Go Back   CoolStreaming Forum > Tecno-Cool > Cellulari

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read





Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 08-02-2007, 09:17 PM
magikoMILAN1982 magikoMILAN1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2006
Location: al Nord!!
Posts: 7,830
magikoMILAN1982 is on a distinguished road
Default Ok A Fisso-mobile, Un Solo Telefono Per Casa E Fuori

Un solo telefono per casa e fuori. Con il via libera dell'Autorità per le tlc ai servizi integrati fisso-mobile Telecom Italia e Vodafone potranno finalmente lanciare sul mercato, con tutta probabilità in autunno e quindi in tempo per il ricco periodo di Natale, le offerte che consentono di fare e ricevere chiamate sul fisso e sul mobile con un solo telefono. Si tratta di Unico, l'apparecchio 'accorpato' di Telecom Italia da usare dentro e fuori, e di Vodafone casa numero fisso, che consente di usare il cellulare come il 'vecchio' telefono di casa, eliminando dunque il fisso.

La delibera varata oggi dall'organismo di controllo mette la parola fine a un lungo contenzioso legale tra i due colossi telefonici, passato per le aule dei tribunali e per quelle del Consiglio dell'Autorità. Con questa tecnologia, infatti, Vodafone punta a sbarcare in forze sul mercato della telefonia fissa su cui Telecom, come ha spiegato il presidente dell'Autorità Corrado Calabrò nell'ultima relazione annuale, ha ancora una posizione dominante e che cerca ovviamente di conservare.

Sulla decisione, da Bruxelles non è arrivato intanto nessun commento ufficiale. "Ogni valutazione sarà data quando l'autorità italiana ci trasmetterà il testo della delibera", hanno fatto sapere fonti vicine al dossier, ricordando che la Commissione Ue, con una lettera a metà luglio, aveva invitato Agcom a modificare il provvedimento. Il punto critico resta l'obbligo in capo a Vodafone sui prezzi di terminazione: un obbligo che, se ancora previsto nella delibera dell'Agcom, dovrebbe essere notificato a Bruxelles.

L'inizio della vicenda ri**** allo scorso anno, quando nel mese di ottobre Vodafone lanciò una massiccia campagna pubblicitaria con protagonisti Francesco Totti e Gennaro Gattuso pronti a 'liberare' gli italiani dal cavo telefonico e, soprattutto, dal canone Telecom con un servizio che consente di rispondere al cellulare anche quando la chiamata è verso il vecchio numero fisso di casa. Il servizio, però, fu subito bloccato dal Tribunale ordinario di Roma, che accolse un ricorso presentato da Telecom Italia. Di lì a poco Vodafone ottenne dal ministero delle Comunicazioni la possibilità di sperimentare il servizio per due mesi, ma anche in questo caso l'ex monopolista ottenne dal Tar del Lazio la sospensione del test, per altro ormai quasi ultimato.

A sciogliere la matassa, dunque, poteva essere solo l'Autorità, chiamata a fare da arbitro tra i due contendenti con una lunga consultazione tra gli operatori, conclusasi con la richiesta di pareri non vincolanti a Commissione Ue e Antitrust. Con la delibera di oggi, dunque, l'organismo di controllo ha messo un punto fermo: i servizi integrati possono partire, ma a condizione che l'utenza sia adeguatamente informata sul fronte dei prezzi. Il rischio che si corre, infatti, è che passando con tanta disinvoltura da telefono fisso a telefono mobile si possa perdere la bussola della rete sulla quale ci si trova, con conseguente confusione sul fronte di tariffe che sono già così complicate, e quindi pagare di più di quello che ci si aspetta.

La prossima mossa, dunque, spetta ora agli uffici marketing delle due aziende, che dovranno predisporre le offerte commerciali e organizzare il lancio vero e proprio del servizio. Prima di farlo dovranno aspettare la pubblicazione della delibera sulla Gazzetta Ufficiale e i 'canonici' successivi trenta giorni. Stando questa tempistica, dunque, la piccola rivoluzione del fisso-mobile arriverà non prima di autunno ma, quasi sicuramente, in tempo per le feste di Natale.

ansa.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 08-02-2007, 11:51 PM
magikoMILAN1982 magikoMILAN1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2006
Location: al Nord!!
Posts: 7,830
magikoMILAN1982 is on a distinguished road
Default le 2 offerte

Si chiamano Unico e Casa numero fisso le offerte integrate fisso-mobile, rispettivamente di Telecom Italia e Vodafone, cui l'Autorità per le tlc ha dato il proprio via libera. Si tratta, in sostanza, della possibilità di utilizzare lo stesso apparecchio sia per le chiamate di telefonia fissa che per quelle di telefonia mobile e quindi di utilizzare il cellulare come telefono di casa e quello fisso come telefonino.
Ecco, in sintesi, in cosa consistono le due offerte predisposte da tempo dai due operatori:

UNICO DI TELECOM ITALIA. Si tratta di un apparecchio che è al tempo stesso telefono di casa e cellulare, mantenendo i due numeri distinti, e che funziona attraverso la tecnologia Uma. In sostanza permette di telefonare e ricevere telefonate a casa e fuori casa, utilizzando sempre lo stesso apparecchio. Il telefono, infatti, utilizza la rete fissa all'interno dell'abitazione con un collegamento Adsl in modalità WiFi, e all'esterno funziona come un normale telefonino, sulle reti Gsm. I costi seguono le normali regole di pricing: vale a dire che se si telefona da casa si paga per una chiamata dal fisso, se si usa all'esterno la tariffa sarà di telefonia mobile.

VODAFONE CASA NUMERO FISSO. Si tratta dell'offerta lanciata a tappeto lo scorso autunno con gli spot che vedevano protagonisti Francesco Totti, Gennaro Gattuso e la ragazza 'prigioniera' del cavo di telefonia fissa. Con questo servizio a casa il telefonino funzionerà da telefono fisso: tutte le chiamate al numero fisso verranno infatti ricevute sul cellulare del cliente. Il servizio funzionerà con tutti i cellulari e sarà possibile associare fino a due Sim con due numeri mobili su cui ricevere le telefonate. Per chi chiama non cambia nulla: il cliente continuerà a pagare il prezzo di una normale chiamata di telefonia fissa. Chi riceve non sosterrà alcun costo. Quando il cliente non è a casa e riceve una telefonata sul fisso sarà avvisato della telefonata da un Sms, a quel punto potrà scegliere di attivare il servizio di segreteria telefonica o il trasferimento di chiamata a pagamento a proprio carico.

ansa.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 12:39 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.