Forum

Forum (http://www.coolstreaming.us/forum/)
-   P2P (http://www.coolstreaming.us/forum/p2p/)
-   -   Il P2P non incide affatto sulle vendite di musica (http://www.coolstreaming.us/forum/p2p/16518-il-p2p-non-incide-affatto-sulle-vendite-di-musica.html)

ABNormal 02-13-2007 09:05 AM

Il P2P non incide affatto sulle vendite di musica
 
Da Punto Informatico:
Quote:
Il P2P non incide affatto sulle vendite di musica
Un nuovo studio controbatte le tesi sventolate da anni dall'industria di settore: analizzando nel dettaglio l'uso delle piattaforme di sharing e le uscite di centinaia di album, i ricercatori sono arrivati a nuovi sorprendenti risultati

Roma - Quello che dicono da anni numerosi appassionati di musica e che sostengono i più incalliti utenti dei sistemi peer-to-peer è ora confortato da un autorevole studio in via di pubblicazione sul prestigioso Journal of Political Economy americano: il P2P non ha alcun effetto sulle vendite di musica o, almeno, nessun effetto che sia misurabile.

Due studiosi, Felix Oberholzer-Gee e Koleman Strumpf, per la prima volta hanno analizzato il comportamento degli utenti peer-to-peer mettendolo in relazione con un campione di 680 album che nel periodo preso in esame, l'ultimo quadrimestre del 2002, sono arrivati sul mercato. Come riferisce Ars Technica, non si sono limitati a studiare l'andamento del mercato e del P2P negli States ma hanno anche analizzato l'influenza che può aver avuto l'utenza P2P più vasta dopo quella americana, quella in Germania.

In sostanza, comparando i log di due server OpenNap utilizzando un tool noto anche all'industria (Nielsen SoundScan), hanno valutato quanto abbiano impattato sulle vendite di quegli album 1,75 milioni di canzoni scambiate in quel periodo. Scoprendo che il P2P non ha colpito le vendite se non per un mero 0,7 per cento, un dato che gli studiosi considerano statisticamente irrilevante.

"Utilizzando i dati dettagliati sugli scambi di file musicali - spiegano gli autori - abbiamo scoperto che il file sharing non ha un effetto statisticamente significativo sulla vendita media degli album del nostro campione. Anche la nostra stima più negativa indica che un aumento nel file sharing riduce le vendite settimanali di un album di sole 368 copie, un effetto troppo ridotto per distinguerlo da uno zero sul piano statistico ".

Ma c'è di più. L'analisi dei due ricercatori indica che la musica più venduta in quel periodo, la più "popolare", è stata anche quella più scambiata sui network del file sharing. In buona sostanza, concludono i due, persino l'aumento delle attività di sharing non ha in alcun modo intaccato le vendite.

Secondo i due studiosi, nel corso del 2002 negli USA sono stati venduti 803 milioni di CD, 80 milioni in meno rispetto all'anno precedente. Ars osserva che secondo i discografici americani di RIAA è proprio il P2P ad aver determinato negli anni il calo delle vendite. Eppure lo studio dimostra che al massimo può aver impattato sulla vendita di 6 milioni di CD. E gli altri 74 milioni?

Infine il rapporto inquadra come ragione del calo delle vendite, almeno in parte, il fatto che nel periodo esaminato sono aumentate le vendite di DVD, che possono aver impedito ai consumatori di spendere anche sui CD le stesse cifre dell'anno precedente.

corso 02-13-2007 10:13 AM

a che cosa si possono imputare questi cali drastici nella vendita dei cd?
e´ormai un male diffuso a livello mondiale. gli studi di registrazione chiudono
perche´adesso la musica si costruisce in casa, le case discografiche non scommettono piu´su artisti emergenti e tantomeno investono in lanci pubblicitari di cantanti semisconosciuti, e cosi´via..... una volta un discografico mi disse: noi non vogliamo musica bella, vogliamo musica che vende.

petrescu 02-13-2007 11:05 AM

ormai tutti vogliono il prodotto che vende...non solo nel campo della musica, ma in tutti i campi.

alma 02-13-2007 12:04 PM

Quote..."una volta un discografico mi disse: noi non vogliamo musica bella, vogliamo musica che vende."
Meglio!Così la musica bella emergerà più nettamente.

corso 02-13-2007 12:08 PM

cero, alma, ma se non la comprano chi la ascolta?


All times are GMT +2. The time now is 10:15 AM.

Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.