Go Back   Forum > P2P-TV Streaming Software > Forum Generale p2p-tv

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #91  
Old 11-12-2005, 09:52 PM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by emu101
la scusante per berlusconi e' che voleva farlo per non rimanere fuori dal gioco. Era una mossa azzardata ma furba.
berlusconi pensava che bush sapesse cosa stava facendo. Clinton e' riuscito a 'vincere' una 'guerra' con qualche bombardamento aereo...
Bush con 2000+ morti usa e 2+ anni di guerra sul campo e migliaia di soldati e' ancora li'!!!!!!!
Se berlusconi avesse saputo che si sarebbe andato ad infognarsi cosi' tanto, non penso l'avrebbe fatto.



ma guarda un po' la storia che si ripete...anche mussolini era convinto che hitler avrebbe vinto la II guerra mondiale in breve tempo!! meno male che è furbo....


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #92  
Old 11-13-2005, 01:28 AM
Genoano Genoano is offline
Senior Member
 
Genoano's Avatar
 

Join Date: Oct 2005
Posts: 201
Genoano is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by barracuda
E` incredibile come tutti i pacifisti (?) escono allo scoperto quando si parla di america, incredibile che nessuno menzioni i gassati di Saddam (Curdi), e nessuno menzioni l`Afganisthan o la Cecenia. Che stranezza , ma siete poi tanto pacifisti? Non sarete cosi` pacifisti che ammazzereste Bush?
Hitler e Mussolini si stanno incazzando a vedere tutte queste persone che difendono Saddam se ci foste stati voi nel `40 a loro non sarebbe successo niente. A morte i dittatori.Ciao


6 un grande


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #93  
Old 11-13-2005, 04:22 AM
gigi177 gigi177 is offline
Junior Member
 

Join Date: Aug 2005
Posts: 3
gigi177 is on a distinguished road
Default fiero del nostro governo

....non ha partecipato alla guerra in Iraq come fece il governo dell`Ulivo bombardando la Serbia (dove erano i pacifisti all`ora?), ma ha mandato truppe per aiutare il popolo iracheno come riechiesto dall`Onu. FIERO DI ESSERE ITALIANO.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #94  
Old 11-13-2005, 10:32 AM
salva55
Guest
 

Posts: n/a
Default

Quote:
Originally Posted by gigi177
....non ha partecipato alla guerra in Iraq come fece il governo dell`Ulivo bombardando la Serbia (dove erano i pacifisti all`ora?), ma ha mandato truppe per aiutare il popolo iracheno come riechiesto dall`Onu. FIERO DI ESSERE ITALIANO.



certi "resistenti italiani" volevano ( o vogliono ancora?) 10.000 Nassiriya. ricordate?


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #95  
Old 11-13-2005, 11:18 AM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by gigi177
....non ha partecipato alla guerra in Iraq come fece il governo dell`Ulivo bombardando la Serbia (dove erano i pacifisti all`ora?), ma ha mandato truppe per aiutare il popolo iracheno come riechiesto dall`Onu. FIERO DI ESSERE ITALIANO.



anche io sono fiero di essere italiano, ma lo sarò ancora di più quando avremo ritirato le truppe di occupazione da un paese che non le vuole e che deve essere aiutato dopo i bombardamenti dei nostri alleati....
ed è sul RICHIESTE DALL'ONU...che non trovo riscontri oggettivi....l'ONU in iraq è stata tagliata fuori dagli americani che volevano tutto per loro.....riportiamo i fatti come effettivamente stanno, per cortesia...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #96  
Old 11-14-2005, 08:01 PM
kite kite is offline
Junior Member
 

Join Date: Oct 2005
Posts: 1
kite is on a distinguished road
Default

Sono sconcertato.
Da due cose: dal filmato, che mostra come un esercito invasore usi armi non convenzionali (e le convenzioni le hanno scritte loro) contro un nemico inerme, e dalla reazione di alcuni di voi.
Sono sempre stato per la libertà di opinione, ma non concepisco i giudizi affrettati e senza un ragionamento di base e, soprattutto, i concetti stereotipati.
Qualcuno scrive che bisogna avere rispetto per i morti, non comprendendo che ignorando la ragione stessa della morte la si rende vana. Se non si rivela che gli assassini hanno oltrepassato il limite imposto dalle regole di guerra, questo genocidio rimarrà impunito. E le vittime non avranno mai giustizia.
Qualcuno si scaglia contro gli americani in toto. A questo proposito vorrei ricordare che dopo la seconda vittoria di Bush molti americani hanno sottoscritto una pagina web nella quale chiedevano scusa al mondo per la rielezione di George W. Quindi non tutti sono d'accordo con la sua politica.
Altri tirano in ballo la politica (ma siamo sicuri di sapere cosa sia?) nominano comunisti e fascisti. Forse non ricordando che sono (come altri giustamente sottolineano) ormai elementi del passato e che non hanno significato nel contesto attuale.
Ci sarebbero altre cose da dire, ma l'unica che voglio aggiungere è che spero che questo documento serva ad evitare che simili atrocità si ripetano, che il mondo si renda conto che la democrazia non si esporta con le armi e che quei morti abbiano giustizia.
Ovviamente il mio è un punto di vista, che non pretendo sia condiviso da tutti.
I miei migliori complimenti ad ABN per aver messo a disposizione questo filmato.
pier


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #97  
Old 11-15-2005, 05:25 PM
Vite Vite is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2005
Posts: 409
Vite is on a distinguished road
Default

Stavo rileggendo un po' i vari messaggi di questa discussione, dai quali si evince la presenza di utenti di vario tipo (spesso molto schierati politicamente), ma con un comune denominatore: tutti pieni di certezze! Ecco, invece io mi ritengo una persona equilibrata e piena di dubbi e sono felice di esserlo (come disse qualcuno, "guai all'uomo che non dubita mai") ed è singolare, in proposito, notare come ci sia una diffusa abitudine di considerare certissimo e iper-attendibile tutto ciò che "porta acqua al proprio mulino" e tutto il resto falso e artefatto, mah... Personalmente ho trovato questa inchiesta molto interessante, ma tutte le certezze che hanno molti di voi io non le ho; attendo ovviamente maggiori chiarimenti, ribadendo -come ho già detto- che SE qualcuno (chiunque sia) commette crimini di guerra è giusto che paghi!
Ho notato anche che si è "dimenticato" di sottolineare che i cosiddetti "invasori" non molto tempo fa sono stati osannati dagli stessi iracheni per averli liberati da Saddam; che poi successivamente le truppe siano state via via percepite come "occupanti" non v'è dubbio, ma -come dice Tiolucas- riportiamo i fatti come stanno. E a proposito delle truppe e dell'immediato ritiro da molti di voi invocato, vorrei chiedervi: siete così sicuri che l'Iraq (con il suo ancora fragile governo) sia già in grado di farcela da solo? Non pensate che ci sia il concreto rischio che la guerriglia abbia il sopravvento e instauri una nuova sanguinaria dittatura? E se così fosse che ne sarebbe dei civili iracheni, la cui sorte avete giustamente a cuore (non sono ironico)? Confido nelle vostre certezze per avere una risposta.
Aggiungo un'ultima cosa, prendendo spunto dal post di Kite: tutte le guerre fanno purtroppo vittime innocenti (come già detto), ma nessuno si diverte a fare il tiro a segno contro i civili inermi, adesso non esageriamo! Fallujah era una roccaforte della guerriglia, che non si faceva nessuno scrupolo di usare i civili come scudo, non una ridente e pacifica cittadina irachena sulla qualche americanaccio ha pensato di divertirsi a fare qualche bombardamento. Se poi per stanare i guerriglieri si è passato il limite è un altro discorso.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #98  
Old 11-15-2005, 05:33 PM
salva55
Guest
 

Posts: n/a
Default

Quote:
Originally Posted by Vite
Stavo rileggendo un po' i vari messaggi di questa discussione, dai quali si evince la presenza di utenti di vario tipo (spesso molto schierati politicamente), ma con un comune denominatore: tutti pieni di certezze! Ecco, invece io mi ritengo una persona equilibrata e piena di dubbi e sono felice di esserlo (come disse qualcuno, "guai all'uomo che non dubita mai") ed è singolare, in proposito, notare come ci sia una diffusa abitudine di considerare certissimo e iper-attendibile tutto ciò che "porta acqua al proprio mulino" e tutto il resto falso e artefatto, mah... Personalmente ho trovato questa inchiesta molto interessante, ma tutte le certezze che hanno molti di voi io non le ho; attendo ovviamente maggiori chiarimenti, ribadendo -come ho già detto- che SE qualcuno (chiunque sia) commette crimini di guerra è giusto che paghi!
Ho notato anche che si è "dimenticato" di sottolineare che i cosiddetti "invasori" non molto tempo fa sono stati osannati dagli stessi iracheni per averli liberati da Saddam; che poi successivamente le truppe siano state via via percepite come "occupanti" non v'è dubbio, ma -come dice Tiolucas- riportiamo i fatti come stanno. E a proposito delle truppe e dell'immediato ritiro da molti di voi invocato, vorrei chiedervi: siete così sicuri che l'Iraq (con il suo ancora fragile governo) sia già in grado di farcela da solo? Non pensate che ci sia il concreto rischio che la guerriglia abbia il sopravvento e instauri una nuova sanguinaria dittatura? E se così fosse che ne sarebbe dei civili iracheni, la cui sorte avete giustamente a cuore (non sono ironico)? Confido nelle vostre certezze per avere una risposta.
Aggiungo un'ultima cosa, prendendo spunto dal post di Kite: tutte le guerre fanno purtroppo vittime innocenti (come già detto), ma nessuno si diverte a fare il tiro a segno contro i civili inermi, adesso non esageriamo! Fallujah era una roccaforte della guerriglia, che non si faceva nessuno scrupolo di usare i civili come scudo, non una ridente e pacifica cittadina irachena sulla qualche americanaccio ha pensato di divertirsi a fare qualche bombardamento. Se poi per stanare i guerriglieri si è passato il limite è un altro discorso.




ottima analisi. grazie


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #99  
Old 11-15-2005, 11:41 PM
giacchettone giacchettone is offline
Moderator
 

Join Date: Apr 2005
Posts: 700
giacchettone is on a distinguished road
Default

Riporto notizia ansa a proposito di certezze:
(ANSA) - LONDRA, 15 NOV - L'esercito americano ha utilizzato fosforo bianco durante l'offensiva contro la citta' irachena di Falluja nel novembre 2004. Lo ha confermato un portavoce del Pentagono, interrogato dalla Bbc. 'L'abbiamo utlizzato come arma incendiaria contro combattenti nemicii', ha dichiarato, rispondendo a una domanda, il tenente colonnello Barry Venable. 'Il fosforo bianco e' un'arma convenzionale, non e' un'arma chimica. Non e' illegale', ha rilevato l'ufficiale.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #100  
Old 11-15-2005, 11:53 PM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default

tanto non servirà a convincere gli americanisti...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 01:30 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.