Go Back   Forum > Tecno-Cool > Cellulari

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 07-30-2007, 01:16 PM
yatta yatta is offline
attualmente out
 
yatta's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: I live in peace
Posts: 3,619
yatta is on a distinguished road
Default Da oggi roaming meno caro

Scattate le Eurotariffe volute dalla Commissione europea. I gestori rispondono con manovre fumogene


Vodafone è partito ieri, Wind parte oggi, Tim il prossimo 6 agosto, mentre 3 Italia attende la scadenza del 30 agosto. Parliamo della nuova tariffa europea per il roaming internazionale. Quella che la Commissione europea, dopo una battaglia durata oltre un anno, è risucita a far approvare dal Consiglio dei ministri comunitario.

In sostanza l'eurotariffa prevede che da questo momento ogni telefonata internazionale effettuata tramite cellulare tra due Paesi della UE non possa superare i 58,8 centesimi al minuto e quella ricevuta 28,8 centesimi. Queste cifre comprendono tuttii gli elementi fissi (quindi niente scatto alla risposta e né costi di attivazione).

C'è poi un calendario per un ulteriore taglio nei prossimi anni. I tetti massimi che gli operatori potranno raggiungere diminuiscono infatti a 55,2 centesimi per le chiamate in uscita e a 26,4 per quelle in entrata il 30 agosto 2008 e a 51,6 per le chiamate effettuate e a 22,8 per quelle ricevute entro il 30 agosto 2009.

La manovra tariffaria lasciava la massima libertà agli operatori che potevano proporre varie tariffe in relazione alle ore del giorno o al Paese visitato, purché i valori fossero pari o inferiori a quelli indicati. Ma i quattro gestori italiani hanno preferito ancorarsi saldamente al tetto massimo e in alcuni casi mescolando le nuove tariffe ad altre proposte in modo da intorbidire le acque, rendere meno comprensibili i costi effettivi e più difficile scegliere il piano più adatto alle singole esigenze.

Vodafone, per esempio, è stato il primo operatore a partire. Per ottenere le nuove tariffe occorre tuttavia attivare il relativo piano telefonando al 42070, ma rinunciando contemporaneamente al servizio Passport (un euro di scatto alla risposta più la tariffa nazionale) che vale per tutti i Paesi anche extraeuropei in cui il gruppo internazionale è presente.

Wind parte oggi in automatico, ma spendendo 7 euro si può parlare per un intero anno gratis con tutti i cellulari Wind sparsi per l'Europa. Oppure, con 5 euro, con Wind 10 roaming si può parlare per un mese a 10 centesimi al minuto dopo il primo minuto di conversazione; gli scatti sono di 60 secondi ciascuno.

Tim applicherà i nuovi tetti a partire dal 1° ottobre, ma dal 6 agosto rende disponibile l'offerta Tim senza confini che introduce una novità: si pagano i 58,8 centesimi per le telefonate effettuate, ma quelle ricevute sono gratis.

Offerta incredibile, parrebbe. Ed è proprio così: non credibile. Infatti, leggendo bene le note ci si acccorge che per goderne occorre attivare l'offerta e che l'attivazione prevede il pagamento di un ticket di 10 euro che ha valore quindicinale (mensile fino al 30 settembre) ma che è in offerta gratuita fino alla fine di settembre.

Analizzando con calma il guazzabuglio si capisce che, chiedendo l'attivazione di Tim senza confini, di qui a fine settembre ci si guadagna un bel po' non dovendo pagare i 28,8 centesimi al minuto per le chiamate ricevute all'estero mentre si è in giro per l'Europa. Ma dal 1° ottobre si pagano i 10 euro per un ricket che scatta alla prima telefonata e che da quel momento dura per un mese (o 15 giorni? questo particolare non si capisce ancora). E, come recita la nota n. 4 dell'offerta pubblicata sul sito di TIM, la presenza di questa opzione esclude l'applicazione dell'eurotariffa. Superfluo qualsiasi commento!

Infine 3 Italia: eurotariffa a parte (scatterà il prossimo 30 agosto) ha sempre in vigore l'offerta All'estero come a casa. Le telefonate e le videochiamate effettuate da e verso Paesi in cui 3 è presente (Svezia, Danimarca, Irlanda, Hong Kong e Australia, oltre all'Italia) costano come quelle sul territorio nazionale con l'aggiunta di 50 centesimi di scatto alla risposta. Chiamate e videochiamate ricevute vengono invece tariffate con soli 50 centesimi di scatto.

Fonte


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 03:49 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.