Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


 
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
Prev Previous Post   Next Post Next
  #1  
Old 06-20-2007, 11:47 AM
Guaido Guaido is offline
Senior Member
 
Guaido's Avatar
 

Join Date: May 2007
Posts: 643
Guaido is on a distinguished road
Default Bozza Nuovo Codice Penale

Domani, a Siracusa, nel corso di un convegno sulla Sicurezza, verrà presentata la bozza Pisapia del nuovo codice Penale.

Preparata da Giuliano Pisapia, Antonio Pagliaro, il giudice antimafia Carlo Federico Grosso e Carlo Nordico, il progetto di riforma è composto di 57 norme. La novità più grande è senza dubbio quella della cancellazione dell’ergastolo: la pena massima imputabile è stata portata a 38 anni. Cambiamenti anche per quanto riguarda la legittima difesa: non vi sarà eccesso e quindi colpevolezza se saranno superati “i limiti di difesa” in caso di “grave turbamento psichico, timore o panico, in situazioni oggettive di rilevante pericolo per la vita, l'integrità fisica, per la libertà personale o per la libertà sessuale di un soggetto aggredito in luoghi isolati o chiusi o comunque di minorata difesa”. A tal proposito verrà anche cancellata la norma, introdotta per volere della lega Nord nel corso della scorsa legislatura, sull’uso legittimo delle armi. Secondo la bozza di riforma del codice penale, che dopo la presentazione verrà inviata al vaglio del guardasigilli Mastella, le sentenze di primo grado, pena la prescrizione, dovranno arrivare a massimo 5 anni dal rinvio a giudizio. La prescrizione d’ufficio arriverà invece se passeranno più di 12anni tra il reato contestato ed il suo rinvio a giudizio per pene superiori ai 10 anni, che diventano 8 per reati punibili con pena compresa tra i 5 ed i 10 anni ed ancora 7 per i reati punibili con pena inferiore ad un lustro(5 anni. ndr). Saranno eliminate le circostanze attenuanti generiche e partirà l’obbligo dell’indicazione dei criteri seguiti nella quantificazione delle pene. Rivisto infine il sistema sanzionatorio: il concorso in reato sarà effettivo solo se l’imputato avrà partecipato materialmente e per evitare il sovraffollamento delle carceri verranno introdotte maggiori pene interdittive, prescrittive e pecuniarie. Saranno proposte, a seconda del tipo di reato contestato, pene alternative: lavori socialmente utili e maggior ricorso alla detenzione domiciliare.


Da: http://www.expobg.it/modules/news/a...hp?storyid=6461

Meno male che non entrerà mai in vigore, vista la risicata maggioranza.
Ma come fa un governo a pensare di riformare il Codice Penale in blocco, avendo solo 3 voti in più al Senato? Queste cose si fanno a maggioranza più larga, anche se solo di una parte magari.
Va bhè, meno male che resta lì nelle scartoffie (un po' come i dico).

E meno male, se no, con prescrizioni così brevi (e pochi giudici+internazionalizzazione dei reati), con l'abolizione dell'ergastolo (prima arma contro la Mafia secondo Falcone), con le pene alternative per ridurre l'affollamento delle carceri (giusto ridurla, ma in altro modo), ci conviene andare in banca, prelevare, e dare direttamente i $oldini al primo pregiudicato uscito con l'indulto che si incontra, almeno si evita di essere rapinati !


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
 







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 10:00 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.