Forum

Forum (http://www.coolstreaming.us/forum/)
-   Società e Politica (http://www.coolstreaming.us/forum/societa-e-politica/)
-   -   A Napoli esperimento di moneta complementare lo SCEC (http://www.coolstreaming.us/forum/societa-e-politica/19127-napoli-esperimento-di-moneta-complementare-lo-scec.html)

breunzo 07-06-2007 02:15 PM

Quote:
Originally Posted by Guaido
No.
A-B-C sono tre babbi!
Perchè poi con questi 10 scec vanno dal resto dell'alfabeto e dai loro amici 1 - 2 - 3 (i numeri per la popolazione dell'alfabeto sono un po' come per noi gli extracomunitari) per prendere qualcosa.
Adesso le altre lettere non accettano questi scec perchè sono cartaccia.
Quindi A,B,C hanno un problema.
E questi scec restano in mano ai 3 babbi (A,B,C) che così hanno venduto o lavorato gratis. E di rimane senza soldi anche il loro amico 8, che di scec ne aveva accettati tanti e adesso sono carta igienica.
A questo punto dicono "Taliiiiiiiiiiaa... m'hanno frecccato!" e magari hanno pure il coraggio di protestare e volerli convertire in soldini "VERI"!

Dulcis in fundo arriva la GDF che denuncia tutti.



Ma quando un bancario (esempio) va al supermercato con i buoni pasto ..dici che ci perde? Zibi ti ha fatto soltanto un esempio considerando tre lettere dell'alfabeto...per far si che acquisisca più valore è che sia accettata sempre da più persone, più il numero è grande e più ha valore.

Ivano Rasti 07-06-2007 02:37 PM

Permettetemi di dire solo una cosa.

Lo scec è fondato sull'onestà e sulla fiducia. Chi utilizza lo scec sa che questa Simbolo Cartaceo EConometrico è una convenzione. Sa che viene accettata dal un numero di persone che non è certo la totalità e NON E' OBBLIGATO A RICEVERLO.

E' uno strumento volontario che serve favorire la circolazione di denaro all'interno della comunità e a far capire che il valore di una moneta è basato sulla fiducia.

L'esperimento oggi compie due mesi e possiamo tirare le prime somme.
Una pizzeria associata ha aumentato la propria clientela del 25%. Ed ha complessivamente un incremento di incasso del 14% in euro più un surplus di 500 scec che utilizzerà per a) comprare le passate di pomodoro b) pubblicità c) adeguamento impianto elettrico d) acquisto abiti in via roma da sorbino.

Chi è onesto nunn'è strunz

yatta 07-06-2007 02:47 PM

Quote:
Originally Posted by Ivano Rasti
Permettetemi di dire solo una cosa.

Lo scec è fondato sull'onestà e sulla fiducia. Chi utilizza lo scec sa che questa Simbolo Cartaceo EConometrico è una convenzione. Sa che viene accettata dal un numero di persone che non è certo la totalità e NON E' OBBLIGATO A RICEVERLO.

E' uno strumento volontario che serve favorire la circolazione di denaro all'interno della comunità e a far capire che il valore di una moneta è basato sulla fiducia.

L'esperimento oggi compie due mesi e possiamo tirare le prime somme.
Una pizzeria associata ha aumentato la propria clientela del 25%. Ed ha complessivamente un incremento di incasso del 14% in euro più un surplus di 500 scec che utilizzerà per a) comprare le passate di pomodoro b) pubblicità c) adeguamento impianto elettrico d) acquisto abiti in via roma da sorbino.

Chi è onesto nunn'è strunz


Ciao Ivano ben arrivato ... infatti è proprio questo il concetto ... a parte tutti gli scherzi ... tornando seri ... incrementare le proprie entrate ... utilizzando clienti che credono in questo progetto ... evidenziato in neretto nel tuo post ... instaurando un rapporto di fiducia fra le parti ... e leggendo i tuoi numeri penso che qualcosa si sta muovendo ... :)

ABNormal 07-06-2007 03:11 PM

Quote:
Originally Posted by zibibbo
a quanto pare bisogna fare come con i bambini per far capire le cose...
supponiamo che 3 persone/commercianti ( li chiamiamo A - B - C) accettano sti scec (e non scecchi :rolleyes: )
A deve comprare un lettore divx da B che costa 50€, ma ha solo 40€.. come fa? lo scec... 40€ + 10 scec
B compra da C la bici al figlio che costa 120€ sborsa 110€ + i 10 scec di prima
C che ha una perdita d'acqua in casa chiama l'idraulico A e paga l'intervento anzichè 70€ paga 60€ + 10 scec
...domanda: qualcuno ha perso soldi utilizzando questo scec?
..chiaro guaido.. non ha un valore, non da garanzie, è carta straccia... ma è uno strumento basato sulla fiducia... dici tu a napoli? :confused: beh ..almeno li si ci prova ;)


l'unica cosa che mi perplime (rende perplesso):
gli studi di settore per il commercio prevedono che il lettore vada venduto a 50€ (per seguire l'esempio) per avere un reddito aziendale Visco-compatibile (che dio lo abbia in gloria quanto prima).
non avendo, lo scec, una valenza di redditività presunta, quale un credito da poter esigere successivamente, come mettere a bilancio un'operazione siffatta? in italia, con il fisco babilonese che ci troviamo la perplessità sucitata è d'obbligo, se non si vuole avere la visita dei lanzichenecchi di verde berrettati. meglio le locuste in un campo che loro in un negozio (per come saccheggiano).
inoltre: è in effetti una forma di "obbligo di pagamento differito". in italia andrebbero configurati come una cambiale anche se ha come corrispettivo non soldi ma un impegno ad uno sconto. va messo il valore bollato?
infine: una società non di persona, ma di capitale, come fa a registrarlo? come può essere diviso/attribuito tra i soci?

breunzo 07-06-2007 03:17 PM

Io pensavo tra e me e me se un mio amico mi proponesse uno scambio 10 euro-10 scec e venissero accettati in un solo negozio, una pizzeria esempio, e io una volta a settimana compro la pizza, accetterei normalmente lo scambio perchè mi è indifferente il metodo di pagamento.
Pensa se si associassero più negozi e io avessi in mano degli scec da chi andrei a comprare? E più si associano negozi e più secondo me si viene a creare un effetto a catena...perchè le persone preferiranno consumare scec.

zibibbo 07-06-2007 03:18 PM

Quote:
Originally Posted by Ivano Rasti
Permettetemi di dire solo una cosa.

Lo scec è fondato sull'onestà e sulla fiducia. Chi utilizza lo scec sa che questa Simbolo Cartaceo EConometrico è una convenzione. Sa che viene accettata dal un numero di persone che non è certo la totalità e NON E' OBBLIGATO A RICEVERLO.

E' uno strumento volontario che serve favorire la circolazione di denaro all'interno della comunità e a far capire che il valore di una moneta è basato sulla fiducia.

L'esperimento oggi compie due mesi e possiamo tirare le prime somme.
Una pizzeria associata ha aumentato la propria clientela del 25%. Ed ha complessivamente un incremento di incasso del 14% in euro più un surplus di 500 scec che utilizzerà per a) comprare le passate di pomodoro b) pubblicità c) adeguamento impianto elettrico d) acquisto abiti in via roma da sorbino.

Chi è onesto nunn'è strunz

ma che spieghi a fare a lui la fiducia e l'onestà?? lui sa solo che bisogna inculare il prossimo e non è capace di capire che c'è gente disposta anche a perderesoldi/illudersi/farsinculare per la voglia di aiutare gli altri e trovare strade alternative... del resto molti ormai lo conoscono... fidati non perderci tempo... perchè chi non pensa e/o agisce come lui è pazzo/malato/terrorista/babbo/psicolabile... la lista è lunga ;)

zibibbo 07-06-2007 03:26 PM

Quote:
Originally Posted by ABNormal
l'unica cosa che mi perplime (rende perplesso):
gli studi di settore per il commercio prevedono che il lettore vada venduto a 50€ (per seguire l'esempio) per avere un reddito aziendale Visco-compatibile (che dio lo abbia in gloria quanto prima).
non avendo, lo scec, una valenza di redditività presunta, quale un credito da poter esigere successivamente, come mettere a bilancio un'operazione siffatta? in italia, con il fisco babilonese che ci troviamo la perplessità sucitata è d'obbligo, se non si vuole avere la visita dei lanzichenecchi di verde berrettati. meglio le locuste in un campo che loro in un negozio (per come saccheggiano).
inoltre: è in effetti una forma di "obbligo di pagamento differito". in italia andrebbero configurati come una cambiale anche se ha come corrispettivo non soldi ma un impegno ad uno sconto. va messo il valore bollato?
infine: una società non di persona, ma di capitale, come fa a registrarlo? come può essere diviso/attribuito tra i soci?

i tuoi dubbi sono sensati, sinceramente non sono del campo ma probabilmente chi ha proposto questa iniziativa magari si è già posto i vari quesiti, non so...
dico che l'idea non è male... chiaro deve essere fattibile in tutti i sensi...
sono intervenuto solo per cercare di spiegare (ma vedo che è inutile) che non è detto che chi ha sto scec (finanza permettendo) se la trova nel cool, come qualcuno vuol far credere... penso che comunque un commerciante può benissimo non accettarlo se per esempio ne ha 100 e si rende conto che nessuno li vuole...

breunzo 07-06-2007 03:49 PM

Infatti è proprio basato sulla fiducia nel senso che se una persona ha Scec e non puo spenderli allo stesso tempo non li accetterà più

breunzo 07-06-2007 03:50 PM

Quote:
Originally Posted by ABNormal
l'unica cosa che mi perplime (rende perplesso):
gli studi di settore per il commercio prevedono che il lettore vada venduto a 50€ (per seguire l'esempio) per avere un reddito aziendale Visco-compatibile (che dio lo abbia in gloria quanto prima).
non avendo, lo scec, una valenza di redditività presunta, quale un credito da poter esigere successivamente, come mettere a bilancio un'operazione siffatta? in italia, con il fisco babilonese che ci troviamo la perplessità sucitata è d'obbligo, se non si vuole avere la visita dei lanzichenecchi di verde berrettati. meglio le locuste in un campo che loro in un negozio (per come saccheggiano).
inoltre: è in effetti una forma di "obbligo di pagamento differito". in italia andrebbero configurati come una cambiale anche se ha come corrispettivo non soldi ma un impegno ad uno sconto. va messo il valore bollato?
infine: una società non di persona, ma di capitale, come fa a registrarlo? come può essere diviso/attribuito tra i soci?


Hai chiesto lumi? Prova a domandare come funziona...mi piacerebbe sapere!

Guaido 07-06-2007 03:56 PM

Quote:
Originally Posted by zibibbo
ma che spieghi a fare a lui la fiducia e l'onestà?? lui sa solo che bisogna inculare il prossimo e non è capace di capire che c'è gente disposta anche a perderesoldi/illudersi/farsinculare per la voglia di aiutare gli altri e trovare strade alternative... del resto molti ormai lo conoscono... fidati non perderci tempo... perchè chi non pensa e/o agisce come lui è pazzo/malato/terrorista/babbo/psicolabile... la lista è lunga ;)


Guarda che per me potete usare tutti gli scec che volete.
Tanto alla fine ci rimettono a,b,c ed 8.
Non di certo ci perde chi ha avuto l'ideona.
Senza contare tutti i problemi tecnici.
Ma con tutti i problemi che ci sono, c'era bisogno di inventarsi i soldini farlocchi alla pummarola?

napoli4ever 07-06-2007 04:21 PM

è un esperimento che stanno facendo anche in Friuli, lì si chiama Friulì
Ecco dei video che vi spiegano tutto:
Intervista ad Antonio Miclavez, autore di Euroschiavi
Parte 1

Parte 2

Parte 3

PArte 4


Se non sbaglio dell'esperimento di cui sopra se ne parla nella parte 3 e 4

romans 07-06-2007 04:51 PM

Quote:
Originally Posted by Guaido
Guarda che per me potete usare tutti gli scec che volete.
Tanto alla fine ci rimettono a,b,c ed 8.
Non di certo ci perde chi ha avuto l'ideona.
Senza contare tutti i problemi tecnici.
Ma con tutti i problemi che ci sono, c'era bisogno di inventarsi i soldini farlocchi alla pummarola?


Il denaro (senza copertura in oro) non ha di suo nessun valore (quindi compreso gli euro che usi) il valore glielo danno le persone che lo accettano, pertanto se la maggioranza delle persone desse più valore a quel che si voglia uno scec o altro che sia rispetto agli euro "prestati" a interesse da nè più nè meno che da privati alla collettività (quindi lo stato non c'entra nulla se non che da chi lo rappresenta che si è venduto agli stessi spacciatori di moneta fasulla) questi sostituirebbero questi ultimi, perchè lo stato, quello vero, cioè io, te, (eeh, scusa, volevo dire qualcun altro :p ) ABNormal, zibibbo breunzo ecc. accettassimo una moneta complementare questa diverrebbe la principale e non avremmo alcun bisogno di chiedere ad una banca che lavora euro di accettarla, ma sarebbe la collettività stessa, (quindi lo stato) a distribuirla in cambio ovviamente del valore del tuo lavoro corrispettivo.

Lo so, che non hai ancora capito la differenza dov'è... :rolleyes: :D

questa: "Assurdo dire che il nostro paese può emettere $30,000,000 in titoli ma non $30,000,000 in moneta. Entrambe sono promesse di pagamento; ma una promessa ingrassa l'usuraio, l'altra invece aiuta la collettività."
Thomas Edison - New York Times, 1921

Ora saresti gentilmente pregato di argomentare una risposta, altrimenti ti consiglirei di tacere o farai la solita figura di quella cioccolata che sembra piacerti tanto :D :rolleyes: .

Ivano Rasti 07-06-2007 05:16 PM

Caro Guaido sono interessato a capire. Perché ci rimettono a, b, c e 8?

Dai 300 iscritti (in due mesi) nessuno ci ha mai rimesso nulla e nessuno ha di questi timori.
Perché credi che vi sia un rischio e poi perché alla fine? alle fine di che?
Certo di una tua spiegazione ti saluto cordialmente.

Ivano


Quote:
Originally Posted by Guaido
Guarda che per me potete usare tutti gli scec che volete.
Tanto alla fine ci rimettono a,b,c ed 8.
Non di certo ci perde chi ha avuto l'ideona.
Senza contare tutti i problemi tecnici.
Ma con tutti i problemi che ci sono, c'era bisogno di inventarsi i soldini farlocchi alla pummarola?

Guaido 07-06-2007 05:18 PM

Quote:
Originally Posted by romans
Il denaro (senza copertura in oro) non ha di suo nessun valore (quindi compreso gli euro che usi) il valore glielo danno le persone che lo accettano, pertanto se la maggioranza delle persone desse più valore a quel che si voglia uno scec o altro che sia rispetto agli euro "prestati" a interesse da nè più nè meno che da privati alla collettività (quindi lo stato non c'entra nulla se non che da chi lo rappresenta che si è venduto agli stessi spacciatori di moneta fasulla) questi sostituirebbero questi ultimi, perchè lo stato, quello vero, cioè io, te, (eeh, scusa, volevo dire qualcun altro :p ) ABNormal, zibibbo breunzo ecc. accettassimo una moneta complementare questa diverrebbe la principale e non avremmo alcun bisogno di chiedere ad una banca che lavora euro di accettarla, ma sarebbe la collettività stessa, (quindi lo stato) a distribuirla in cambio ovviamente del valore del tuo lavoro corrispettivo.

Lo so, che non hai ancora capito la differenza dov'è... :rolleyes: :D

questa: "Assurdo dire che il nostro paese può emettere $30,000,000 in titoli ma non $30,000,000 in moneta. Entrambe sono promesse di pagamento; ma una promessa ingrassa l'usuraio, l'altra invece aiuta la collettività."
Thomas Edison - New York Times, 1921

Ora saresti gentilmente pregato di argomentare una risposta, altrimenti ti consiglirei di tacere o farai la solita figura di quella cioccolata che sembra piacerti tanto :D :rolleyes: .


Ti argomento subito:
Visto che siete in 4 gatti ad accettare gli scec (per una moneta anche 300.000 persone sono poche), gli scec valgono solo la carta (usata) su cui sono stampati.
Se comunque ti piace sognare liberissimo di farlo.
Usa tutti gli scec che vuoi.
Anche se gli scec fossero usati a fianco dell'€ in una zona vasta come una provincia, non varrebbero comunque niente.
ESEMPIONE: Se tu hai l'equivalente di 1Milione di € ma in Nafka eritrei (lì li usano) puoi andare dove vuoi ma sempre senza soldi sei. Puoi andare in giro a dire "Io ho l'equivalente di un milione di € in Nafka eritrei e tu no!" ma sei comunque senza soldi.

Guaido 07-06-2007 05:30 PM

Quote:
Originally Posted by Ivano Rasti
Caro Guaido sono interessato a capire. Perché ci rimettono a, b, c e 8?

Dai 300 iscritti (in due mesi) nessuno ci ha mai rimesso nulla e nessuno ha di questi timori.
Perché credi che vi sia un rischio e poi perché alla fine? alle fine di che?
Certo di una tua spiegazione ti saluto cordialmente.

Ivano


Dunque, a parte le questioni legate al fisco.
Un pub avviato, di quelli un po' grandi fa 2000€ al sabato.
Di cui magari 500 in scec.
Alla fine del mese contanto tutti gli scec di tutta la settimana ci sono 500x4sabati più 500x4settimane per gli altri giorni.
8000€ di scec.
Cosa ci fa il pub? niente.
Perchè per lavorare non può usarli: le obbligazioni si estinguono con moneta avente corso legale e gli scec non le hanno.
Se paga dipendenti o fornitori in scec può essere costretto a ripagare in €.
E comunque nessun fornitore serio prenderebbe gli scec in pagamento (anche perchè i parenti lo farebbero interdire dal tribunale...)
Il fornitore della Ceres mica vuole scec, le rate per l'arredamento del pub mica si pagano in scec... Ad un certo punto non li vuole più nessuno e chi gli ha presi rimane fregato. Chi li ha in mano in quel momento ha in mano zero. Ti ricordi che casino è successo con i certificati delle FINANZIARIE ALBANESI che ad un certo punto non valevano più niente?
La curiosità del momento può servire ad aumentare un po' le vendite all'inizio (tipo le "leghe" che la lega nord faceva girare nei paesini del veneto) ma poi quando uno si accorge che ha in mano "troppi" scec che non servono, salta.


All times are GMT +2. The time now is 03:20 PM.

Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.