Go Back   Forum > Tecno-Cool > Cellulari

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 12-07-2006, 11:06 AM
petrescu petrescu is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2006
Location: Salentu:lu sule,lu mare,lu jentu
Posts: 3,541
petrescu is on a distinguished road
Default Con UMB cellulari a 300 Mbit

Roma - CDMA2000 1xEV-DO Revision C potrebbe risultare una sigla troppo lunga e contorta per identificare la tecnologia broadband in grado di offrire downstream con una velocità di punta di 280 Mbps in mobilità. Gli sviluppatori hanno così pensato a qualcosa di più orecchiabile: UMB, acronimo di Ultra Mobile Broadband.

È però ancora lontana l'applicazione di questa tecnologia, che ha origine dal sistema EVDO (EVolution Data Optimized), la cui velocità di punta si attesta su valori simili a quelli di una ADSL entry-level nostrana (oltre 700 kbps). Lo sviluppo dello standard UMB non sarà ultimato prima del prossimo anno e l'eventuale disponibilità commerciale potrebbe arrivare per il 2009.

Il CDMA Development Group (CDG), il gruppo di sviluppo della tecnologia (di cui fanno parte moltissime telco) spiega che UMB avrà una velocità di trasferimento dati assolutamente superiore a qualunque tecnologia oggi disponibile. La prima versione (CDMA2000 1xEV-DO Revision A), oggi supportata negli States da operatori come Sprint Nextel e Verizon, può arrivare a 450-800Kbps in condizioni statiche (non in mobilità).

Dalla seconda versione (CDMA2000 1xEV-DO Revision B), che vedrà la luce commerciale nel 2008, ci si aspetta già molto di più: un picco di 46,5 Mbps. Dalla la terza generazione, UMB appunto, ci si aspetta ciò che oggi è inverosimile. E questo, secondo il CDG, è possibile in virtù di tempi di latenza ridottissimi e di un più efficiente utilizzo delle frequenze.

"Questi fattori di miglioramento - spiegano gli sviluppatori - porteranno i telefoni cellulari ad una maggiore efficienza anche delle batterie, con autonomie di utilizzo superiori". UMB, assicurano infine, non presenterà inoltre lo sgradevole inconveniente del degrado di segnale nelle aree più lontane dalle antenne di trasmissione.

www.punto-informatico.it
__________________
VISITA LA MIA PAGINA FACEBOOK


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 08:44 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.