Go Back   Forum > Tecno-Cool > Hardware & Software

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 01-16-2007, 01:06 AM
petrescu petrescu is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2006
Location: Salentu:lu sule,lu mare,lu jentu
Posts: 3,543
petrescu is on a distinguished road
Default Firefox 3 vs IE8: è già guerra

Firefox 3, roadmap e piani di sviluppo
Roma - Firefox 2 e Internet Explorer 7 hanno pochi mesi di vita, ma sia in Mozilla Foundation che in Microsoft si sta già lavorando alacremente ai rispettivi successori. Le attività di sviluppo della nota fondazione open source sono ben testimoniate dal rilascio, lo scorso mese, di una versione alpha di Firefox 3, mentre quelle del big di Redmond emergono più che altro da voci e indiscrezioni.

Mozilla ha pubblicato negli scorsi giorni un wiki contenente gli obiettivi e le linee guida seguiti dai programmatori nello sviluppo di Firefox 3, oggi noto con il nome in codice Gran Paradiso. Il documento fornisce un elenco, ordinato per priorità, delle migliorie e delle nuove funzionalità che il team di Mozilla progetta di apportare alla prossima major release di Firefox.

Tra le proposte considerate più importanti, e dunque difficilmente assenti da Firefox 3, vi sono le seguenti:
- la semplificazione del processo di installazione, gestione e configurazione degli add-on, e miglioramento della relativa interfaccia utente;
- l'adozione di un più robusto ed estensibile sistema di segnalibri che, tra le altre altre cose, dovrà essere capace di sincronizzarsi con un servizio remoto, proteggere i bookmark da perdite di dati accidentali e migliorare funzionalità di ricerca e performance;
- un più esteso supporto alla gestione dei contenuti (tipi MIME) e ai web service;
- un supporto migliorato ai plug-in, ed in specie a quelli Flash, Acrobat, WMV, Quicktime e Java;
- una funzionalità di stampa in grado di stampare le pagine web in modo più fedele al layout originale e di fornire all'utente maggiori controlli sul risultato;
- un migliorato installer per Windows in formato MSI;
- un più potente e affidabile gestore di password con supporto alle specifiche Microsoft CardSpace (ex InfoCard) e OpenID e maggiormente integrato con le funzionalità di identity management del sistema operativo;
- un rivisto e più efficace sistema di avviso e notifica degli eventi legati a privacy e sicurezza;
- sostituzione di TalkBack con Airbag, il tool open source di Google per la segnalazione automatizzata dei crash.

Quasi altrettanto lunga la lista delle funzionalità "altamente desiderabili", ossia quelle che gli sviluppatori sperano di poter implementare subito dopo essersi occupati delle cose prioritarie. Qui vengono riportate, fra le altre, migliorie alla sicurezza delle password e alla privacy, la possibilità di salvare le pagine web in formato PDF, un filtro antiphishing capace di bloccare anche i siti contenenti malware e add-on maligni, un più sofisticato download manager, la capacità di rilevare e gestire i cosiddetti microformat (hCard, hCal, ecc.), supporto agli identity management system di terze parti, e sostituzione dell'attuale sistema di help locale con link a documentazione online.

Il terzo elenco, quello delle funzionalità "che sarebbe bello avere", include migliorie relative alla gestione della cronologia, all'archiviazione delle pagine web, ai controlli parentali, ai tab, alla navigazione ecc. È curioso notare come sia finito in questo elenco a bassa priorità anche lo sviluppo Places, un'interfaccia unificata per segnalibri, cronologia e feed RSS apparsa nella prima alpha pubblica di Firefox 2 e poi messa da parte perché ancora troppo immatura.

Va ricordato che la prima alpha di Gran Paradiso ha già introdotto alcune importanti novità rispetto a Firefox 2, tra cui un aggiornato sistema di threading, una più efficiente tecnologia per il rendering delle pagine web e un migliore supporto agli standard SVG e CSS.

La roadmap di Mozilla colloca il debutto ufficiale di Firefox 3 tra il terzo e il quarto trimestre di quest'anno, un arco di tempo che sarà scandito dal rilascio di una seconda versione alpha e di almeno due beta. Negli intenti di Mozilla c'è quello di rilasciare una nuova major release di Firefox ogni anno e, se necessario, un'eventuale versione intermedia (2.5, 3.5 ecc.) ogni circa 6 mesi


IE 8 e mercato
Microsoft ha svelato di essere impegnata nello sviluppo di IE 8 (denominazione che potrebbe non essere quella definitiva) la scorsa estate, dunque prima ancora che la versione 7 raggiungesse il mercato. Il colosso si aspetta però di rilasciare la prima release preliminare del nuovo browser solo il prossimo aprile, in occasione della conferenza Mix '07.

Stando a quanto riportato da ActiveWin.com, Microsoft prevede di completare IE 8 non prima del 2008: nella peggiore delle ipotesi si parla persino di 2009. Questo a dispetto della volontà di Bill Gates, che lo scorso anno aveva auspicato un aggiornamento di IE su base annuale.

L'identità di IE 8 è ancora sconosciuta, ma lo scorso anno Microsoft ha selezionato un certo numero di funzionalità, provenienti dal feedback degli utenti, che sono state candidate per l'inclusione nella prossima versione di IE. Tra queste, si cita l'aggiunta di file di configurazione facilmente editabili, una funzione che consente di bloccare (come una sorta di fermacarte) la pagina corrente, una funzione Find on Page, un migliorato gestore di password, un sistema per estendere le funzionalità del browser tramite add-on, il supporto al drag and drop dei tab tra finestre differenti di IE, e il supporto ai temi.

Da notare come alcune delle migliorie proposte dagli utenti - file di configurazione editabili, supporto ad add-on e temi, e altre elementi riportati nell'articolo linkato - si ispirino a quelle contenute in Firefox e in altri browser alternativi ad IE.

Secondo quanto riportato da Microsoft pochi giorni fa, IE 7 ha recentemente superato le 100 milioni di installazioni. Basandosi poi sui dati forniti dall'osservatorio web dell'americana WebSideStory, Microsoft afferma che IE 7 è già il secondo browser più utilizzato dagli utenti americani. Nei prossimi mesi l'azienda prevede che la disponibilità delle localizzazioni di IE 7 e il lancio sul mercato consumer di Windows Vista, che come noto integra l'ultima versione di IE, darà un forte impulso alla diffusione del giovane browser.

Microsoft ritiene che nel 2007 sarà in grado di fermare, se non persino invertire, quel trend che lo scorso anno ha visto Firefox erodere significative quote di mercato a IE. Secondo Net Applications, nel corso del 2006 il browser di Mozilla è cresciuto di quasi il 50%, raggiungendo una quota di mercato globale intorno al 14%. IE è invece passato dall'85,1% del 2005 all'attuale 79,6%.

www.punto-informatico.it
__________________
VISITA LA MIA PAGINA FACEBOOK


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 02:38 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.