Go Back   Forum > OT-Forum > Calcio

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


 
 
Thread Tools Display Modes Translate
Prev Previous Post   Next Post Next
  #1  
Old 04-14-2006, 11:17 PM
staff staff is offline
Administrator
 
staff's Avatar
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 6,505
staff is on a distinguished road
Exclamation Milan - Inter (riapre la corsa per lo scudetto)

MILANO, 14 aprile 2006 - "Il Milan non molla, stiamo inseguendo il secondo posto e abbiamo fatto un bel colpo, anche se con grande fatica", ha dichiarato Carlo Ancelotti al termine del derby, all'insegna della prudenza. Strana sensazione, perché con la Juventus che deve ancora scendere in campo (domani a Cagliari, sfida insidiosa), i bianconeri sono più vicini dell'Inter.
Distacco virtuale. La Signora a 4 punti, ma con una gara in più da disputare, apre scenari nuovi nel rush finale del campionato. E sì, perché se la Juve dovesse fermarsi al Sant'Elia (i tifosi bianconeri non ce ne vogliano), il gap di quattro punti non sarebbe più virtuale. E con altre quattro gare da disputare tutto è possibile. Anche se appare impensabile un crollo verticale della Juve. Ma se lo svantaggio domani sera sarà quello acquisito con l'anticipo, i rossoneri saranno obbligati a non mollare la presa. Ancelotti ne sa qualcosa. L'incubo del diluvio di Perugia, quando allenava la squadra, oggi di Capello, è ancora vivo.
Lecce fatale? A questo punto il tecnico potrebbe mangiarsi le mani, perché se al Via del Mare il Milan avvesse vinto, ora il distacco vituale sarebbe di una sola lunghezza. Ma c'era di mezzo il Lione e, turnover a parte, a mancare è stata la testa. Ennesima conferma - la stessa Juve ne è testimonianza - che reggere sui due fronti è quasi impossibile.
L'estate è assicurata. Il Milan, comunque, a quattro giorni dall'andata della semifinale di Champions League contro il Barcellona (martedì 18 a San Siro, ore 20.45), ha quasi certamente raggiunto un obiettivo: la conquista del secondo posto; passaporto per la fase a gironi dell'edizione 2006/2007 della Champions League e per una regolare vacanza al mare, senza l'incubo dei preliminari. E' infatti francamente impensabile ipotizzare una rimonta dell'Inter, intrappolata nella sua crisi psicologica e societaria, battuta da un Milan per nulla trascendentale. Ai rossoneri è stato sufficiente moderare il ritmo e colpire con cinismo scientifico, tanto quanto è bastato per chiudere il discorso. Blindato il secondo posto che, in termini europei (ed economici) equivale al primo, contro i "blaugrana", i rossoneri potranno giocare senza pressioni, puntando alla finale di Parigi, diventata un'ossessione subito dopo l'incredibile sconfitta ai rigore di Istanbul.
Berlusconi. "Se fossi obbligato a scegliere tra la vittoria elettorale e il successo del Milan nella semifinale con il Barcellona, preferirei dare all'Italia un governo che sappia governare", ha dichiarato Silvio Berlusconi dopo la vittoria sull'Inter. Ancelotti e i rossoneri la penseranno allo stesso modo?

fonte: www.gazzetta.it
__________________
CoolStreaming on Iphone / Ipad / Android / Android Tablet
Install Now Click Here


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
 







Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 12:08 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.