Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 06-14-2007, 12:59 PM
stefano1982 stefano1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Sep 2005
Posts: 174
stefano1982 is on a distinguished road
Thumbs up sono contento di questo! italiani preoccupati per ambiente

http://www.repubblica.it/2007/06/se...egambiente.html

Il clima in testa alle paure degli italiani
Preoccupa più di terrorismo e droga
di DANIELE SEMERARO


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 06-14-2007, 04:08 PM
corso corso is offline
Senior Member
 
corso's Avatar
 

Join Date: Jan 2007
Location: RIO DE JANEIRO
Posts: 2,547
corso is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by stefano1982
[url]
Il clima in testa alle paure degli italiani
Preoccupa più di terrorismo e droga
di DANIELE SEMERARO


era ora!!!!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 06-14-2007, 08:22 PM
lely lely is offline
Junior Member
 

Join Date: Jun 2007
Posts: 4
lely is on a distinguished road
Default solo una bufala

i maggiori esperti di climatologia dicono che e una bufalona se la tenperatura **** non e da addebitare allo smog bensi al sole .se girate la manovella del termosifone ...capisci a me,,la tenperatura ,da che mondo e mondo ,**** e scende ,la bbs sono mesi che manda reportag su questi fatti e una bufala,che lo smog fa male lo sanno anche i banbini fa male anche l alcool e le sigarette ma non si lamenta mai nessuno o perlomeno non vengono vietate


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 06-14-2007, 08:36 PM
magikoMILAN1982 magikoMILAN1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2006
Location: al Nord!!
Posts: 7,830
magikoMILAN1982 is on a distinguished road
Default

beh non venirmi a dire che l'inquinamento non incide affatto sull'ambiente: EFFETTO SERRA si chiama ma penso che lo conosci bene
comunque se leggi l'articolo si parla della conoscenza del problema da parte degli italiani e dei modi in cui cercare di 'raddrizzarlo'...su molte cose sono favorevoli ma se per esempio si comincia a parlare di ridurre l'uso dell'auto o di usare i mezzi pubblici non inquinanto alora già si inizia a storcere il naso
l'importante comunque è parlarne e fare sapere a che rischio andiamo incontro in futuro, poi stà a noi e alla nostra responsabilità e senso civico fare quello che meglio riteniamo...penso che col tempo ce ne accorgeremo sempre più

interessante anche questo


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 06-14-2007, 11:57 PM
travis bickle travis bickle is offline
Senior Member
 

Join Date: Jan 2007
Location: Roma
Posts: 2,761
travis bickle is on a distinguished road
Send a message via MSN to travis bickle Send a message via Yahoo to travis bickle
Default Tutti d'accordo sull'eolica...

L'energia eolica, nel giudizio degli italiani preoccupati per i cambiamenti climatici, nel nostro Paese è "poco sviluppata e dovrebbe esserlo molto di più", togliendo gli stretti limiti di produzione energetica imposti da alcune regioni e creando nuovi parchi eolici, pur nel rispetto delle zone di maggior interesse paesaggistico.

Sono queste le conclusioni a cui giunge un'indagine sul consenso sociale dell'energia eolica in Italia promossa dall'Anev (Associazione nazionale energia del vento) e da Greenpeace. Un sondaggio su un campione di 800 italiani, che fa il punto soprattutto sulla situazione sarda: una delle regioni più ventose, in cui era stato imposto un limite di produzione - 550 Megawatt, poi rimosso - e in cui permane il vincolo di utilizzare solo zone industriali degradate per impiantare le pale.

La salvaguardia del paesaggio è infatti una delle motivazioni chiave nel basso sviluppo dell'utilizzo del vento come fonte alternativa. Le enormi pale eoliche e il loro impatto creano preoccupazioni, eppure il 50,5 per cento degli intervistati crede che "si dovrebbero impiantare parchi eolici in aree di maggiore vento", tranne in alcune di rilevante interesse paesaggistico. Gli italiani assolutamente contrari allo sviluppo eolico per ragioni paesaggistiche sono invece il 5,4 per cento.

L'uso della forza del vento per produrre energia è, nella classifica delle fonti rinnovabili, al secondo posto nelle preferenze degli italiani, dopo il solare fotovoltaico (che, in una scala da 0 a 5, ottiene il voto 4,5) e prima dell'energia idroelettrica, di quella delle onde del mare e delle biomasse. Una larga maggioranza, l'86 per cento, ritiene che l'energia eolica sia poco sviluppata e che potrebbe esserlo molto di più.

Il 59,5 per cento dei residenti in Sardegna vede nell'incremento dell'uso dell'energia eolica "un'opportunità positiva per il nostro territorio e va accettato", mentre un'altra fetta ampia di sardi, il 30,5 per cento, non è contraria pur non credendo che questo porterà particolari benefici. Sulle limitazioni presenti nella regione, per il 19 per cento i 550 MW non dovrebbero essere superati, per il 42 il tetto va ripensato, mentre per il 36 per cento non vanno imposte limitazioni tranne che per le zone di pregio paesaggistico e turistico.

Anev e Greenpeace spiegano che nel mondo sono installati impianti eolici per 60mila MW con 150mila addetti, e il potenziale di sviluppo entro il 2020 è fino a venti volte maggiore. Tuttavia l'impatto occupazionale, per due italiani su tre, non sarebbe significativo pur a fronte di nuovi posti di lavoro. Quelli che potrebbero essere creati se si scegliesse di puntare sul vento per passare dall'attuale produzione di 2100 Megawatt a quella, possibile, di 10mila.
Fonte:La Repubblica.it


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 06-15-2007, 12:37 AM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default





ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 01:48 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.