Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #101  
Old 01-21-2008, 01:10 AM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Vorrei aggiungere un paio di cose alla discussione: si è parlato tanto di differenziata,riduzione dei rifiuti alla fonte,ecc. Tutto bello ma ci sono dei ma.

stranamente basta essere informati per avere le soluzioni, cosa che sistematicamente è mancata ai commissari "super" o "straordinari" che fossero:


trattasi della ArrowBio società che costruisce impianti che, come si vede dai due filmati, riceve munnezza non selezionata e differenzia:
alluminio, metalli ferrosi, plastica, vetro, carta; dal materiale organico trattato ne ricava: compos, acqua (buona per l'irrigazione), e metano. quota restante di non trattabile meno del 10% (si arriva di norma tra il 3 ed il 5%).
Tel Aviv (tra gli altri, anche in Australia recentemente ne hanno aperta una simile) è dotata di questi impianti. A Napoli e in Italia facciamo finta che non esista. Esiste una possibilità diversa e, tra l'altro potrebbe, questa si, riciclare anche le ecoballe (se non fosse che la Fibe e la Impregilo le abbiano imbottite anche di scarti tossici) e mano mano assorbire vecchie discariche (forse), ma noi la ignoriamo.
Chiunque può trovare, e nel mondo l'hanno fatto, mille varianti risolutive migliori. ma la nostra politica continua il balletto della disinformazione.
tutti figli di porta a porta oramai.
e qui, se quella saetta di di gennaro (15 giorni di silenzio tombale, per essere "super straordinario" mentre le tonnellate di rifiuti aumentano mi pare l'ennesimo chupachups) aspetta che il caldo faccia la sua parte una bella epidemia non ce la leverà nessuno. tanto qualche centinaio di terroni (oramai senza terra!) in meno....

informati malcom. altrimenti veramente rischi di diventare il prototipo del "premier da seconda repubblica".
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #102  
Old 01-21-2008, 01:47 AM
alma alma is offline
Moderator
 
alma's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 5,963
alma is on a distinguished road
Default

E dove ci sono,li tengon fermi!
A dx di Via dell'Elettronica a Marghera-all'altezza dei cisternoni-c'è quest'impianto nuovo tenuto chiuso.

http://maps.google.it/maps?hl=it&ie...4&t=h&z=17&om=0
__________________
FreeIPTVforFreePeople
P2PTV?...incomincia da qua.
Perché non continuar così...e poi magari registrare?
Se hai domande...te lo cerco io
La (R)esistenza continua


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #103  
Old 01-21-2008, 12:04 PM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default Sabato 23 Febbraio "la Giornata Del Rifiuto"

Quote:
IL MEETUP NAPOLI HA DECISO DI ORGANIZZARE PER SABATO 23 FEBBRAIO "LA GIORNATA DEL RIFIUTO" OVVERO IL M-DAY (MUNEZZA DAY).
SARA' UNA GIORNATA DI PROTESTA DEI CITTADINI CONTRO LA SITUAZIONE DI ESTREMO DEGRADO IN CUI SI TROVA NAPOLI E LA NOSTRA REGIONE A CAUSA DI UNA POLITICA FALLIMENTARE IN TEMA DI GESTIONE DEI RIFIUTI E PER CHIDERE UN'INVERSIONE DI ROTTA.
PER QUESTO VERRANNO RACCOLTE LE FIRME AFFINCHE' I NOSTRI AMMINISTRATORI SI DECIDANO A FAR PARTIRE AL PIU' PRESTO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA.
ESPRIMEREMO ANCHE IL NOSTRO DISSENSO NEI CONFRONTI DEGLI INCENERITORI, CHE NON SOLO NON RISOLVONO IL PROBLEMA, MA ANZI SONO ULTERIORE FONTE DI INQUINAMENTO.
LA GIORNATA VEDRA' DIVERSI MOMENTI: UN MOMENTO INFORMATIVO DEI CITTADINI, UNA TAVOLA ROTONDA CON ESPERTI, LA RACCOLTA DI FIRME PRO-DIFFERENZIATA, INFINE LO SPETTACOLO IN PIAZZA CON ARTISTI ED ESPONENTI DEL MONDO DELLA CULTURA CHE SOSTENGONO LA NOSTRA CAMPAGNA.
HANNO GIA' DATO LA LORO ADESIONE BEPPE GRILLO, ALEX ZANOTELLI, I PROFF. DE MEDICI, MAURIZIO PALLANTE, FEDERICO VALERIO, E MOLTI ARTISTI NAPOLETANI (E NON) DANIELE SEPE ; ENZO GRAGNANIELLO ; TONI CERCOLA ; ENZO LAGATTA ; SPACCANEAPOLIS ; LE NUOVE NACCHERE ROSSE; SASA' MENDOZA JAZZ QUARTET; NELLO DANIELE;.
ALL'INIZIATIVA PARTECIPERANNO ANCHE ALTRI MEETUP CAMPANI E ALTRI MEETUP PROVENIENTI DA TUTTA ITALIA.
SARA' IL GIORNO PER GRIDARE: IO MI RIFIUTO DI ACCETTARE PASSIVAMENTE TUTTO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO NELLA NOSTRA CITTA' E NELLA NOSTRA REGIONE!!!


In attesa di conferma : ; DARIO FO' : FRANCA RAME ; EDOARDO BENNATO; GIOVANNI BLOCK; PIERO PELU'
più molti altri contatti che devono dare una conferma....
-------------------------------------------------------

questo per far capire che Napoli non sta ferma. E' ferma l'informazione di regime su Napoli.
Si proporrà, insieme a Greenpeace, anche la fine dell'uso del CIP6 (la quota del 7% caricata sulle bollette Enel per finanziare fonti alternative e "ASSIMILABILI") per arricchire i gestori degli inceneritori e riportare TUTTA la quota al solo sviluppo delle vere Energie Alternative. Quella montagna di denaro è, infatti, l'unica ragione per cui TUTTI vogliono gli inceneritori. Senza quei soldi la "termovalorizzazione" non ha ragione di essere...
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley

Last edited by ABNormal : 01-21-2008 at 12:10 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #104  
Old 01-21-2008, 05:26 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by ABNormal
..CIP6...


cip cip, pio pio...


p.s. thanks per i video.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #105  
Old 01-25-2008, 11:10 AM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default

è fatta!
l'organizzazione è partita (anzi oramai è quasi arrivata alla sua definizione!)
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #106  
Old 01-25-2008, 01:48 PM
yatta yatta is offline
attualmente out
 
yatta's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: I live in peace
Posts: 3,619
yatta is on a distinguished road
Thumbs up

Quote:
Originally Posted by ABNormal
è fatta!
l'organizzazione è partita (anzi oramai è quasi arrivata alla sua definizione!)


Sono contenta ... tienici aggiornati ...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #107  
Old 01-25-2008, 07:31 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

ABN, chi è Piro Pelù?

seriamente... ottima iniziativa e ottime partecipazioni, all'appello pare manchi solo il dott. Montanari.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #108  
Old 01-28-2008, 07:10 PM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default l'ANSA parla dell'evento in preparazione!

Quote:
RIFIUTI: MEETUP BEPPE GRILLO ORGANIZZA A NAPOLI M-DAY
NAPOLI
(ANSA) - NAPOLI, 28 GEN - Si chiamerà la 'giornata del rifiuto' o, richiamandosi al V-day dell'8 settembre scorso, M-day (munnezza day), la manifestazione organizzata a Napoli dal meetup di Beppe Grillo per il 23 febbraio. Sul blog del comico genovese, nella sezione del meetup di Napoli, già procedono i preparativi per organizzare la manifestazione e su youtube è in rete un spot che ha per protagonisti un sacchetto 'condannato all'incenerimentò e un pulcinella piuttosto arrabbiato per il perdurare dell'emergenza. "Sarà una giornata di protesta dei cittadini contro la situazione di estremo disagio in cui si trova Napoli e la nostra Regione", si legge sul blog. Si raccoglieranno firme per richiedere di avviare la raccolta differenziata porta a porta.(ANSA)

anche se il nome di M-Day era stato scartato per ragioni tattiche.

nel frattempo aggiornamento dei partecipanti:

Quote:
Personalità presenti

BEPPE GRILLO!!!!
PADRE ALEX ZANOTELLI
DARIO FO FRANCA RAME
EDOARDO BENNATO
POLO LA FAMIGLIA
CAPONE & BUNGT BANGT
ANTONIO DIANA
ANNA TROISE
SPAKKA-NEAPOLIS 55
ENZO GRAGNANIELLO
NELLO DANIELE
TONI CERCOLA
ENZO LA GATTA E LE NUOVE NACCHERE ROSSE
SASA' MENDOZA QUARTET JATZ
GIOVANNI BLOCK



ESPERTI
PROF COMELLA
PROF ORTOLANI
PROF DE MEDICI
MAURIZIO PALLANTE
DOTT. GENTILINI
ALESSANDRO IACUELLI (giornalista, fisico, autore de "Le vie infinite dei Rifiuti", esperto di rifiuti tossici).


ASSOCIAZIONI
Studenti dell'Accademia di Belle Arti Napoli.
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #109  
Old 02-04-2008, 01:30 AM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

Napoli pulitissima (era il 1832)

CHIARA PALMERINI

RIFIUTI Un’ordinanza della prefettura di polizia in epoca borbonica regolamentava nei dettagli «spazzamento e innaffiamento» delle strade. Compresa una raccolta differenziata del vetro.

Il problema della spazzatura a Napoli in età borbonica era stato risolto. Non solo, quasi 200 anni fa si parlava già di raccolta differenziata. Difficile da credere? Ecco che cosa ordina ai napoletani, nel 1832, il prefetto di polizia Gennaro Piscopo: «Tutt’i possessori, o fittuarj di case, di botteghe, di giardini, di cortili, e di posti fissi, o volanti, avranno l’obbligo di far ispazzare la estensione di strada corrispondente al davanti della rispettiva abitazione, bottega, cortile, e per lo sporto non minore di palmi dieci di stanza dal muro, o dal posto rispettivo».

Il prefetto aggiunge che «questo spazzamento dovrà essere eseguito in ciascuna mattina prima dello spuntar del sole, usando l’avvertenza di ammonticchiarsi le immondezze al lato delle rispettive abitazioni, e di separarne tutt’i frantumi di cristallo, o di vetro che si troveranno, riponendoli in un cumulo a parte».

Raccolta differenziata ante litteram? Lo sostiene il Consorzio per il recupero del vetro (Coreve), che ha rispolverato questo documento d’epoca con buon tempismo come curioso memento: le soluzioni, a volerlo, si trovano e anche un passato ormai dimenticato può dare lezioni di civismo. «I comuni della Campania, che entro 60 giorni devono presentare un piano per la raccolta differenziata, dovrebbero incaricare archivisti invece che ingegneri» ironizza Dante Benecchi, direttore del Coreve.

Era già tutto stabilito. Nel dettagliato documento del prefetto, in 12 articoli, si descrivono le modalità della raccolta e chi ne è responsabile; si stabilisce il divieto di gettare a qualsiasi ora dai balconi «alcun materiale di qualunque siasi natura», comprese «le acque servite per i bagni», e di «lavare o di spandere panni lungo le strade abitate»; si stabiliscono pene per le contravvenzioni, non esclusa la detenzione.

Insomma, nel Regno delle due Sicilie si faceva già un’attenta riflessione sul problema dell’accumulo di immondizia, e si pensava anche a come evitare di far finire tutto in un unico calderone, ovvero discarica. Una bella differenza con la situazione di oggi.

Secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio nazionale sui rifiuti, nel 2005 sono state prodotti in Italia 31,6 milioni di tonnellate di rifiuti urbani, smaltiti per la maggior parte ancora in discarica. Mentre però al Nord finisce lì, senza alcun recupero, il 36 per cento della spazzatura prodotta, al Sud la percentuale è doppia e in alcune province raggiunge l’80-90 per cento.

È questo uno dei nodi da sciogliere non solo per risolvere l’emergenza odierna, ma anche per evitare che situazioni del genere si ripetano. Il Coreve per esempio calcola che, se ben organizzata, la raccolta differenziata del vetro potrebbe facilmente arrivare in Campania a 180 mila tonnellate, contro le 31 mila raccolte nel 2007.

Da qualche parte funziona già. Per esempio nella zona di Polla, provincia di ****rno, e dintorni si raccolgono già oggi 20,5 chili di vetro da riciclare per abitante, 5 volte il valore medio degli altri comuni della Campania.


Fonte: Panorama


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #110  
Old 02-04-2008, 05:43 AM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default

Quote:
Originally Posted by breunzo
Napoli pulitissima (era il 1832)...

ma intanto chi ha sentito de gennaro da fazio ieri sera si è potuto rendere conto che non abbia la minima intenzione di fare nulla di più che spazzare dalle strade per ammonticchiare più in là in discariche benchè sature dall'inizio.
fazio credo che abbia chiesto almeno 6 volte "ma come non rispondere alle popolazioni che implorano l'avvio della differenziata" e lui o svicolava o al massimo ha detto "do 60 giorni di tempo ai comuni per farla", quando lui ha un impegno da 100 giorni e sia il "supercommissario" e quindi con i poteri per imporla.
insomma hanno mandato l'ennesimo sprangatore in sosegno degli affari della camorra. perchè finchè c'è confusione si può continuare a sversare anche l'illegale industriale che infatti continua ad arrivare.
il 23 a napoli ci sarà anche il massimo esperto mondiale sui rifiuti alla nostra manifestazione, Paul Connet (maggiori info qui )
ma vedi se una cinquantina di persone comuni riescono a smuovere mezzo mondo e un supercommissario parla ancora di inceneritori....
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump


>

All times are GMT +2. The time now is 09:47 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.