Forum

Forum (http://www.coolstreaming.us/forum/)
-   Società e Politica (http://www.coolstreaming.us/forum/societa-e-politica/)
-   -   Berluska show da Formigoni (http://www.coolstreaming.us/forum/societa-e-politica/19088-berluska-show-da-formigoni.html)

travis bickle 07-03-2007 07:38 PM

Berluska show da Formigoni
 
Silvio Berlusconi torna ad attaccare il presidente del Consiglio e sventola un nuovo sondaggio effettuato tra i suoi elettori, pronti, a suo dire, a elezioni anticipate.
Di Prodi parla ricordando la scorsa campagna eletto.rale: «Volevo andare in televisione a raccontare cosa aveva fatto il nostro governo ma ci sono andato solo due volte e sempre con Prodi, e ho avuto un minuto e mezzo per rispondere alle domande del giornalista e replicare alle stronzate di Prodi». L'ex premier lo dice a Milano, alla scuola politica di Roberto Formigoni e le sue affermazione sono accolte da applausi degli astanti. Il leader Cdl si compiace: «Vedo che apprezzate questo mio linguaggio rozzo ma efficace». Dalla stessa sede annuncia poi il sondaggio effettuato tra gli elettori Cdl: «Da un campione di 3 mila persone è emerso che almeno 5 milioni di persone sono pronte a tornare a Roma per chiedere di tornare alla volontà popolare». Però, precisa, non è in corso alcun tipo di organizzazione per portarle in una manifestazione. Dunque «non è detto che andremo in piazza», ma in ogni caso «ci sono 3 italiani su quattro che non stimano questo governo perché vedono le cose andare di male in peggio».

Il leader di Fi torna ad attaccare anche Carlo Azeglio Ciampi che, quale presidente della repubblica, intervenne sulla legge eletto.rale che il governo Berlusconi si accingeva ad approvare. «Ha favorito la sinistra perché era uomo della sinistra», sostiene il Cavaliere e «ha voluto che il premio di maggioranza fosse su scala regionale e non nazionale, favorendo così la sinistra». Secondo l'ex premier l'attuale legge «funziona bene» alla Camera ed è perfettibile al Senato «trasformando il premio di maggioranza da regionale in nazionale» e aggiungendo poi una soglia di sbarramento «al 5% o almeno al 4 per cento».

Silvio Berlusconi parla anche di Walter Veltroni e lo definisce «un uomo di sacrestie politiche, un esponente dei riti della vecchia politica». E aggiunge: «Invece noi vorremmo avere tanti esponenti della vita vera che per una certa parte della loro attività si interessano alla vita di tutti, dei politici al servizio degli altri». A proposito delle valutazioni espresse dal sindaco di Roma sul Pd al Lingotto considera: «Non ci sono formule magiche per dare risposte ai problemi del Paese». E attacca la capacità di tenuta dell'Unione: «alla fine stracceranno il programma e faranno quello che la sinistra radicale dice loro di fare».
Sulle pensioni difende lo scalone, con il passaggio da 57 anni a 60 anni introdotto dalle legge Maroni. «Mantenere lo scalone è già poco: io fui costretto a fare quello scalone».
E preferisce non parlare della vicenda Visco: «Non voglio entrare in questa cosa. Io non vado mai contro gli uomini, caso mai faccio critiche alle politiche e alle idee».

Palazzo Chigi non commenta le dichiarazioni dell'ex premier, ma la maggioranza reagisce con fermezza. Secondo Maurizio Migliavacca, coordinatore della segreteria Ds non c'è alcun dubbio che «le ultime esternazioni del presidente Berlusconi siano un chiaro e palese segnale di nervosismo». Prosegue Migliavacca: «è evidente che il leader Cdl si rende conto del cambiamento di clima e di opinione che si inizia a respirarsi nel Paese, un cambiamento dovuto sia alla grande novità rappresentata dalla nascita del nuovo Partito democratico, sia agli ultimi significativi interventi del governo».

Anche Antonello Soro, coordinatore Dl replica al leader Cdl: «anzichè confrontarsi sulle proposte concrete, Berlusconi preferisce gli insulti personali e un linguaggio scadente. Eppure le parole di Veltroni a Torino sulla ricerca di una reciproca legittimazione tra i poli e di un civile confronto state apprezzate da tutti, non ultimo il senatore Pisanu». L'esponente Dl considera: «ancora una volta il leader dell'ex Cdl ha perso l'occasione per interpretare autorevolmente il ruolo di uomo di Stato, preferendo come sempre privilegiare quello mediocre della vecchia polemica politicante». Dalla Margherita interviene anche Franco Monaco per sottolineare: «sconcerta che Tg del servizio pubblico facciano da amplificatore delle volgarità berlusconiane, del suo contributo all'imbarazzante degrado della polemica politica. Imbarazzante per lui, imbarazzante per gli italiani». Sulla stessa linea anche le dichiaraizoni di Marina Magistrelli, senatrice della Margherita.

Dal Pdci interviene Pino Sgobio, capogruppo alla Camera «Berlusconi, si sa, ne dice e ne fa tante. E, purtroppo, ha fatto fare tante figuracce all'Italia: le corna alla riunione di Bruxelles dei capi di Governo dell'Ue e il dito medio fieramente alzato ad un comizio eletto.rale. Stavolta ha deciso di passare direttamente al linguaggio rozzo».


Fonte:http://www.ilsole24ore.com/art/Sole...ulesView=Libero

magikoMILAN1982 07-03-2007 07:54 PM

Quote:
Originally Posted by travis bickle
[U]«Da un campione di 3 mila persone è emerso che almeno 5 milioni di persone sono pronte a tornare a Roma per chiedere di tornare alla volontà popolare».


:eek: :eek: la matematica è un'opinione, ora ne sono certo! :D :D :D

Malcom1875 07-03-2007 10:24 PM

Innanzitutto vorrei dire che berlusconi è il solito rozzo,cafone,demacogo e amleducato.
Vorrei ricordare al Cav (come lo chimna Ferrara) che stà s*****nando il suo stesso titolo di cavaliere che a questo dovrebbe essergli revocato da Napolitano.
Vorrei inoltre ricordagli che anche Prodi ha avuto 1 minuto e mezzo per rispondere alle stronzate di Berlusconi ed inoltre sua emittenza si ricordi che fa quasi 71 anni (ben più anziano di Veltroni) che fà politica attiva da 14 anni ,che era il suggeritore di Bettino Craxi negli anni '80 (il quale ha ringraziato con legii ad "Mediasetem") e che fin ragazzo ha sempre sostenuto la Dc: credenziali che non gli danno il diritto di autodefinirsi nuovo rispetto a Veltroni.

Gli ricordo inoltre che quando stava al Governo ha dato del criminale e chi scendeva in piazza a manifestare contro il Governo definendola una cosa da non fare assolutamante ed offensiva per il Premier.

Ora che è all'opposizione per comodo imprrovisamente ha rispolverato questo strumento democratico ma quabdo era al Governo lo ha criminalizzando arrivando a dire in occcasione dei 3 milioni di Italiani portati in piazza dai sindacati nel 2001 contro l'ipotisi di modifica dell'art 18 dello Statuto dei Lavoratori,che "non comanda la piazza" : come dire che il popolo non più sovrano in Democrazia.


Continuoa a rispolverarli la memoria sottolinando che la legge elett****e fù approvata dalla CdL a colpi di maggiornaza senza interpellare il csx il qualeera contrario a 360°. IL ssitema delle maggiornaze regionali al senato poi fù un idea della Lega Nordo
e di FI! Ciampi inoltre non è mai intervenuto su quella legge se non per dire "doveva essere condivisa da tutti". Le costrizioni di cui parla quindi sono frutto della sua immagnazione skizofrenica.

Concordo con quanto detto dagli esponenti del centro sinistra anche per quanto riguarda la Tv.
E per dimostrare che berlusconi è incoerente al massimo ricordo a tutti che ai tempi dei dibattiti con Prodi in campagna elett****e con Prodi disse che Clemente Mimun attaccato da D'Alema non era fazioso: "ebbe talmente ragione" che oggi lo ha nominato direttore del Tg5! Ma si è dimenticato di aggiungerlo alla sua pagina quotidiana che arricchirà la sua enciclopeidia antoligica personale delle sue personalissime Stronzate!

travis bickle 07-03-2007 10:28 PM

Effettivante dovessimo raccogliere tutte le stronzate dello psiconano non entrerebbero nella Treccani... :rolleyes: :p ;)

corso 07-03-2007 11:28 PM

allora tutti felici con prodi

romans 07-03-2007 11:37 PM

Quote:
Originally Posted by corso
allora tutti felici con prodi


Corso, :rolleyes: meglio un filo-banchiere oggi, che un filo-bustiere domani :p

...o un filo-bus.... su tutti e 2?

zibibbo 07-03-2007 11:41 PM

Quote:
Originally Posted by corso
allora tutti felici con prodi

su tutti malarazza :D ma il nano è proprio malamalamalamala... :rolleyes:

Guaido 07-04-2007 10:27 AM

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
IL ssitema delle maggiornaze regionali al senato poi fù un idea della Lega Nordo


Quando scrivi Lega Nord, almeno, scrivilo come si deve.
Già Bossi è malatino, se poi vede scritto male il nome del suo partito, gli può venire un altro colpo.
P.S.: non essere sempre arrabbiato con Silvio. Mica è sua la colpa di tutto. Esci. Divertiti. Vai a donne. Non pensare sempre a Silvio e a come parlare male di lui. Se la vita ti va male, non è colpa sua.

ale24 07-04-2007 10:45 AM

Quote:
Originally Posted by travis bickle
Effettivante dovessimo raccogliere tutte le stronzate dello psiconano non entrerebbero nella Treccani... :rolleyes: :p ;)


Francamente penso che arrivati a questo punto, l'indifferenza verso "sua altezza" sia l'arma migliore, anche se è dura, mooooooooolto dura...

caneca80 07-04-2007 06:37 PM

Quote:
Originally Posted by corso
allora tutti felici con prodi


Per niente ma tra uno che si fa solo gli affari suoi si e scelto uno che non si capisce per chi le fa.

Bisogna solo sperare che Grillo organizzi veramente il suo ma anche nostro V-Day e allora si che scenderanno 5 milioni di italiani in piazza.
Quel girono tutta la politica italiana iniziera a tremare.


All times are GMT +2. The time now is 04:17 AM.

Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.