Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


 
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
Prev Previous Post   Next Post Next
  #1  
Old 05-28-2007, 12:43 PM
Guaido Guaido is offline
Senior Member
 
Guaido's Avatar
 

Join Date: May 2007
Posts: 643
Guaido is on a distinguished road
Default Grazie Chavez

Riporto notizia ansa, che in un forum come questo dovrebbe interessare

CARACAS - Alle 00,01 di oggi (le 06,01 italiane), il segnale dell'emittente televisiva privata Radio Caracas Television (Rctv) è scomparso dagli schermi venezuelani dopo 53 anni, ed è stato sostituito da quello della nuova Tv di servizio pubblico voluta dal presidente Hugo Chavez, Televisione venezuelana sociale (TVes).

Grida di giubilo dei sostenitori del governo si sono levate nel Teatro Teresa Carreno di Caracas dove è previsto uno spettacolo per tutta la notte, mentre anche all'esterno del Centro culturale, molte centinaia di persone in camicia rossa e con bandiere rosse, arcobaleno e con i volti del Libertador Simon Bolivar e di Che Guevara, sono in festa. Con una ambiziosa programmazione di 24 ore, TVes si presenta come "emittente pubblica, pluralista, educativa e partecipativa" con la dichiarata ambizione di "cambiare la vita di tutti i venezuelani".


PERSONALE RCTV SALUTA PUBBLICO, 'PRESTO TORNEREMO'
Giornalisti, presentatori e artisti del canale televisivo privato venezuelano Rctv, che non ha ottenuto dal governo il rinnovo della concessione che gestiva da 53 anni, si sono congedati dal pubblico ieri, ultimo giorno di trasmissioni, con critiche al governo ritenuto responsabile di ridurre la liberta' di espressione, ma con la promessa di ''ritornare presto''.

Per tutta la giornata, i programmatori del canale di proprieta' della societa' 1BC di Marcel Granier hanno proposto materiale d'archivio ricostruendo la lunga storia del canale e il materiale che ha reso popolare Rctv fra il pubblico. Negli studi della tv si sono avvicendati esponenti politici ed artisti di altre emittenti che hanno espresso la loro solidarieta', mentre all'esterno dell'edificio e nei quartieri di classe media e alta dimostranti dell'opposizione al presidente Hugo Chavez hanno fatto strillare le sirene ed inscenato rumorosi concerti di pentole e coperchi. Clima totalmente diverso si respirava invece nel Centro culturale e nel Teatro Teresa Carreno della capitale, dove centinaia di sostenitori del governo hanno festeggiato l'inizio delle trasmissioni del nuovo canale di servizio pubblico TVes.


TVES PARTE CON INNO NAZIONALE DIRETTO DA DUDAMEL
L'Inno nazionale venezuelano 'Gloria al Bravo Pueblo', interpretato dalla Orchestra sinfonica nazionale della gioventu' venezuelana diretta dal maestro Gustavo Dudamel ha avviato le trasmissioni della nuova emittente di servizio pubblico TVes. Il programma iniziale prevede anche uno spettacolo musicale con la partecipazione dei gruppi Cabijazz, la Banda Sigilosa, el Calipso de El Callao, e con gli artisti Francisco Pacheco e Eneas Perdomo. Durante i primi 90 minuti di trasmissione, inoltre, un video illustrera' i contenuti del palinsesto ed il loro significato.

Al termine, sara' proiettato il film 'Bolivar Eterno', lungometraggio sul Libertador Simon Bolivar, scritto dal venezuelano Julio Cesar Marmol, diretto da Efterpi Charalambidis, interpretato da Amado Zambrano e prodotto dalla prima la prima societa' di produzione cinematografica venezuelana, la 'Villa del Cine'


FERITI UNDICI POLIZIOTTI DURANTE INCIDENTI
Undici poliziotti sono rimasti feriti ieri a Caracas durante gli incidenti avvenuti nel corso della manifestazione di protesta contro il mancato rinnovo della concessione all'emittente televisiva. Secondo dirigenti delle forze di sicurezza, alcuni di loro sarebbero stati colpiti da colpi di arma da fuoco. Francisco Romero Figueroa, comandante della polizia municipale, ha dichiarato a media locali che quattro agenti sono stati feriti gravemente, senza pero' fornire altri particolari. Gli incidenti si sono veririficati nella zona est di Caracas, bastione dell'opposizione, davanti alla sede del Consiglio nazionale per le Telecomunicazioni, dove si erano riunite numerose persone per esprimere il loro appoggio alla proprieta' della Rctv.

Secondo la versione di Romero, gli agenti hanno lanciato lacrimogeni e getti d'acqua con gli idranti dopo il sopraggiungere dalla folla dei manifestanti di colpi di arma da fuoco. ''Qualcuno vuole che di scappi il morto per dare la colpa al governo e dire che non c'e' liberta' - ha detto il capo della polizia - mentre tutti sanno che non siamo stati noi a caricare. Certo, quando si comincia a sparare - ha aggiunto - io credo che si debba rispondere''. Un dirigente dell'opposizione, Oscar Pérez, ha sostenuto che tra i manifestanti contrari al governo ci sarebbero stati alcuni 'infiltrati' che sarebbero stati gli artefici della provocazione contro la polizia.


E' un copia-incolla.
Bravo Hugo Chavez, agli operai hai tolto pure i cartoni animati! Se solo Bush avesse semplicemente criticato un canale TV, apriti cielo! Ma siccome lui è comunista e difende i peones può fare tutto! Mica è un caso se questo dominio è .us mi sa tanto. E' l'unico paese che ci lascia fare quello che vogliamo!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
 







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 11:38 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.