Go Back   Forum > OT-Forum > Calcio

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Display Modes Translate
  #1  
Old 07-31-2007, 09:51 AM
yatta yatta is offline
attualmente out
 
yatta's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: I live in peace
Posts: 3,619
yatta is on a distinguished road
Default Come offendere un giornalista e non commettere reato: Totti docet

Dare del 'cazzaro' ad un giornalista, minacciarlo e apostrofarlo con tale epiteto, non costituisce una fattispecie penalmente rilevante. E' quanto si evince dalla richiesta di archiviazione decisa dal gip del Tribunale di Roma Maurizio Caivano, in favore del capitano della Roma Francesco Totti e dell'allora allenatore Bruno Conti. I due definirono ''cazzaro'' il giornalista della Rai Fabrizio Failla, che li querelo', al termine di una partita di Coppa Italia contro l'Inter a Milano. Il gip spiega nell'ordinanza che ''con riferimento al termine 'cazzaro', prescindendo dalla concreta attribuibilita' ai medesimi del predetto termine, non abbiano inteso offendere il giornalista o comunque che l'utilizzo di tale espressione, nel contesto in cui e' stata proferita, non debba considerarsi lesiva della reputazione del giornalista''. Il gip spiega ancora che ''nella fattispecie si e' in presenza di una espressione colorita romanesca con la quale si intende disapprovare l'operato di taluno che racconta sciocchezze, stupidaggini, e comunque che riferisca notizie non corrispondenti al vero''.
Failla, dopo il collegamento Rai - era a bordo campo per le interviste - si avvicino' a Totti per ottenere qualche dichiarazione. Ma Totti spiego' a Failla che la Roma era in silenzio stampa aggiungendo che, come ha riferito Failla in udienza, ''guarda, non so neanche se rimango il prossimo anno, quindi non vorrei dire nulla al microfono''. Tale frase, spiega il gip, venne riferita in diretta alle telecamere della Rai all'altro telecronista Marco Civoli. Failla, che querelo' Totti e Conti per il reato di diffamazione e minacce (riferite a Conti), spiega nella querela di essere stato aggredito verbalmente dopo essersi recato negli spogliatoi dall'allora tecnico Bruno Conti e dal dirigente Daniele Prade'.

Fonte

Le dichiarazioni di Vieri, invece, come andarono a finire?


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 12:38 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.