Forum

Forum (http://www.coolstreaming.us/forum/)
-   OT - Forum (http://www.coolstreaming.us/forum/ot-forum/)
-   -   Pallavolo: al via il campionato italiano 2007/08 (http://www.coolstreaming.us/forum/ot-forum/24532-pallavolo-al-via-il-campionato-italiano-2007-08-a.html)

magikoMILAN1982 10-21-2007 11:34 PM

Coppa CEV
 
Comincia con un successo in Finlandia l'avventura europea della M. Roma Volley che ha battuto il Sampo Pielaveden 3-1. La squadra capitolina si e' imposta dopo aver perduto il primo set. Ecco i parziali: 19-25, 25-22, 25-23, 25-22. (ANSA)

magikoMILAN1982 10-24-2007 11:27 PM

Negli anticipi della sesta giornata successi di Roma (3 a 0 su Taranto) e Milano (3 a 1 a Modena).


Sisley Treviso batte i polacchi dello Jastrzebski Wegiel 2-3 (21-25 17-25 25-23 25-19 8-15) in un match della Champions League di volley. Il tabellino dei veneti: Papi 4, Farina (L), Cisolla 12, Endres 10, Saitta, Pujol 4, Horstink 22, Kral, Fei 16, Hubner 6, Novotny 1.

magikoMILAN1982 10-28-2007 10:45 PM

Roma sempre leader assoluto
 
Nella 7/a giornata di A1 di pallavolo, Roma batte 3-0 Taranto e mantiene il comando della classifica davanti a Cuneo che stende Corigliano. Risultati: Treviso-Latina 3-0; Roma-Taranto 3-0; Cuneo-Corigliano 3-0; Modena-Milano 1-3; Perugia-Montichiari 2-3; Trento-Padova 3-2. Domani Piacenza-Macerata. Classifica: Roma 18, Cuneo 17, Trento 16, Montichiari 13, Padova e Treviso 12, Modena e Perugia 10, Macerata, Taranto, Milano e Piacenza 6, Corigliano 5, Latina 1 (ANSA)

magikoMILAN1982 11-01-2007 12:42 AM

Tre anticipi di A-1, tre colpi in trasferta. Treviso fa la festa a Roma, Modena a Padova e Milano a Corigliano. Domani sera il turno si completa con Prisma Taranto-Copra Piacenza, Lube Banca Marche Macerata-Itas Diatec Trentino, Acqua Paradiso Gabeca Montichiari-Bre Banca Lannutti Cuneo e Andreoli Latina-Rpa-LuigiBacchi.it.
M. ROMA VOLLEY-TREVISO 2-3 (25-23, 19-25, 22-25, 25-22, 11-15)
di Federico Pasquali
Il Sisley Treviso espugna il Palazzetto dello Sport di Roma infliggendo la prima sconfitta casalinga della stagione alla M. Roma per 3-2. Gara piacevole e spettacolare con la ricezione e il muro di Treviso a fare la differenza. Primo set con il Sisley che parte forte e si porta sul 6-3 ma un Semenzato in gran spolvero trascina col muro la rimonta portando Roma sopra 7-6. Ancora Treviso a condurre fino al 23-22 quando Savani infila prima un ace, poi un attacco vincente, e l'errore finale di Fei consegna il set ai romani. Secondo set che ricalca il primo con il Sisley subito sopra 8-2 grazie al turno di battuta di Pujol e a un Cisolla più convincente rispetto al primo set. L'arma in più però è Hubner che blocca gli attacchi avversari a muro, fa punti con le veloci e mette in difficoltà i romani con il servizio pareggiando i conti. Terzo set con il Sisley che **** in cattedra e ritrova finalmente Fei bravo a demolire il muro dei romani. Serniotti le prova tutte cambiando opposto (Hernandez al posto di Miljkovic), martello (Molteni al posto di Marshall) e perfino regista (Tofoli al posto di Coscione) ma i campioni d'Italia hanno preso bene le misure ai romani e si portano sul 2-1. Quarto set e si ribalta la situazione con i capitolini subito in vantaggio 6-3 grazie all'inedita coppia d'attacco tutta cubana Marshall-Hernandez. Treviso prova a riavvicinarsi ma anche se Fei è in crescita calano Hubner e Pujol e si va al tie break dove più gli errori in battuta e in attacco dei romani che la forza del Sisley, ormai stanca, consegnano la vittoria ai trevigiani.
ANTONVENETA PADOVA-CIMONE MODENA 2-3 (21-25, 23-25, 25-23, 25-20, 11-15)di Massimo Salmaso
Quinto tie-break su otto partite per Padova che questa volta prova la rimonta ma si deve arrendere alla straordinaria serata dell'accoppiata Ricardo-Dennis, capaci di far applaudire a più riprese l'intero Palanet. Modena — che schiera Murilo nell'inedito ruolo di libero con Casòli schiacciatore — gioca meglio per due set e si trova avanti 9-6 nel quarto ma sbaglia in attacco proprio nel momento decisivo, quando Platenik (il migliore in questo avvio di stagione tra i bianconeri) si risveglia e comincia a dare alternative a Esko. L'Antonveneta ritrova i suoi fondamentali migliori (battuta e muro), la Cimone arranca in attacco e non riesce a evitare il quinto set. La partenza del tie-break è tutta di marca bianconera (4-2), poi Perazzolo commette un fallo di seconda linea che rimette in discussione set e partita. La squadra di Bagnoli cala fisicamente, Modena no. Dennis torna a scatenarsi in attacco, Ricardo è un orologio svizzero. Padova sembra accontentarsi, in fin dei conti un punto muove ancora la classifica e per una squadra che deve salvarsi va più che bene. Modena riprende in mano la partita, il break finale arriva perché Murilo e Casoli difendono alla grande e perché André non sbaglia più una palla.
FAMIGLIULO CORIGLIANO-SPARKLING MILANO 1-3 (25-22, 22-25, 22-25, 21-25)
Inizia soltanto alle 21.45 Famigliulo Corigliano-Sparkling Milano, il derby tra le neopromosse che alla fine vede imporsi la squadra di Ricci. Il motivo? Arbitri in ritardo. Poi arriva la seconda vittoria esterna consecutiva per la Sparkling al termine di una partita avvincente e combattuta, tenuta in pugno dalla squadra del neopresidente Lapo Elkann negli ultimi tre set. Ottima prestazione di squadra dei nero-argento, trascinati dall'opposto Usa Gabriel Gardner, autore di 17 punti con il 75% in attacco e mvp dell'incontro (lo era stato anche a Modena) e dallo schiacciatore francese Guillaume Samica con 14 palloni messi a terra e addirittura l'80% in attacco.

gasport

magikoMILAN1982 11-02-2007 06:54 PM

Esordio vincente in Cdm in Giappone per le azzurre, che si sono imposte per 3-0 (25-14, 25-14, 25-16) sulla Thailandia, medaglia di bronzo ai Giochi asiatici. Le ragazze di Barbolini, già campionesse d'Europa, hanno concluso una prova senza sbavature, ottime in difesa e convincenti al servizio e a muro. Le asiatiche, pur impegnandosi, hanno raccolto solo poche occasioni. Domani secondo impegno azzurro contro la Repubblica Dominicana, squadra di buon livello, che partecipa al torneo grazie ad una wild card. L'Italia l'ha affrontata quest'anno a Taipei in una tappa del Grand Prix, imponendosi 3-0.
"Sono soddisfatto dell'approccio che ha avuto la squadra al match contro la Thailandia e alla CdM. Soprattutto in difesa, abbiamo fornito una bella prestazione". Il ct Massimo Barbolini è soddisfatto del brillante esordio delle sue ragazze, ma già pensa alla gara di domani con le dominicane, che definisce "avversarie difficili". "In questo torneo -spiega- non ti puoi permettere nessuna distrazione: tutte le gare sono come una finale e tutte le squadre hanno la stessa 'fame', quella di qualificarsi al più presto. Dobbiamo conservare quella giusta concentrazione che ci ha permesso di partire bene".

Tokyo
Corea del Sud-Serbia 0-3
Italia-Thailandia 3-0
Giappone-Rep.Dominicana 0-3

Hamamatsu
Cuba-Kenya 3-0
Perù-Stati Uniti 0-3
Brasile-Polonia 3-0

magikoMILAN1982 11-03-2007 02:33 PM

Secondo successo in Cdm in Giappone per le azzurre, che si sono imposte per 3-0 (25-17, 25-16, 25-17) sulla Repubblica Dominicana, dopo la vittoria di venerdì nella giornata inaugurale sulla Thailandia. "E' stata un'Italia quasi perfetta, sono molto contento", ha commentato il ct Massimo Barbolini. "Abbiamo giocato bene e commesso pochissimi errori: 4 in battuta, 2 in attacco e nessuno in ricezione", ha aggiunto. Domani le azzurre affronteranno nella terza giornata la Corea del Sud.

Tokyo
Serbia-Thailandia 3-1
Italia-Rep.Dominicana 3-0
Giappone-Corea del Sud 3-1

Hamamatsu
Cuba-Stati Uniti 2-3
Perù-Polonia 0-3
Brasile-Kenya 3-0

Classifiche
Italia 4 Usa 4
Serbia 4 Brasile 2
Giappone 2 Cuba 2
Sud Corea 0 Polonia 2
Rep.Dom. 0 Perù 0
Thailandia 0 Kenya 0

magikoMILAN1982 11-04-2007 02:26 PM

Terza affermazione in CdM in Giappone per le azzurre, che si sono imposte per 3-0 sulla Corea del Sud (parziali 25-15 25-19 25-22, in un'ora esatta di gioco). Il sestetto di Massimo Barbolini non ha fatto sconti sin dall'inizio. Gli unici regali sono arrivati solo nel 3° set: troppo poco, però, per consentire alle asiatiche di riaprire la gara. Buona la prova di Francesca Piccinini che ha totalizzato 24 punti.Le azzurre portano a 13 la striscia vincente. L'Italia ora si trasferisce da Tokyo ad Osaka, dove martedì affronterà la Serbia, sconfitta lo scorso 30 settembre nella finale dei campionati Europei.

Tokyo
Rep.Dominicana-Thailandia 3-2
Italia-Corea del Sud 3-0
Serbia-Giappone 3-1

Hamamatsu
Perù-Kenia 3-0
Brasile-Cuba 3-2
Usa-Polonia 3-1

Classifiche
Italia 6 Usa 6
Serbia 6 Brasile 6
Giappone 4 Cuba 2
Rep.Dom. 2 Perù 2
Sud Corea 0 Polonia 2
Thailandia 0 Kenya 0

magikoMILAN1982 11-06-2007 11:43 PM

L'Italia supera, pur se con sofferenza, il primo appuntamento con una delle big del torneo e ad Osaka batte la Serbia (avversario storico) al tie break: 3-2 (23-25 25-14 16-25 25-17 15-7). Come evidenzia con chiarezza lo score, azzurre in netta difficoltà nel primo e terzo set. La partita prende una piega favorevole al quarto quando Barazza va al servizio sul 17-16: da quel momento non si spreca più nulla. Nel tie-break con una Gioli in grande evidenza (4 muri e un attacco straordinario) arriva una vittoria importante. Barbolini commenta:"Vincere non giocando al meglio è importante in un torneo come questo".

Osaka
Italia-Serbia 3-2
R.Dominicana-Sudcorea 1-3
Thailandia-Giappone 0-3

Sendai
Kenya-USA 0-3
Cuba-Polonia 3-2
Brasile-Perù 3-0

Classifiche
Italia 8 Usa 8
Serbia 6 Brasile 8
Giappone 6 Cuba 4
Rep.Dom. 2 Perù 2
Sud Corea 2 Polonia 2
Thailandia 0 Kenya 0

magikoMILAN1982 11-07-2007 11:41 PM

E cinque. A Osaka, nell'ultima partita prima di trasferirsi a Sapporo, l'Italia di Barbolini ottiene la quinta vittoria consecutiva, superando nettamente 3-0 (25-18 25-19 25-14) le padrone di casa del Giappone. Ottima, ancora una volta, la prova delle azzurre. Barbolini ha schierato il sestetto che ha vinto a settembre gli europei, reinserendo Manuela Secolo al posto di Francesca Piccinini, tenuta precauzionalmente a riposo (leggero problema ai muscoli addominali). Tredici i punti realizzati dall Aguero, dodici per la Barazza, undici per Gioli e Del Core, nove infine per la Secolo.

Osaka
Sud Corea-Thailandia 3-0
R.Dominicana-Serbia 0-3
Giappone-Italia 0-3

Sendai
Kenya-Polonia 0-3
Cuba-Perù 3-0
Brasile-Usa 2-3

Si ricomincia venerdì:

Sapporo
Kenya-Serbia
Italia-Polonia
Giappone-Perù

Kumamoto
Cuba-Sud Corea
R.Dominicana-Stati Uniti
Brasile-Thailandia

Classifica
Italia e USA 10
Brasile e Serbia 8
Cuba e Giappone 6
Sud Corea e Polonia 4
Rep.Dominicana e Perù 2
Thailandia e Kenya 0

magikoMILAN1982 11-10-2007 02:31 AM

Inarrestabili le azzurre guidate da Barbolini. In Giappone l'Italia ottiene la sesta vittoria in World Cup travolgendo 3-0 la Polonia. Parziali 25-15 25-15 25-18. Una partita senza storia contro una delle più forti compagini in campo europeo grazie ad una prestazione stratosferica di Piccinini (19 punti) e Aguero (15). Per le azzurre è la 16.ma vittoria consecutiva. Oggi c'è il Kenya e domani il Perù. Poi due giorni di riposo e trasferimento a Nagoya. Infine la chiusura con un trittico molto delicato contro Brasile, Cuba e Usa, ma con un quoziente punti favorevole.

Sapporo
Italia-Polonia 3-0
Kenya-Serbia 0-3
Giappone-Perù 3-1

Kumamoto
Brasile-Thailandia 3-0
R.Dominicana-Stati Uniti 1-3
Cuba-Sud Corea 3-2

Classifica
Italia e Usa 12
Brasile e Serbia 10
Giappone e Cuba 8
Polonia e Sud Corea 4
Rep.Dominicana e Perù 2
Thailandia e Kenya 0

le prime 3 vanno a Pechino


All times are GMT +2. The time now is 08:32 PM.

Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.