Go Back   Forum > OT-Forum > OT - Forum

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 02-24-2008, 07:13 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default notizie del festival di sanremo

Baudo: Sanremo non canta per Veltroni
Il presentatore replica alle accuse: «Non esistono canzoni di destra e di sinistra»



La squadra di Sanremo (Ap)
MILANO - «Sanremo canta per Veltroni» come titola Libero sostenendo che 12 canzoni su 34 avranno testi di sinistra? «È un'accusa gratuita e infondata», replica Pippo Baudo nella conferenza stampa ufficiale di apertura del Festival che prende il via lunedì. «Non ci sono canzoni di destra e di sinistra, i temi sciali affrontati da alcuni brani sono problemi della nostra società. Non è vero che il festival tifa per qualcuno anche perché le canzoni le abbiamo scelte prima che si sciogliessero le Camere. Non abbiamo mai pensato a nulla del genere». Quanto al regime di par condicio preelettorale, sia Pippo Baudo che il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce hanno assicurato che non c'è stata e non ci sarà «nessuna forma di censura ma ogni artista - hanno aggiunto - firmerà una liberatoria sulla par condicio».

LARGHE INTESE - Piero Chiambretti l'ha buttata sul ridere: «Sarà il festival delle larghe intese» ha detto il co-conduttore della kermesse canora. «Se nel PD possono coesistere Pannella e la Binetti possiamo coesistere anche noi», ha detto, entrando subito nel clima «elettorale» che caratterizza questa edizione del festival.

OSVART-GUACCERO - Le due protagoniste femminili, Andrea Osvart e Bianca Guaccero, assicurano che si ritaglieranno uno spazio tutto loro sul palco dell'Ariston, alternandosi nelle prime due serate del festival di Sanremo.Lunedì sera toccherà alla bionda ed eterea attrice ungherese, martedì alla bellezza mediterranea della Guaccero. «Per la prima volta mi esibirò dal vivo - ha detto la Osvart in conferenza stampa - ballando e cantando insieme: per me si tratta di una sfida, penso che un'attrice debba saper fare anche questo, come facevano le grandi interpreti di un tempo. Spero di essere all'altezza e di stupirvi: le prove finora sono andate bene». Oltre a cantare «pezzi scritti apposta per l'evento», la Osvart «si esibirà anche in un numero che riguarda le sue origini magiare», ha annunciato Pippo Baudo. La Guaccero, che a Sanremo si sente «una studentessa universitaria», confessa di vivere l'esperienza del festival «come una sorta di musical: avremo l'opportunità di esprimerci con brani inediti e balli veri, non balletti». Per una sorta di par condicio con la Osvart, uno dei balli sarà ispirato alle sue «origini pugliesi».

www.corriere.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 02-24-2008, 07:15 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default

«Per la musica ho detto no alla tv»
Anna Tatangelo: «Ho rifiutato un ruolo nella fiction "Carabinieri" per poter cantare»



Anna Tatangelo
MILANO - «Per la musica ho rifiutato anche un ruolo nella fiction Carabinieri». Anna Tatangelo si confessa così al quotidiano poco prima dell'esordio al Festival di Sanremo. «Il mio ruolo è solo cantare, solo così mi sento bene - afferma l'artista in un'intervista a "Il Giornale -. Michele Guardì mi chiese di recitare nel suo 'Promessi sposi' a teatro nel ruolo di Lucia. Ma ho detto subito di no».

FOTO DI PADRE PIO - Anna Tatangelo, che ha 21 anni ma è alla sua quinta apparizione al Festival di Sanremo, è considerata una delle grandi favorite dell'edizione 2008 del festival. «In effetti sono un po' emozionata. E sono anche molto scaramantica. Prima di entrare in scena mi farò un bel segno della croce. E in tasca mi porterò di sicuro una piccola foto di Padre Pio, lui è il mio vero protettore»

www.corriere.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 02-24-2008, 07:17 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default Mietta insidia la favorita Tatangelo

Mietta insidia la favorita Tatangelo
Gli scommettitori puntano anche su Giò Di Tonno-Lola Ponce. Poco più indietro i Tiromancino



Giò di Tonno e Lola Ponce
MILANO - Mentre corre il conto alla rovescia per l'avvio del 58mo Festival di Sanremo, cresce l'attesa per assistere finalmente alle esibizioni dei cantanti, ma aumenta anche l'interesse da parte degli scommettitori dei Punti Snai: nelle ultime ore sono state registrate scommesse in aumento su diverse canzoni in gara, in particolare su alcune delle favorite, e i quotisti Snai hanno operato interessanti aggiornamenti nelle quote.

LE QUOTE - La modifica più evidente è quella operata sulla canzone «Baciami adesso», cantata da Mietta, che è passata da quota 8,00 a quota 6,00, assumendo il ruolo di rivale diretta di Anna Tatangelo, salda nella posizione di favorita del Festival e sempre quotata 3,00 per la vittoria nella serata finale. Anche Giò di Tonno e Lola Ponce, con «Colpo di fulmine», si avvicinano a «Il mio amico», passando da quota 8,00 a quota 7,00. Fermi a quota 8,00, invece, i Tiromancino mentre Sergio Cammariere vede un leggero incremento nella quota, da 8,00 a 9,00. Nuova riduzione di quota per Toto Cutugno: la canzone «Un falco chiuso in gabbia» (offerta a quota 26 a metà gennaio) continua a recuperare credito presso gli scommettitori, e oggi la quota è passata da 12 a 11, la stessa di Fabrizio Moro. Si allontanano dalla vetta Max Gazzè (quota 13), Mario Venuti e Michele Zarrillo (per entrambi quota 15), e Gianluca Grignani (quota 25). E soprattutto per Eugenio Bennato e i Tricarico sembra sempre più difficile guadagnare il podio a fine competizione: per loro la quota da oggi è 50, di ben dieci punti superiore rispetto alla precedente quota 40.

www.corriere.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 02-24-2008, 07:19 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default Un Festival tra musica e comicità

Un Festival tra musica e comicità
Esibizione e gara lunedì e martedì, poi spazio al calcio
e da giovedì le tre serate finali



SANREMO - Tutto pronto all'Ariston per la kermesse canora numero 58. Esibizione e gara lunedì 25, martedì 26, poi intervallo per lasciare spazio al calcio di mercoledì e tre serate finali dal giovedì al sabato notte con il vincitore. Tutto in diretta su RaiUno. Sul palco la coppia Baudo-Chiambretti, vallette Andrea Osvart e Bianca Guaccero e Dopo Festival affidato a Elio e le storie tese.

I CANTANTI - Venti i Big che sfileranno al Teatro Ariston: Eugenio Bennato con il brano 'Grande sud', Loredana Bertè con 'Musica e parole', Sergio Cammariere con 'L'amore non si spiega', Toto Cutugno con 'Un falco chiuso in gabbia', Giò Di Tonno e Lola Ponce con 'Colpo di fulmine', i Finley con 'Ricordi', Frankie Hi Nrg con 'Rivoluzione', Max Gazzè con 'Il solito sesso', Gianluca Grignani con 'Cammina nel sole', L'Aura con 'Basta!', Little Tony con 'Non finisce qui', Paolo Meneguzzi con 'Grande', Mietta con 'Baciami adesso', Amedeo Minghi con 'Cammina cammina', Fabrizio Moro con 'Eppure mi hai cambiato la vita', Anna Tatangelo con 'Il mio amico', Tiromancino con 'Il rubacuori', Tricarico con 'Vita tranquilla', Mario Venuti con 'A ferro e fuoco' e Michele Zarrillo con 'L'ultimo film insieme'. Rispettando quella che ormai diventata una tradizione, Pippo Baudo aveva annunciato in diretta nella puntata dell'Epifania di 'Domenica In' i nomi a cui poi si sono aggiunti i 14 giovani che sono entrati in concorso. Daniele Battaglia, Andrea Bonomo, Frank Head, Giua, Melody Falla, Milagro, Valerio Sanzotta e poi Ariel, La Scelta, Rosario Morisco, Francesco Rapetti, Sonohra, Jacopo Troiani, Valeria Vaglio. Sei gli ospiti internazionali - giá confermati Lenny Kravitz, Kylie Minogue e Leona Lewis; 6 superospiti italiani che dovrebbero essere Biagio Antonacci, Jovanotti, Antonello Venditti, Fiorella Mannoia e Gianni Morandi.

LA GARA - Quanto alla struttura delle serate, le prime due, lunedì 25 febbraio e martedì 26 febbraio serviranno per fare ascoltare, divise in due gruppi, tutte le canzoni dei campioni e tutte le canzoni dei giovani. Nella prima serata si esibiranno dieci artisti della sezione big e sette della sezione giovani. E lo stesso accadraì nella seconda serata. Ma tra i giovani solo quattro canzoni per sera, grazie al voto della giuria demoscopica, arriveranno alla finale del venerdì, durante la quale sarà incoronato il campione nella sezione giovani attraverso la somma dei voti della giuria. Il Festival riprenderà giovedì 28 febbraio con una serata dove sfileranno sul palco tutti i 20 big che proporranno però la loro canzone in versione riarrangiata affiancati da ospiti italiani o stranieri. Le performance saranno poi votate dal pubblico con il televoto, in funzione solo dalla terza serata del Festival perchè i telespettatori avranno avuto modo di sentire le canzoni più volte nel corso delle serate precedenti. Il venerdì ci sarà poi la finale dei giovani e anche i mini-concerti dei superospiti italiani e sabato il gran finale con la proclamazione del vincitore della sezione campioni.

SORPRESE - Infine il Festival dedicherá un omaggio a 'Volare', la canzone di Domenico Modugno che proprio quest'anno compie 50 anni e che verrà adeguatamente festeggiata (anche con un francobollo celebrativo) a Sanremo con una «grande sorpresa», annunciata da Baudo ma non rivelata.

IL PROGRAMMA - Già nota la divisione in due gruppi dei cantanti in gara nella prima e nella seconda serata del Festival, equamente divisi in 8 campioni per sera e 7 giovani. Lunedì 25 febbraio, nella serata d'aperura della kermesse, si esibiranno tra i big: Eugenio Bennato, Toto Cutugno, Frankie Hi Nrg Mc, Max Gazzè, L'Aura, Paolo Meneguzzi, Fabrizio Moro, Anna Tatangelo, Tricarico, Michele Zarrillo. Per i Giovani: Daniele Battaglia, Andrea Bonomo, Frank Head, Giua, Melody Falla, Milagro, Valerio Sanzotta. Nella seconda serata, martedì 26 febbraio, per i Big si esibiranno: Loredana Bertè, Sergio Cammariere, Giò di Tonno e Lola Ponce, i Finley, Gianluca Grignani, Little Tony, Mietta, Amedeo Minghi, Tiromancino, Mario Venuti. Per i Giovani saliranno sul palco: Ariel, La Scelta, Rosario Morisco, Francesco Rapetti, Sonohra, Jacopo Troiani, Valeria Vaglio. Non è ancora noto, invece, l'ordine d'apparizione dei singoli artisti, che sarà decisio come sempre solo a ridosso della trasmissione, in sede di stesura delle scalette delle singole serate.


www.corriere.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 02-24-2008, 07:22 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default E' in corso la conferenza che presenta alla stampa il 58 Festival di Sanremo.


E' in corso la conferenza che presenta alla stampa il 58 Festival di Sanremo.

Pippo Baudo ha annunciato gli ospiti italiani e stranieri che saliranno sul palco dell'Ariston:

Lunedi': Lenny Kravitz, i venticinque ballerini di "High School Musical", Carlo Verdone.

Martedì: Duran Duran, uno spaccato dell'opera popolare di Riccardo Cocciante "Giulietta & Romeo"

Giovedì: la canteante israeliana Yael Naim

Venerdì: Leona Lewis, Giorgia, Jovanotti con Ber Arper, Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Pooh

Sabato: di nuovo Carlo Verdone insieme a Claudia Gerini, Raimondo Vianello e Sandra Mondaini che riceveranno il premio SIAE

www.sanremonline.tv/


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 02-24-2008, 07:24 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default Tutto è pronto per l'inizio della 58° edizione del Festival: a Sanremo si respira già



Tutto è pronto per l'inizio della 58° edizione del Festival: a Sanremo si respira già aria di musica, a cominciare da ieri sera, con il concerto di Enrico Ruggeri che si è esibito in Piazza Colombo sul Palco di Sanremo Off.

"Il Festival di quest'anno continuerà, come nella scorsa edizione, ad affrontare temi sociali e di attualità nazionale", così annuncia Del Noce alla stampa nella conferenza ufficiale di questa mattina. Un Festival che cercherà di mantenere una continuità con il passato, dunque, ma che presenterà anche delle formule innovative, come la gestione della conduzione delle serate.

"Ci sarà uno stacco netto tra la serate del lunedì e quella del martedì- afferma Baudo- la seconda serata non sarà più la continuazione della precedente come negli altri anni, ma saranno due prime serate"

Domani sera Pippo Baudo e Piero Chiambretti saranno infatti affiancati solo da Andrea Osvard, mentre nella serata successiva da Bianca Guaccero, che confessa ai giornalisti di sentirsi come una studentessa universitaria, per tutto ciò che ha imparato nel corso della praparazione del Festival. "Noi vi abbiamo preparato un bel regalo, nel corso di tutto questo tempo di prove, lo abbiamo fatto con tanto cuore e con tanto amore e domani ve lo regaliamo" ha invece detto la bionda Andrea.

Intanto oggi pomeriggio al Palafiori verranno inaugurate la mostra "Come Sanremo" e "Casa Kiss Kiss".

Tutto è pronto per cominciare allora, sta per aprirsi il sipario sull'edizione 2008 della kermesse, che Piero Chiambretti, rispondendo alla stampa sulle domande in merito alle aspettative di audience, definisce così: "Il Festival della canzone è un terno al lotto e noi cercheremo di giocarcela. We can".

www.sanremonline.tv

Last edited by calog33 : 02-24-2008 at 07:27 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #7  
Old 02-24-2008, 07:27 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default Non ci sono canzoni di destra e di sinistra,


"Non ci sono canzoni di destra e di sinistra, i temi sciali affrontati da alcuni brani sono problemi della nostra societa'"

Non usa mezzi termini Pippo Baudo per smentire le voci di una disparità politica dei testi delle canzoni sanremesi, alimentate dall'articolo apparso su "Libero" che titolava "Sanremo canta per Veltroni" sostenendo che 12 canzoni su 34 avranno testi di sinistra.

"Non è vero che il festival tifa per qualcuno" - replica fermamente il conduttore - "anche perche' le canzoni le abbiamo scelte prima che si sciogliessero le camere. Non abbiamo mai pensato a nulla del genere".

Pippo Baudo pone fine alle polemiche ironizzando sul fatto che essere in pieno clima elettorale può a suo parere, tornare tutto a vantaggio del festival: "Perchè la gente è stanca di sentire i dibattiti politici, e noi gli regaleremo cinque giornate di pausa" .

Quanto al regime di par condicio preelettorale, sia Pippo Baudo che il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce hanno assicurato che non c'e' stata e non ci sara' alcuna forma di censura ma ogni artista -hanno aggiunto- firmera’ una liberatoria sulla par condicio.

www.sanremonline.tv


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #8  
Old 02-24-2008, 07:29 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default Le Serate Del 58° Festival Di Sanremo

LE SERATE DEL 58° FESTIVAL DI SANREMO

Il 58° Festival prevede una competizione tra canzoni inedite, interpretate da non più di 20 artisti Campioni e una competizione tra canzoni inedite, interpretate da 10 o più artisti Giovani. La suddivisione nelle serate degli artisti e il loro ordine di esibizione all'interno delle stesse saranno stabiliti dall' Organizzazione.

Le cinque serate del Festival saranno di norma, così strutturate:



Prima Serata (lunedi' 25 febbraio 2008)
Interpretazione-esecuzione di 10 “canzoni-artisti", sezione Campioni, con votazione della giuria demoscopica. Interpretazione-esecuzione di 5 “canzoni-artisti", sezione Giovani, con votazione della giuria demoscopica. Per ogni sezione verra' stilata graduatoria, che sara' “secretata" e non sara' resa nota. Le 3 “canzoni-artisti", sezione Giovani piu' votate saranno ammesse alla Quarta Serata.
Presentazione – nel corso della Serata - delle altre 10 “canzoni-artisti", sezione Campioni e 5 “canzoni-artisti" sezione Giovani, senza votazione, attraverso videoclip realizzati dall'Organizzazione, che ne stabilira' la durata.



Seconda Serata (martedi' 26 febbraio 2008)
Interpretazione-esecuzione di 10 “canzoni-artisti", sezione Campioni, con votazione della giuria demoscopica. Interpretazione-esecuzione di 5 “canzoni-artisti", sezione Giovani, con votazione della giuria demoscopica. Per ogni sezione verra' stilata graduatoria, che verra' “secretata" e non sara' resa nota. Le 3 “canzoni-artisti", sezione Giovani piu' votate saranno ammesse alla Quarta Serata.
Le 10 “canzoni-artisti" della sezione Campioni e le 3 “canzoni-artisti" ammesse della sezione Giovani in competizione nella Prima Serata verranno riproposte, senza votazione, attraverso videoclip realizzati dall'Organizzazione, che ne stabilira' la durata.



Terza Serata (giovedi' 28 febbraio 2008)
Interpretazione-esecuzione delle 20 “canzoni-artisti", sezione Campioni, che saranno votate dalla giuria demoscopica e dal pubblico attraverso il sistema del televoto.
Gli artisti proporranno la propria canzone in versione “riadattata", diversa da quella gia' eseguita nelle Serate precedenti (per una durata massima di 3' e 40"), affiancati da artisti ospiti italiani e/o stranieri, che non potranno essere gia' in competizione o comunque tra gli ospiti al Festival. In base alla somma dei voti complessivamente ricevuti nelle varie Serate, verra' stilata nuova graduatoria della sezione Campioni, che verra' “secretata" e non sara' resa nota.



Quarta Serata (venerdi' 29 febbraio 2008)
Interpretazione-esecuzione delle 6 “canzoni-artisti", sezione Giovani ammesse, che saranno votate dalla giuria demoscopica, dal pubblico attraverso televoto e dalla giuria di qualita', formata da esperti scelti nel campo della musica, della cultura e dello spettacolo.
In base ai voti complessivamente ricevuti nelle varie Serate verra' stilata la graduatoria definitiva e la “canzone-artista" piu' votata sara' proclamata vincitrice del 58° Festival della Canzone Italiana - sezione Giovani. Verranno premiate anche le “canzoni–artisti" classificatesi seconda e terza. La Serata prevede la partecipazione di superospiti italiani, che si alterneranno con i finalisti della sezione Giovani. I superospiti italiani verranno invitati in quanto artisti di chiara fama. All'interno della Serata verranno riproposte le 20 canzoni-artisti sezione Campioni in forma ridotta (la durata verra' stabilita dall'Organizzazione) attraverso videoclip tratti dalle Serate precedenti. Il televoto rimane attivo per i Campioni.



Serata Finale (sabato 1 marzo 2008)
Interpretazione-esecuzione delle 20 canzoni-artisti sezione Campioni, che saranno votate dalla giuria demoscopica, dal pubblico attraverso televoto e dalla giuria di qualita'.
In base alla somma dei voti complessivamente ottenuti nelle varie Serate verra' stilata la graduatoria definitiva e la canzone-artista piu' votata sara' proclamata vincitrice del 58° Festival della Canzone Italiana-sezione Campioni. Verranno premiate anche le “canzoni-artisti" classificatesi seconda e terza.

www.linksanremo.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #9  
Old 02-24-2008, 07:34 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default ANNA TATANGELO A LINKSANREMO: "A SANREMO con UN BRANO DI GIGI CHE MI HA EMOZIONATO TA


ANNA TATANGELO A LINKSANREMO: "A SANREMO con UN BRANO DI GIGI CHE MI HA EMOZIONATO TANTO. E POI LA MIA prima TOURNÉE in teatro"
21 Febbraio 2008 (di Francesco Silvestri - Linksanremo.it) - E' la superfavorita, secondo quasi tutti gli scommettitori, di questa 58esima edizione del Festival di Sanremo. E non sarebbe una novità visto che ha già vinto la sezione Giovani nel 2002, a soli quindici anni, e la sezione Donne nel 2006, con il brano "Essere una donna". Sappiamo bene che i pronostici della vigilia non corrispondono quasi mai a quello che poi succede realmente, ma non vi è dubbio che Anna sia una delle sicure protagoniste di questo Festival, anche grazie ai tantissimi fans che la seguono ormai da diversi anni e il successo sempre crescente. In più il suo brano in gara, dal titolo "Il mio amico", scritto da Gigi D'Alessio, suo compagno da qualche tempo, ha già fatto molto parlare di sé, perché è una dedica ad un amico omosessuale della cantante di Sora. La tematica della canzone ha sollevato molte critiche, ma anche approvazioni da diverse parti; le divisioni sono nate dal fatto che c'è chi considera positiva la presenza al Festival di un canzone sull'omosessualità, ma anche chi mette in guardia dal rischio di trattare con troppa leggerezza una tema così delicato. Ma ecco il pensiero di Anna raccolto da Linksanremo...

Anna, complimenti per il tuo ritorno al Festival! Cosa ci dici del brano in gara che ha già fatto parlare molto di sè?
"La canzone “Il mio amico” è stata scritta da Gigi su episodi che spesso mi è capitato di raccontargli, frutto di esperienza vera a fianco di Claudio, il mio migliore amico che è gay. Questo brano mi ha emozionata talmente tanto che ho deciso di portarlo su un palco importante come quello di Sanremo: ci sembrava meritasse la grande attenzione che solo il Festival in Italia può dare, una carta in più. Perché Sanremo è sempre una vetrina importante, la più importante per rivolgere attenzione alle canzoni. Quindi volevo per una volta affrontare un tema sociale, e non solo l’amore. L’abbiamo fatta sentire a Baudo e anche a lui è piaciuta molto. Così, eccomi ancora una volta, la quinta in pochi anni, sul palco dell’Ariston!"

Come ti stai preparando per la performance sul palco dell'Ariston?
"Nonostante sia presissima da numerosi impegni, mi sono imposta di dedicare tempo a preparare la canzone. Mi sto impegnando per riuscire a dare il meglio di me, in una bella interpretazione.".

Quali sono i tuoi progetti per l'immediato futuro?
"Dopo Sanremo mi aspetta la mia prima tournée teatrale, una nuova esperienza che mi affascina e che non vedo l’ora di affrontare. Il modo di stare più a contatto possibile col pubblico, in maniera ravvicinata".

Durante il Festival verrà ripubblicato l'album "Mai dire mai". Cosa ci puoi dire di questo importante lavoro discografico?
"Con il mio ultimo album, "Mai dire mai", ho avuto l'occasione di crescere molto grazie alla collaborazione con persone importanti, grandi della musica italiana come Mogol, Gaetano Curreri degli Stadio, che mi ha regalato una bellissima canzone presente nell’album, “Cosa ne sai”, e all'essermi affidata ad un arrangiatore di grande esperienza come il Maestro Adriano Pennino. Senza dimenticare ovviamente la presenza e l’affiancamento di Gigi e dei suoi bravissimo musicisti".

www.linksanremo.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #10  
Old 02-24-2008, 07:39 PM
calog33 calog33 is offline
Senior Member
 
calog33's Avatar
 

Join Date: Jun 2005
Posts: 5,514
calog33 is on a distinguished road
Default Paolo Meneguzzi A Linksanremo.it: "al Festival Con L'umilita' Di Sempre



PAOLO MENEGUZZI A LINKSANREMO.IT: "AL FESTIVAL CON L'UMILITA' DI SEMPRE. LA 'MAGIA' DECIDERA' CHI VINCE. TIFO TOTO CUTUGNO!"
Il nuovo album uscirà una ventina di giorni dopo il Festival
16 Febbraio 2008 (di Francesco Silvestri - Linksanremo.it) - Molto silenzioso in queste settimane precedenti il Festival, Paolo Meneguzzi racconta a Linksanremo.it come sta vivendo questa sua nuova avventura al Festival di Sanremo, la quinta in sette anni, come da lui stesso sottolineato. Un silenzio dovuto anche ai giorni febbrili per la realizzazione del nuovo album, di cui non è ancora stato annunciato il titolo, che uscirà circa venti giorni dopo la performance a Sanremo. Un rapporto stretto del cantante italo svizzero con la kermesse sanremese, nonostante non l'abbia mai visto piazzarsi tra i primi tre. In fondo è proprio grazie al Festival che Paolo ha avuto la possibilità di farsi conoscere ed apprezzare da tantissimi ragazzi e ragazze in tutto il paese. Quest'anno la sfida per lui non si fermerà a Sanremo, in quanto è stato selezionato dal suo paese natale, la Svizzera, per partecipare all'Eurofestival, un prestigioso concorso canoro europeo colpevolmente snobbato dall'Italia. Meneguzzi, 31 anni compiuti lo scorso 6 dicembre, ha avuto la sua prima consacrazione ben 12 anni fa, quando conquistò il Cile imponendosi all'importante Festival di VIÑA del MAR. Dopo cinque anni di successi incredibili ottenuti oltreoceano, ha deciso nel 2001 di proporsi in Italia e, con un successo dopo l'altro, da In nome dell'amore a Guardami negli occhi, da Non capiva che l'amavo a Musica, è arrivato fino ad oggi confermandosi uno dei cantanti italiani di maggior successo con boom di vendite per ogni suo nuovo lavoro discografico e concerti live partecipati da migliaia di ragazzi e ragazze. Nell'intervista scoprirete anche di un sincero legame artistico di Paolo con uno dei miti italiani all'estero, Toto Cutugno, che quest'anno sarà in gara con lui sul palco dell'Ariston...

Pablo, complimenti di cuore per il tuo ritorno al Festival! E' la tua quinta partecipazione, la quarta nelle ultime cinque edizioni della kermesse. Ti senti un po' il veterano di Sanremo?
"Grazie mille! Noo! Veterano non direi, ma sicuramente è un quasi record visto che sono anche 5 in 7 edizioni...!".

Cosa ti lega in maniera così stretta al Festival di Sanremo? E quanto è stato importante per la tua carriera?
"Bhè, ogni nuovo festival che ho fatto, a parte forse il primo che è andato così così, mi ha portato ottimi risultati di vendita e di Air Play, quindi direi che è stato importante e quasi fondamentale".

Da "Musica" a "Grande", due titoli semplici per le tue ultime due hit sanremesi. Cosa ci puoi raccontare e anticipare del nuovo brano?
"E' un brano maturo, suonato tutto con strumenti veri, a parte un piccolo groove! Il testo è molto bello; è di Gatto Panceri che è stato veramente 'Grandioso'! E' un brano nel mio stile più rock, o meglio Rock & B, come chiamo il mio genere".

Cosa ricordi della tua ultima partecipazione al Festival e come affronti questa nuova sfida?
"Con l'umiltà di sempre e con professionalità. Assecondando ogni media e ogni persona che vorrà sapere nuove info sul nuovo Paolo Meneguzzi".

Quali sono i tuoi progetti discografici in concomitanza con l'appuntamento sanremese? C'è già un album in lavorazione?
"Sì! L'album uscirà una ventina di giorni dopo il Festival e fino a quel momento presenteremo il singolo in radio. Poi mi preparerò per affrontare il tour e, a Maggio, l'Eurofestival".

L'estate scorsa hai girato l'Italia e non solo con il Musica Tour che ha avuto un successo incredibile, tanto che è stato raccolto nel tuo primo cd live. Cosa ti è rimasto di quell'esperienza inebriante e come è cambiato nel tempo il rapporto con i tuoi fans?
"Non è cambiato il rapporto coi fans, è cambiata l'atmosfera e il grido generale! Cioè adesso sono molti di più e non è sempre facile accontentarli tutti. Io cerco di fare quello che posso, coinvolgendoli anche nei miei lavori. Ad esempio le foto del Cd Live! Pensa che la foto di copertina del dvd e del cd l'ho proprio scelta tra quelle delle fans nei concerti!"

Il Musica Tour è partito dalla Svizzera, il tuo paese natale a cui sei molto legato. Come nasce la tua partecipazione all'Eurofestival 2008 proprio come cantante "schierato" dalla Svizzera?"Sono un po' di anni che ci penso. Questo è il momento giusto! La commissione Svizzera ha scelto una mia canzone e io ne sono orgoglioso. Vedremo che succederà, è ancora un po' presto!"

Cosa pensi dell'affermazione di Mazza della FIMI che ha pronosticato che fra cinque anni il Festival di Sanremo non si farà più?
"Lo dicono da 20 anni almeno. Non lo so! Speriamo di no, perché è importante per la musica!"

Come vedi il cast di artisti di Sanremo 2008. C'è qualche tuo collega che ti fa piacere trovare in competizione con te?
"Toto Cutugno lo stimo molto! Porta la musica italiana nel mondo. Quando ero ancora adolescente mi ha dato tanti consigli. Spero che vinca il festival!"

Pur essendo un veterano del Festival non sei mai riuscito nè a vincerlo nè a salire sul podio; nonostante questo sei quasi sempre stato il cantante in gara con più consenso sia in radio che nei negozi di dischi. In questo senso hai qualche aspettativa in più dal Festival di quest'anno?
"Per me il festival ha sempre significato tanto anche senza vincerlo. A me basta piazzarmi bene, per il resto sarà la "magia" a decidere!"

Un piccolo saluto per i navigatori di Linksanremo.it che ti seguono sempre...
"Un bacio grande a tutti! e Ciao Linksanremo.it ci vediamo a Sanremooo!!!"

www.linksanremo.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 01:53 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.