Go Back   Forum > OT-Forum > OT - Forum

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 01-18-2008, 08:50 PM
magikoMILAN1982 magikoMILAN1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2006
Location: al Nord!!
Posts: 7,830
magikoMILAN1982 is on a distinguished road
Default La Gioconda ha un nome

La Gioconda, il celeberrimo ritratto di Leonardo Da Vinci esposto al Louvre di Parigi, avrebbe finalmente un nome e cognome accertati. La donna raffigurata nel dipinto sarebbe infatti Lisa Gherardini, detta anche Lisa del Giocondo, andata in moglie quindicenne al commerciante di tessuti, pi¨ anziano di lei di una ventina d'anni, Francesco del Giocondo.

La rivelazione proviene dall'UniversitÓ tedesca di Heidelberg, dove l'ex direttore della sezione manoscritti, Martin Schlechter, ha rinvenuto su un incunabolo una scritta di pugno del proprietario, Agostino Vespucci, datata ottobre 1503. La nota vergata a margine sull'opera, un'edizione a caratteri mobili degli scritti di Cicerone datata 1477, paragona Leonardo al celebre pittore dell'antichitÓ Apelle, affermando che Da Vinci proprio in quel momento stava lavorando al ritratto di Lisa del Giocondo.

In questo modo troverebbero conferma le indicazioni del Vasari, che nel 1550 aveva indicato proprio in Lisa Gherardini la donna che fece da modella per il quadro. Ma la sua affermazione, fatta quasi 50 anni dopo la realizzazione del dipinto, era stata quasi subito messa in discussione da altri studiosi. La scoperta di Schlechter, che conferma anche la data di inizio del dipinto, il 1503, varrebbe dunque come prova definitiva che l'identificazione effettuata a suo tempo era esatta.

L'attuale responsabile della Biblioteca universitaria di Heidelberg, presso la quale Ŕ stata effettuata la scoperta, Veit Probst, sta lavorando a un saggio, la cui pubblicazione dovrebbe avvenire nei primi giorni di febbraio, che ricapitola le vicende che hanno portato alla clamorosa conferma.

fonte


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 01-19-2008, 08:06 AM
corso corso is offline
Senior Member
 
corso's Avatar
 

Join Date: Jan 2007
Location: RIO DE JANEIRO
Posts: 2,547
corso is on a distinguished road
Default

leonardo era un genio. forse un extra-terrestre, paragonato al coonsciuto dell`epoca. grande sperimentatore, scenziato, ingegnere, fisico, antropologo, dipingeva per studiare le tinte, che come si sa, gli artisti si fabbricavano da soli. come pittore non valeva un caxxo.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 11:30 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.