Go Back   CoolStreaming Forum > CoolStreaming > Forum Generale
User Name
Password
Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read





Closed Thread
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 04-25-2005, 02:23 PM
SmAiL SmAiL is offline
SpiderPork
 
SmAiL's Avatar
 

Join Date: Mar 2005
Location: dietro di te
Posts: 1,029
SmAiL is on a distinguished road
Default Scrivono di noi..

la Repubblica.it

Dopo lo scambio di canzoni e i film
ora si "scarica" anche la televisione


I preferiti in America: 24, Stargate Atlantis, The Simpsons. E da noi il pallone. Cambiamo i contenuti ma il concetto è uno solo. Che il peer to peer, cioè la tecnologia che ha permesso la diffusione pulviscolare prima di migliaia di brani musicali e poi dei film, sta toccando ora i programmi televisivi. Quelli a pagamento. La notizia affiora sia in qualche ricerca americana - quella condotta da Magna Global - che nel tam tam della rete. Nei giorni scorsi ne ha scritto in italiano il blogger Mambro riportato da Giancarlo Mola che conduce su Repubblica "Codice a barre".

Mambro ha parlato dell'ultimo grido nella rete, il programma "coolstreaming", grazie al quale è possibile "prelevare" le partite gratis di calcio vendute normalmente a pagamento. Come ciò sia possibile lo descrive il blogger e ancor meglio lo fa il sito di Coolstreaming. Qui non staremo a spiegare le tecnicalità di quella che rimane una operazione - per esprimersi in modo benevolo - perlomeno discutibile.

Insomma ora tocca alla televisione e proprio in diretta, tanto è vero che si consiglia agli utenti di arrivare un po' primo dell'inizio della partita. La nuova versione del peer to peer si scrolla di dosso anche l'ultimo limite, quello dello scambio di prodotti chiusi e finiti in sé, come il film, per passare in presa diretta. Il sito fa appello a che il passaparola diffonda sempre più rapidamente la nuova tecnologia - "parla di Coolstreaming a un amico" invita il sito. Pensiamoci un attimo a questo passaggio del p2p al televisivo, di questo farsi massa della pirateria telematica, se vogliamo assumere un altro punto di vista. E' un passaggio molto importante.

E' un passaggio dall'élite alle masse, dai pochi esperti che si procurano ciò che vogliono dovunque sia, ai bisogni di tutti. E' diventata tecnologia alla portata di ogni utente Adsl - che è necessario, insieme a un programma che permette la ricezione dello streaming e un softwarino che si trova sul sito dedicato - quella che era l'allegra diffusione delle carte pirata per "craccare" i decoder della pay tv. E' un salto, non c'è che dire.

Giorni fa il giornale on line "Ad-Age", un sito che si occupa di tutto ciò che è connesso alla pubblicità in rete, presentava al ricerca della società Magna Global e si preoccupava molto per le decine di migliaia di download raggiunti dai Simpson o da "24" e si chiedeva con angoscia cosa avrebbe prodotto questo fatto sull'industria dei media. Continuava anche a chiedersi quale sarebbe stato il passo successivo, the next step. Ecco la risposta, il software di Coolstream. Che sembra molto italiano, nella mentalità, e che ha probabilmente un piano furbo e lungimirante.

Non può sfuggire a nessuno il carattere travolgente che potrà avere la possibilità del peer to peer in diretta. Della pirateria istantanea. In un primo tempo scardinerà qualche strategia aziendale, ma il risultato finale non potrà che essere positivo. Con la sua diffusione, discutibile e illegale, avrà per effetto finale quello di calmierare mercati dove spesso il "pricing" è aggressivo non nel senso del marketing ma verso le tasche dell'utente. Creerà di fatto un mercato nero e parallelo del contenuto televisivo, che intaccherà monopoli e oligopoli, e col quale, arrivati ai grandi numeri, i network televisivi dovranno fare i conti. Anzi, si può "sognare" (ma in questa materia il sogno si fa spesso realtà) che coolstreaming diventerà presto un canale addizionale di diffusione del contenuto televisivo. Come vendere un prodotto prima a Montenapoleone e poi a Porta Portese. Strategia della differenziazione dei canali distributivi. Non sarebbe da meravigliarsi se gli inventori di Coolstreaming vendessero, come Napster, in modo ricco a qualche magnate televisivo. Ai clandestini del match-clou la cosa può non interessare, ma per sperimentare modelli di business servono spesso le cavie. Masse di cavie.

Post Scriptum
Nel pezzo su Murdoch e i giornali on line ho scritto che i media avevano registrato poco o nulla l'intervento rivoluzionario del grande imprenditore televisivo. Franco Carlini mi segnala giustamente di averne scritto già domenica 17 aprile sul Manifesto. Ha ragione, anche sul fatto che in rete la cosa aveva fatto un certo rumore. Gliene do atto volentieri.

(23 aprile 2005)


Ringrazio Theeoloopo per la segnalazione
SmAiL
__________________
TrafficanteDiPinguini il BloG!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 04-25-2005, 03:52 PM
littlewing
Guest
 

Posts: n/a
Default

"Continuava anche a chiedersi quale sarebbe stato il passo successivo, the next step. Ecco la risposta, il software di Coolstream. Che sembra molto italiano, nella mentalità, e che ha probabilmente un piano furbo e lungimirante."


ma chi ha scritto questo stupidissimo e insulso pezzo, si è preoccupato almeno di capire quello di cui stava parlando?


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 04-25-2005, 03:55 PM
Giovanni Giovanni is offline
Moderator
 

Join Date: Mar 2005
Location: Torino
Posts: 1,011
Giovanni is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by littlewing
"Continuava anche a chiedersi quale sarebbe stato il passo successivo, the next step. Ecco la risposta, il software di Coolstream. Che sembra molto italiano, nella mentalità, e che ha probabilmente un piano furbo e lungimirante."


ma chi ha scritto questo stupidissimo e insulso pezzo, si è preoccupato almeno di capire quello di cui stava parlando?


hai ragione..lo ha scritto un certo mambro che forse non ha capito molto


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote

  #4  
Old 04-25-2005, 03:59 PM
littlewing
Guest
 

Posts: n/a
Default

togli il forse
tra l'altro adesso il servizio non c'è più, sul sito di repubblica!!
lo dico con sicurezza perchè ricevo i feed rss e quindi ci sono andato con il link dato da repubblica
l'hanno tolto!
non so se perchè diceva stronzate o perchè sky si sta lamentando della pubblicità data alla cosa dai giornali online
boh!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 04-25-2005, 04:35 PM
J0V4nn1 J0V4nn1 is offline
Member
 

Join Date: Apr 2005
Posts: 34
J0V4nn1 is on a distinguished road
Send a message via ICQ to J0V4nn1 Send a message via MSN to J0V4nn1 Send a message via Yahoo to J0V4nn1
Default

Vedo che tutti quanti abbiamo gli stessi pensieri riguardo a quest'articolo.

Preferisco fermarmi qui per non dire qualcosa di molto spiacevole verso tali persone.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 04-25-2005, 04:35 PM
Theeoloopo Theeoloopo is offline
Junior Member
 
Theeoloopo's Avatar
 

Join Date: Apr 2005
Posts: 6
Theeoloopo is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by littlewing
tra l'altro adesso il servizio non c'è più, sul sito di repubblica!!
lo dico con sicurezza perchè ricevo i feed rss e quindi ci sono andato con il link dato da repubblica
l'hanno tolto!

Permettimi, c'è ancora:
http://www.repubblica.it/2005/b/rub...k/zambweek.html


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #7  
Old 04-25-2005, 04:38 PM
Giovanni Giovanni is offline
Moderator
 

Join Date: Mar 2005
Location: Torino
Posts: 1,011
Giovanni is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Theeoloopo


ah..quindi il cervelletto che ha scritto ciò è l'on.V.Zambardino, Mambro non c'entra nulla


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote

  #8  
Old 04-25-2005, 04:41 PM
littlewing
Guest
 

Posts: n/a
Default

questo è il link che danno nel feed rss
http://www.repubblica.it/2005/b//sc...k/zambweek.html
quindi o l'hanno spostato oppure il feed è sbagliato, ma da quando uso i feed è la prima volta che ne vedo uno sbagliato
evidentemente è stato spostato


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #9  
Old 04-25-2005, 04:43 PM
Theeoloopo Theeoloopo is offline
Junior Member
 
Theeoloopo's Avatar
 

Join Date: Apr 2005
Posts: 6
Theeoloopo is on a distinguished road
Default Lo so che non c'entra niente

Mi spiegheresti cosa è il feed rss?


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #10  
Old 04-25-2005, 04:52 PM
littlewing
Guest
 

Posts: n/a
Default

Quote:
Originally Posted by Theeoloopo
Mi spiegheresti cosa è il feed rss?

è un bellissimo modo per ricevere le notizie inveche che andarle a cercare!
http://www.repubblica.it/servizi/rss/index.html
ormai quasi tutti i siti online di news ( e non solo) li usano e sono troppo comodi
come lettori ce ne sono diversi, ma se vuoi un consiglio usa l'ultima versione di opera, che li ha incorporati e tra l'altro è veramente fatta bene


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Closed Thread







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 11:38 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2016, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.