Go Back   Forum > OT-Forum > OT - Forum > La tribuna dello Sport [fase beta] > Ciclismo

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 06-30-2006, 01:04 PM
fossa dei leoni 1968 fossa dei leoni 1968 is offline
Moderator
 
fossa dei leoni 1968's Avatar
 

Join Date: Apr 2006
Location: Brianza
Posts: 2,017
fossa dei leoni 1968 is on a distinguished road
Default basso escluso dal tour

per l'ennesima volta quando un campione di questo sport ci prende il cuore viene trovato dopato...(per ora meglio dire coinvolto in inchieste di doping)..
a me è successo prima con bugno poi con il grande e indimenticato pantani e ora con basso.......
che palle..

speriamo che diamianino cunego sia pulito.......

Last edited by fossa dei leoni 1968 : 06-30-2006 at 01:58 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 06-30-2006, 01:27 PM
ilovenapoli ilovenapoli is offline
Senior Member
 
ilovenapoli's Avatar
 

Join Date: Apr 2006
Location: Napoli!!!!!!!!!!!!!!!!
Posts: 425
ilovenapoli is on a distinguished road
Default

ed ecco spiegata la vittoria del giro d'italia 2006... che merda


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 06-30-2006, 01:43 PM
jack95 jack95 is offline
Senior Member
 
jack95's Avatar
 

Join Date: Mar 2006
Posts: 1,037
jack95 is on a distinguished road
Default

Ufficiale: il Tour esclude Basso
La direzione gara ha comunicato l'espulsione del vincitore del Giro (Csc) e dello spagnolo Mancebo (Ag2r). Lefevre: "Chi non prende il via non verrà sostituito"
STRASBURGO (Francia), 30 giugno 2006 - Ivan Basso non correrà il Tour de France. L’Aso, il gruppo che organizza il Tour, e l’Associazione dei corridori professionisti hanno deciso che chi è coinvolto nell’operazione Puerto sul doping in Spagna non correrà il Tour. Alle 12.25, nel Centro stampa, Christian Proudhomme, direttore dell’Aso, ha voltato pagina: «I documenti ufficiali che aspettavamo dalle autorità spagnole sono arrivati. Vengono dalla Guardia Civil e dal ministero degli Interni spagnolo, e sono passati attraverso la Federazione spagnola di ciclismo. Stamattina ci siamo riuniti con le 21 squadre che partecipano al Tour e, alla unanimità, è stato deciso che i corridori coinvolti nell’inchiesta non potranno correre. E ci siamo immediatamente felicitati con la decisione della T-Mobile di sospendere dall’attività Jan Ullrich, Oscar Sevilla e il direttore sportivo Rudi Pevenage. Il doping è il nemico del ciclismo, ma il ciclismo è uno sport sano, vero, e il Tour de France ha il compito di far sognare attraverso le imprese del ciclismo».
Patrick Lefevre, responsabile della Quick Step-Innergetic, ha precisato: «I corridori che non prenderanno il via non saranno sostituiti. Vogliamo dare un segnale molto forte a una situazione molto grave per il nostro sport». I nomi dei corridori sotto accusa non sono stati ancora ufficialmente comunicati: «Abbiamo chiesto alle squadre - ha aggiunto Lefevre - di informare direttamente i propri atleti. Alcuni di loro, come Ivan Basso e Francisco Mancebo, si stavano allenando. Se poi vorranno, potranno venire qui al centro stampa e spiegare le loro ragioni». Diversa la situazione per la squadra Astana-Wurth. «Gran parte dei suoi corridori è coinvolta in questo caso di doping - ha detto Proudhomme - e molti sono qui al Tour». Ma Alexandre Vinokourov, anche se fosse solo, sarà alla partenza.

fonte: Gazzetta dello sport

Hanno deciso di escludere tutti i ciclisti coinvolti nello scandalo, ma ancora resta da vedere se sono tutti dopati, quindi bisogna aspettare e non significa che Basso è dopato

Last edited by jack95 : 06-30-2006 at 01:46 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 06-30-2006, 02:00 PM
fossa dei leoni 1968 fossa dei leoni 1968 is offline
Moderator
 
fossa dei leoni 1968's Avatar
 

Join Date: Apr 2006
Location: Brianza
Posts: 2,017
fossa dei leoni 1968 is on a distinguished road
Default

se dimostrano di non essere coinvolti possono partire...na ormai mancano poche ore all'inizio della corsa..


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 06-30-2006, 02:08 PM
lamosier lamosier is offline
Senior Member
 
lamosier's Avatar
 

Join Date: Aug 2005
Location: Riposto (CT)
Posts: 186
lamosier is on a distinguished road
Default

ma che merde! Non si può andare aventi così. Che figura maledettamente schifosa, anche perchè non si tratta di due atleti qualunque ma di Basso e Ullrich che dopo il ritiro di Armstrong sono loro i due più rappresentativi. Meno male che li hanno beccati


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 06-30-2006, 02:13 PM
zibibbo zibibbo is offline
泽比波葡萄
 
zibibbo's Avatar
 

Join Date: Aug 2005
Posts: 3,188
zibibbo is on a distinguished road
Default

Tutti i corridori coinvolti
__________________
Prima di chiedere CERCA sul forum, nel 99,9999% dei casi il tuo argomento è già stato trattato e la tua domanda ha già una risposta!


Schedule: Serie A - Premier league - Liga - Bundesliga - Lfp - Champions League - Uefa Cup - ecc. ecc.
Link radio: Serie A e B
su www.zibibbo****


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #7  
Old 07-01-2006, 10:33 AM
unifaun unifaun is offline
Junior Member
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 7
unifaun is on a distinguished road
Default

sarò un po' lungo..scusate.
sono un grande tifoso di Jan Ullrich. Nel '96 ho iniziato a seguire il ciclismo, e subito sono stato conquistato da questo atleta. Da allora aspetto con ansia che inizi, ogni anno, quello che consideravo il grande tour de france.
Oggi è un giorno davvero triste.
Mi sento svuotato, mi stavo preparando ad assistere a un grande spettacolo, e invece tutto è svanito.
Ormai il mio idolo non lo vedrò più correre, la sua carriera, comunque si risolva il caso, terminerà probabilmente qui.
Ma ho anche tanta rabbia. E delusione.
Il ciclismo, una volta per tutte, ha perso la sua credibilità.
Non per quello di cui sono accusati jan, ivan, mancebo e gli altri. Non mi stupisce più di tanto.
Certo, speravo che almeno jan fosse "pulito" (anche se comunque tutto dovrà essere accertato).
Sono deluso dall'ipocrisia che c'è dietro questi avvenimenti.
Leggo di squadre, direttori sportivi etc che scaricano i propri atleti, dicendosi sdegnati, traditi.
Davvero credono che la gente "si beva" queste storie??
Davvero Riis pensa che possiamo credergli quando dice di non aver mai saputo nulla di ivan e i contatti con fuentes (ammesso che vi siano stati, come sembra evidente dalle dichiarazioni)?
Lui che lo segue dal mattino alla sera nella preparazione, che lo accudisce come un bambino??
E adesso cosa fanno??
Non fanno partire i due uomini principali, lasciano tornare a casa l'atleta che ha puntato tutta la sua carriera sul tour, che l'ha reso grande (perchè sono i corridori che fanno grande il tour, non il contrario!!) con le sue battaglie con pantani e armstrong!!
Adesso corrono, ci dicono, solo quelli puliti. (!!)
Ma io dico: se un Ullrich ha bisogno di pratiche illecite per poter vincere un tour, è mai possibile che gli altri siano puliti? Giusto l'altro ieri leggevo di un intervista a Greg Lemond in cui diceva che per essere tra i primi 50 al tour si deve doparsi.
Ullrich ha lottato per anni contro personaggi alquanto sospetti: da pantani ad armstrong. E' stato permesso in tutti questi anni all'americano di correre il tour nonostante accuse, testimonianze e processi.
Dirò la verità, mi spiace che jan sia caduto in questa trappola, ovvio, ma questo non cambia l'affetto che provo verso di lui.
Potranno dire e provare che effettivamente ha fatto uso di doping.
Va bene anche così.
Quello che mi importa è altro.
Vedevo armstrong e non potevo sopportarlo, nemmeno ammirarlo: lui e la sua arroganza, i suoi atti di prepotenza (chiedere a Simeoni..)
Leggo di lui i commenti più aspri.
Poi leggo i commenti su ullrich: tutti dicono che è un bravissimo ragazzo, corretto coi compagni di squadra, sempre pronto a prendersi le proprie responsabilità.
Ci sarà un motivo, o no?!
Che si facciano il loro tour senza ullrich e basso.
Correranno, domani, solo gli onesti.
Sicuro.
Magari il tour lo vincerà Landis. Grande segnale di pulizia nel ciclismo! Uno dei grandi ex gregari dell'odioso e sospetto Lance. Un grande amico di Lance. Davvero un bel segnale.
Però facciamo finta che tutto sia onesto e giusto.
Tutti partiranno nelle stesse condizioni. Nessuno sarà più "avvantaggiato" di altri.
E in fondo ci credo pure.(!!)
Soltanto che qualcuno NON più avvantaggiato degli altri è stato mandato a casa. E' stato crocifisso. Condannato.
Leggo che Mancebo appenderà la bici al muro. "sono stufo di questo mondo" dice.
Fa la vittima? Non credo..
Mi pare ci sia un tacito accordo di fondo.
Ci si dopa. Sei costretto quasi a doparti. Lo puoi fare. Però, se ti beccano, "noi non ne sappiamo niente". "sei un traditore". Ma "se vinci, ci fai guadagnare un sacco di soldi, e a noi piace chi ci fa guadagnare.."
E' così che funziona?
Che per una volta ci dicano la verità.
Non volglio scaricare i ciclisti dalle loro colpe, ma qui mi pare che loro siano più vittime che assassini.
Chi ama davvero questo sport, i ciclisti in primis, faccia chiarezza. Dica come stanno davvero le cose.
Siamo stufi di agnelli sacrificali necessari a far andare avanti la macchina.
Il signor Cannavò farà una bella accusa al Basso traditore, come fece nel '99 con pantani.
Lo condannò immediatamente.
Fece notizia. Cavalcò l'onda.
Aspettiamo una nuova tragedia, per poi poter leggerLo e sentirLo piangere il nuovo Pantani. Fare della vuota e patetica poesia su una colonna di un giornale. Purchè venda. Purchè faccia commuovere.
Da domani basta tour de france.
Non lo voglio più guardare.
Non lo guarderò. Sarà difficile, ma non accenderò la tv. Per me ha chiuso anche il Giro.
Spero che nessuno scenda in strada. Spero di vedere montagne vuote, solo l'asfalto e i ciclisti.
E una grande scritta.
"Ullrich,Basso,Mancebo: noi non vi tradiamo."
So che sembra un discorso campato per aria.
Sicuramente scritto a caldo.
Io amo il ciclismo, e mi piace tantissimo Ullrich.
Non sono disposto a vederlo rovinato in questo modo.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #8  
Old 07-01-2006, 10:51 AM
fossa dei leoni 1968 fossa dei leoni 1968 is offline
Moderator
 
fossa dei leoni 1968's Avatar
 

Join Date: Apr 2006
Location: Brianza
Posts: 2,017
fossa dei leoni 1968 is on a distinguished road
Default

Basso: "Uscirò a testa alta"
La rabbia del varesino escluso dal Tour: "Sono stato trattato come un ladro. Non sono fuggito, la squadra mi ha sospeso. Ho passato di peggio, tornerò a correre. E a vincere"
Momenti difficili per Ivan Basso, 28 anni. ApSTRASBURGO (Francia), 1° luglio 2006 - La voce non è rotta dall’emozione. E neppure dal classico groppo in gola che ti as**** quando il mondo sembra cascarti addosso. È difficile credere che Ivan Basso abbia pianto o si sia disperato, mentre lasciava il Tour che avrebbe dovuto dargli la consacrazione ultima dopo il trionfo al Giro. Nel giorno più difficile della carriera, il varesino trova la forza di restare in piedi e non farsi schiacciare dal peso dei sospetti. Risponde al telefono, mentre torna in macchina verso casa. E il timbro è quello di un Ivan deciso, non dell’uomo disarmato che poco prima sembra abbia detto "non ho fatto niente e vado via come un ladro".
Essere uscito dalla porta di servizio ha dato l’impressione quasi di una fuga, se ne rende conto?
"Non scappo. Non sono fuggito da Strasburgo. La squadra mi ha sospeso e io devo fare ciò che mi chiedono. Mi hanno imposto di non parlare oltre della vicenda e di andare via come ho fatto. E io non potevo agire di testa mia. Dopotutto avevo parlato con voi giornalisti già al mattino".
È vero, ma la notizia della sua esclusione dal Tour in quel momento non era ufficiale.
"Perché, adesso cosa c’è di ufficiale? Non c’è un organo di giustizia che mi abbia notificato qualcosa. E nemmeno l’Uci o la Guardia Civil. E’ una situazione anomala, mi sono ritrovato al centro dell’attenzione per una vicenda con cui non ho niente a che fare. Capitemi. Per me è imbarazzante mettere la faccia davanti alle telecamere".
Il suo nome compare nel dossier dell’inchiesta doping spagnola. Come si difenderà adesso?
"Il mio avvocato Massimo Martelli sta cercando di avere questo dossier, che non si sa dove diavolo sia, poi lo leggerà e sono sicuro che ne uscirò senza problemi, perché sono innocente. D’ora in avanti sarà lui a parlare con me".
Cosa le ha detto Riis, quando è venuto nella sua camera?
"Mi ha detto che sono sospeso finché la mia posizione non verrà chiarita, che ha dovuto prendere questa decisione perché il codice etico firmato dalle squadre lo impone, ma che ha completa fiducia in me e mi aspetta a braccia aperte".
La freddezza con cui ha separato la sua posizione da quella della squadra non le è parsa un modo per scaricarla?
"Con Bjarne ho parlato prima di voi e questo mi basta".
Qual è il suo stato d’animo dopo essere stato cacciato dal Tour?
"Non è stato il Tour a escludermi, è stata una decisione della mia squadra. Ora mi interessa solo tornare a casa, da mia moglie Micaela e dai miei due bambini, e starmene tranquillo. Posso solo chiudermi in me stesso e riprendere ad allenarmi. Continuerò ad andare in bici, perché questo è il mio lavoro, anche se non posso correre il Tour".
È il momento più difficile della sua carriera?
"Nella mia vita ho passato di peggio. Due anni fa ero al Tour, sapendo che mia madre era ammalata di cancro. Questo al confronto è niente. Sono frastornato, ma ho fiducia nelle persone che mi stanno accanto e mi seguono. Sono certo che ne uscirò a testa alta. Presto tornerò a correre e a vincere. Posso riuscirci".
dal nostro inviatoLuigi Perna
fonte gazzetta dello sport


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #9  
Old 07-01-2006, 10:58 AM
fossa dei leoni 1968 fossa dei leoni 1968 is offline
Moderator
 
fossa dei leoni 1968's Avatar
 

Join Date: Apr 2006
Location: Brianza
Posts: 2,017
fossa dei leoni 1968 is on a distinguished road
Default

pure io ho detto quelle cose dopo che hanno fatto fuori pantani..non guarderò più il ciclismo..e invece con basso e cunego mi sono riaffacciato a questo sport..ora sono scettico e mi sa che non vale la pena stare a perdere ore per uno sport che pulito non sarà mai e che sopratutto elimina chi da fastidio!!!
perchè si alla fine viene coinvolto in questi scandali solo alcuni e altri no..ripetendomi chi da fastidio a qualcuno, ma non so chi è questo qualcuno..


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #10  
Old 07-01-2006, 11:37 AM
nacus nacus is offline
Senior Member
 
nacus's Avatar
 

Join Date: Jun 2006
Location: Italia
Posts: 3,638
nacus is on a distinguished road
Send a message via MSN to nacus Send a message via Yahoo to nacus
Default

secondo me hanno beccato basso, ullrich, gutierrez, mancebo e altri corridori ma tutti si dopano...purtroppo.....ho seguito dal 1998....avevo 6 nni e pantani era il mio idolo....poi dopo quello ke è successo al povero marco nn ho seguito più il ciclismo fino al 2003 in cui al giro ho potuto veder vincere un grandissimo gibo e al tour si è vista la grand boucle più combattut dell'era armstrong....mi sn riavvicinato a qst magnifico sport....ma ora sinceramente nn so.....nell'ultimo giro d'italia mi sono infiammato per la vittoria di basso e suoi scatti imperiosi....una superiorità quasi fastidiosa.....spero che queste doti non siano frutto di iniezioni, punture e quant'altro......spero che poi tutti vengano scagionati dalle accuse....che non abbiano partecipato a un tour a cui avevano il diritto di partecipare....ma mi sembra difficile....molto difficile......la notizia di questo scandolo può ricordare molto lo scandalo festina.....spero non sia così.....perchè l'ultima volta che successa una cosa del genere nel giro di un anno il miglior ciclista è stato fatto fuori.....eliminato....la notizia di questo scandalo arriva poco dopo che greg lemond dichiari che per vincere un tour bisogna doparsi.....e dopo che armstrong finisca nuovamente tra gli affari giudiziari statunitensi per doping.....e un po' un fulmine a ciel sereno....in questi ultimi anni i casi di doping erano stati isolati...non si era arrivati a trovare organizzazioni intere adibite ad aiutare i corridori....
Spero, e lo dico con il cuore in mano, che venga fatta giustizia....chi ha sbagliato deve pagare....ma spero anche che in realtà queso sia solo il più brutto sogno di un amante del grande ciclismo.......


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 06:34 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.