Juventus ha già affrontato il tentativo di conciliazione il 18 agosto, senza trovare un accordo con la controparte, la Federcalcio. Il prossimo passo è l’arbitrato, che per la Figc è possibile per sanzioni diverse dalla sola penalizzazione in classifica e per i tesserati con più di 120 giorni di sospensione. Il presidente della Cca, professor Pier Luigi Ronzani, nomina un arbitro e le parti interessate ne indicano uno per parte dall’elenco della Cca. Il collegio prende decisioni anche nel merito delle questioni sottoposte al suo giudizio.
Il Tar può togliere punti di penalizzazione?
Nel momento in cui il Tribunale amministrativo regionale del Lazio, a cui la legge 280 del 2003 ha dato la competenza per lo sport, decide di entrare nel merito della questione, ha piena giurisdizione, quindi può fare quello che vuole. Può respingere il ricorso della Juve o accoglierlo, annullando così l’intero processo (in questo caso bisognerebbe istruire un nuovo procedimento), ma può anche intervenire sulla penalizzazione di punti. La prossima udienza del Tar è prevista per il 6 settembre, ma il presidente De Lise si è detto disponibile a fissarne un’altra entro fine mese, sempre che la Juve presenti il suo ricorso. E finora non lo ha ancora fatto.
E' a rischio l'inizio dei campionati?
Il rischio di uno stop c’è: se il Tar dovesse accettare la «sospensione cautelare del giudizio sportivo», come richiesto dai legali della Juve, andrebbe necessariamente sospesa la partenza dei campionati. Nel caso in cui, addirittura, entrando nel merito il Tribunale amministrativo dovesse dare ragione ai bianconeri, andrebbe rivista la composizione degli organici di serie A e B. Il presidente della Lega, Antonio Matarrese, ha comunque precisato che la presentazione dei calendari resta fissata per mercoledì 30 agosto e che i campionati cominceranno regolarmente il 9 (la serie B) e 10 settembre (la serie A).
Cosa rischia la Juve per il ricorso al Tar?
Nel caso in cui dovesse venire respinto il suo ricorso, la Juve rischierebbe una ulteriore penalizzazione di punti (così come avvenuto per il Genoa nella passata stagione) essendosi rivolta a Tar in violazione della clausola compromissoria. Ma la società rischierebbe grosso anche fuori dai confini italiani: la Fifa, infatti, ha già inviato due circolari alla Figc nelle quali minaccia di prendere provvedimenti disciplinari per violazione del vincolo di giustizia nei confronti dei club che si rivolgeranno alla giustizia ordinaria. I quali potranno anche essere esclusi dalle coppe europee nel momento della qualificazione.
Cos'è la clausola compromissoria?
E’ la norma delle carte federali che vieta ai tesserati di risolvere le controversie al di fuori dell’ambito sportivo, sia in ambito civile sia in quello penale, se non dopo l’autorizzazione rilasciata dal presidente della Federcalcio. In pratica, violare la clausola compromissoria significa scardinare il principio sul quale si regge il calcio e, più in generale, lo sport. Senza autorizzazione da parte della Figc si rischia il deferimento, dopo il quale si può aprire il processo sportivo che può portare ad ammende o a periodi di sospensione dalle attività sportive per i tesserati e a penalizzazioni in classifica per le società.
Qualcun altro si è rivolto al Tar?
I tifosi bianconeri del comitato “DifendiAMOlaJuve” hanno annunciato che presenteranno al tribunale amministrativo un proprio ricorso a supporto della tesi difensiva della società. Il comitato, creato di recente a Savigliano (Cuneo) e al quale hanno già aderito ottomila persone, si propone di tutelare i diritti dei tifosi juventini e dei piccoli azionisti. Al Tar del Lazio si sono già rivolti gli ex dirigenti juventini Moggi e Giraudo (ieri il loro ricorso è stato respinto), mentre Lazio e Fiorentina attenderanno di vedere l’esito della conciliazione prima di decidere i successivi passi. Entrambe le società potrebbero però seguire la Juventus.
Dopo il Tar a chi ci si può appellare?
L’appello alla sentenza del Tar può essere presentata al Consiglio di Stato, ultimo grado di giudizio in Italia. Per Moggiopoli le società e i singoli tesserati condannati hanno manifestato l’intenzione di rivolgersi alla Corte di giustizia europea e al Tribunale arbitrale dello sport: il Tas di Losanna. In pratica, i processi potrebbero durare fino all’autunno. Intanto, fino a metà settembre ci sarà lavoro per Camera di conciliazione del Coni, ma per il secondo filone di Moggiopoli il processo di appello si aprirà soltanto venerdì, mentre si è ancora in attesa dei provvedimenti su Messina e ancora Reggina (per illecito amministrativo).

GAZZETTA.IT
__________________
FOOTBALAND
Tutto per il VERO tifoso...e molto altro!!
11/11/2008 Milano DatchForum..150 minuti di emozioni...grazie Francesco!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 04:33 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.