Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #11  
Old 07-18-2007, 09:54 PM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Quando mai i privati hanno messo i soldi per fare le opere pubbliche


ahi,ahi,ahi....per BRE-BE-MI e pedemontana gran parte dei soldi sarebbero privati...
__________________
FOOTBALAND
Tutto per il VERO tifoso...e molto altro!!
11/11/2008 Milano DatchForum..150 minuti di emozioni...grazie Francesco!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #12  
Old 07-18-2007, 10:20 PM
ELJ ELJ is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2006
Location: VALLI OLIMPICHE...TURIN
Posts: 2,034
ELJ is on a distinguished road
Thumbs down

Quote:
Originally Posted by petrescu
per evitare problemi basta tirare dritto con gli escavatori...vedi che tutti si spostano
solo in italia si mettono a piangere per ogni minima cosa


....chissà se un escavatore per fare i lavori butta giù casa tua e ti devi spostare anche se piangi.....forse dovresti rivedere questo post.......


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #13  
Old 07-18-2007, 10:51 PM
ELJ ELJ is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2006
Location: VALLI OLIMPICHE...TURIN
Posts: 2,034
ELJ is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Certo che se le fonti soo di parte...trovi quelle neutre e non quelle NO-Tav. Ti ricordo che quelli dicevano che c'era l'uranio e l'amianto a Venaus e invece dai sondagggi non è uscito niente. Poi mi chiedo come hanno fatto ha raccogliere 104000 mila firme se in val di Susa nemmeno ci sono 104000 abitanto maggiorenni!

Ma parliamo sul serio di Val di Susa:quella valle è stra inquinata dai Tir che sono sempre di più ogni giorno mettendo a repentaglio la vita dei valsusisni.

Quindi se anche la TAV non si facesse,i Val susini, sono comunque condannati a vivere in una valle inquinata e quindi a morire di malattia.

Se si facesse la TAV forse con un pò di fortuna le cose andrebbero meglio,ma se anche non fossè così almeno i Valsusini sarebbero sacrificati per un nobile causa nazionale.

Il progetto ipotizzato tempo fà da pecoraro Scanio di potenziare la ferrovia esistente,sarebe per la valle disatroso quanto la Tav se non di più. Tale progetto infatti dovrebbe oblligatoriamente prevedere la quadruplicazione della linea (passare da 2 a 4 binari cioè due linee parallele accoppiate) ed essendo il territorio montuosoper rendere più retilinea la ferrovia significa fare nuovi ponti è a viadotti e raddoppiare il tunnel del Frejus che è lungo 18Km!

Costi ed impatto ambientale sarebbero comunque notevoli e tanto vale quindi fare la Tav. I NoTav poi sono un tantino disonesti in quanto spacciano per valsusini molte persone arrivate dal resto della provincia perchè comunisti e verdi, ma soprattutto in 20 anni che si discute di Tav ( e non se ne può più) non hanno mai fatto una proposta seria ma si sono limitati semplicemente e sistematicamente i progetti di RFI.

Infine informo chiunque legga che essendo abitante a Beinasco (TO) ed essendo stato spesso in Val di Susa conosco la situazione molto bene! Quindi sò ciò che affermo!


.........guarda che fra AVIGLIANA/BUSSOLENO/SUSA......siamo oltre i 100.000
ti informo che io abito da sempre a BUSSOLENO....la situazione la conosciamo
molto meglio di te.....giusto per capirsi........e continueremo a dire che...
Sarà dura!!!!!!!!

Last edited by yatta : 07-20-2007 at 08:15 PM. Reason: come per altri post in questa discussione ...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #14  
Old 07-18-2007, 11:21 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

"Secondariamente, il WWF Italia sottolinea come anche per l’Europa la soluzione dell’AV relativamente ad alcuni progetti italiani non sia scontata.
L’Europa chiede semplicemente un potenziamento dell’asse merci e passeggeri trasver**** individuato e questo, secondo gli ambientalisti e gli stessi coordinamenti di sindaci e comitati, potrebbe essere realizzato dopo aver compiuto un serio esame delle potenzialità residue dei 5 principali valichi ferroviari di attraversamento dell'arco alpino (Moncenisio/Frejus, Sempione/Loetschberg, Gottardo, Brennero e Tarvisio), che sono sfruttati solo per il 30% circa delle loro potenzialità complessiva."

fonte

"La sagoma ridotta dei tunnel della Valle della Maurienne e del Moncenisio limita lo sviluppo del combinato (non possono passare tutti i container) e limita la sperimentazione dell’autostrada ferroviaria alle sole cisterne o cassoni bassi.

Le azioni in corso

Sono in corso o in progetto degli ammodernamenti di linee che mirano a migliorare le pos-sibilità d’accesso alla Valle della Maurienne in particolare attraverso il Sillon Alpin (Valence - Grenoble - Montmélian). Tali ammodernamenti consistono anche in incrementi dell’energia di trazione elettrica e dell’ampliamento della sagoma a GB1 tanto sugli assi Ambérieu - Maurienne che nel tunnel del Moncenisio. Questa sagoma è compatibile con il passaggio della maggior parte dei container marittimi su vagoni classici o con il passaggio dei tre quar ti del parco di automezzi pesanti su vagoni del tipo “Modalohr”.
La fine delle operazioni di ampliamento della sagoma è prevista per l’inizio del 2009.
Al termine di questi interventi la capacità operazionale della Linea Storica attraverso il
tunnel del Moncenisio potrebbe raggiungere 17,5 milioni di tonnellate, come indicato nel dossier dell’indagine di pubblica utilità."

fonte

Ma la domanda non è se si può ma se saranno sfruttati? Beh, no dirà qualcuno, con l'alta velocità invece. Beh, mezz'ora in meno....

poi per 20 miliardi, più non si sà quanti per la manutenzione....

...Ma insomma a chi serve? cercare alla voce costruttori!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #15  
Old 07-19-2007, 12:08 AM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Ho letto il rapporto del WWF su un sito,sparano una valanga di cofre ma non ti danno nulla per verificarle. In particolare vorrei sapre su che base valutano la potenzialità di una linea ferroviaria. Concetti come armamento ferroviario e numerro di carri ammessi in composizione trani per linea,ed altri tecnicismi mi paionio a loro sconosciuti. Vorrei poter verificare in qualche modo le loro cifre. Mi paiono decisamente gonfiate.
Dopodichè vorrei far presente che più si si sfruta qualcos e più salgono i costi di esercizio di questo qualcosa:aumento dei costi che non è contingentato nel rapporto WWF.....


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #16  
Old 07-19-2007, 09:21 AM
Guaido Guaido is offline
Senior Member
 
Guaido's Avatar
 

Join Date: May 2007
Posts: 643
Guaido is on a distinguished road
Default

Non "alla faccia della CDL" ma alla faccia dei no-tav, che a quanto pare fanno parte della sinistra tipo rifondaroli, disubbidienti e via così.
Guarda un po' che, visto che fanno tanto casino, io adotterei il metodo che usano nella loro amata e LIBERA isola di CUBA: Camion telonato, e tutti via a costruire le opere pubbliche... anzi, proprio la tav, per rieducarli, s'intende...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #17  
Old 07-19-2007, 11:26 AM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Presidenza del consiglio dei ministri

Commissario Straordinario

del Governo
per il coordinamento delle attività
finalizzate agli approfondimenti di
carattere ambientale, sanitario ed
economico relativi all’asse ferroviario
Torino-Lione
Mario Virano
nominato con decreto del Presidente
della Repubblica del 16 agosto 2006
e supportato operativamente dalla
Struttura di Missione per l’asse
ferroviario Torino-Lione, della quale è
responsabile Saverio Palchetti
Staff del Commissario
Franco Berlanda
Fabrizio Bonomo
Anna Gervasoni
Fabio Pasquali
Mario Villa
Andrea Zaghi
Realizzazione editoriale
Fabrizio Bonomo
Redazione
Fabio Pasquali
Grafica
Vincenzo De Rosa
Studio Grafico Page
Novate Milanese (MI)
Stampa
System Graphic Srl
Via di Torre Santa Anastasia, 61
00134 Roma
Prima edizione
Maggio 2007
Ringraziamenti
per il contributo con persone, servizi e
strutture all’attività dell’Osservatorio:
Prefettura di Torino
Provincia di Torino
Comune di Torino
ANAS Spa
RFI Spa
Copyright
L’utilizzo dei testi, delle tavole
e delle tabelle è libero, a condizione
di citare la fonte.
Questo volume è stampato
su carta riciclata al 100 per cento
“Ricarta neve”, da 100 grammi,
prodotta dalle Cartiere Paolo Pigna
Osservatorio per il collegamento
ferroviario Torino-Lione
istituito con decreto del Presidente del
Consiglio dei Ministri del 1 marzo 2006
con la decisione assunta dal “Tavolo
istituzionale di Palazzo Chigi” del 10
dicembre 2005, confermato nel corso
della riunione del “Tavolo istituzionale di
Palazzo Chigi” del 29 giugno 2006.
E’ la sede tecnica di confronto di tutte le
istanze interessate, con l’analisi delle
criticità e l’istruzione di soluzioni per i
decisori politico-istituzionali.
E’ presieduto dal Commissario
Straordinario del Governo ed è
composto dai rappresentanti dei
Ministeri (Infrastrutture, Trasporti,
Interno, Ambiente e Tutela
del Territorio e del Mare, Salute,
Commercio Internazionale
e Politiche Europee), della Regione
Piemonte, della Provincia e del Comune
di Torino, degli altri Enti locali interessati
(Valle di Susa, Area metropolitana), da
un rappresentante della Delegazione
italiana della Commissione
intergovernativa italo-francese per la
nuova linea ferroviaria Torino-Lione (CIG)
e dai rappresentanti di RFI ed LTF.
L’Osservatorio è diventato operativo dal
12 dicembre 2006, a seguito della
riunione del “Tavolo istituzionale” del 9
novembre 2006 e della riunione di
concertazione con i Sindaci della Valle di
Susa del 23 novembre 2006.
Dal suo insediamento l’Osservatorio si
riunisce ogni settimana, di norma il
martedì, presso la Prefettura di Torino.
Riunioni dell’Osservatorio dedicate
all’esame della Linea Storica
12 Dicembre 2006
Insediamento dell’Osservatorio
Ricognizione dello stato dell’arte sugli
argomenti in agenda
22 Dicembre 2006
Avvio dell’esame delle problematiche
della Linea Storica nella tratta di valico
(caratteristiche, potenzialità, criticità)
27 Dicembre 2006
Approfondimenti delle caratteristiche
della Linea Storica nella tratta di valico
8 Gennaio 2007
Criticità dell’innesto della Linea Storica
nel nodo di Torino e ipotesi di scenari di
esercizio di un'autostrada ferroviaria
12 Gennaio 2007
Audizione del Coordinatore del sistema
europeo di gestione del traffico
ferroviario (ERTMS), Karel Vinck, con la
partecipazione di Alain Baron, della
Commissione Europea
16 Gennaio2007
Audizione del Presidente e
Amministratore delegato dell'Autostrada
ferroviaria alpina (AFA), Roberto
Cinquegrani, e del Direttore dei progetti
sud-europei di SNCF, Noël Belin
23 Gennaio 2007
Audizione del Ministro dei Trasporti,
Alessandro Bianchi: Le politiche del
Governo italiano per i trasporti sull'arco
alpino
30 Gennaio 2007
Presentazione della nota di sintesi sulla
Linea Storica; studio di LTF su “Capacità
delle linee ferroviarie-Proposta di
terminologia”; audizione del
dell’Agenzia per la Mobilità
Metropolitana sul sistema ferroviario
metropolitano di Torino: Presidente,
Giovanni Nigro, Direttore, Pierluigi
Gentile
6 Febbraio 2007
Approfondimenti sulla Linea Storica e sul
servizio dell’Autostrada Ferroviaria
Alpina: sopralluogo in treno da
Orbassano ad Aiton con i tecnici LTF e
RFI e lo scrittore Alessandro Perissinotto.
7 Marzo 2007
Audizione di Robert E. Rivier, Direttore
del LITEP dell’Ecole Polytechnique
Federale di Losanna, dedicata al modello
CAPRES e alle sue applicazioni


Mi devi far sembrare pesante per forza Perchè non guardi prima? La relazione che approfondisce è redatta da questi signori qua sopra. Non il WWF, che da poco esperti ho citato solo il fatto che la linea oggi è sfruttata al 30% cosa che sanno tutti, o quasi.

Concludendo è che al di là di tutto andrebbe rivalutato l'idea che abbiamo di progresso. Perchè credere ad una crescita esponenziale in un modo finito è da folli, o da economisti, come disse un tale, ma come è ovvio che sia.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #18  
Old 07-19-2007, 06:02 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Andrò a vedere sta relazione,ma mi spieghi quando Trenitalia ha realizzato la l'Autostrada Ferroviaria Alpine rifacendo 47 km di tunnel da Orbassano alla Francia che scorre in Val susa nessuno ha detto niente e glielo hanno fatto fare? Non quadra sta cosa...
Inoltre qualcuno lo ha definito un fallimento:se è un fallimento visto che si fà sulla linea storica allora significa che serve la TAV. E' comunque 4 coppie di treni al giorni che trasportano Tir non sono pochi se considero AFP è poco conosciuta dagli altri vettori di trspsorto. Pensa a quanti ne potrebbe far transitare sulla TAV.
Sul fatto che non si possa fare una previsone 30ennale è falso: quando il corridoi 5 sarà completo tutte le merci europe dirette dal est euope e dall'asia ai porti occidentali passeranno su quel corridoi e la linea storica non sarà più sufficiente.

Last edited by Malcom1875 : 07-19-2007 at 06:32 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #19  
Old 07-19-2007, 06:35 PM
caneca80 caneca80 is offline
Senior Member
 

Join Date: Sep 2005
Posts: 162
caneca80 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Guaido
Non "alla faccia della CDL" ma alla faccia dei no-tav, che a quanto pare fanno parte della sinistra tipo rifondaroli, disubbidienti e via così.
Guarda un po' che, visto che fanno tanto casino, io adotterei il metodo che usano nella loro amata e LIBERA isola di CUBA: Camion telonato, e tutti via a costruire le opere pubbliche... anzi, proprio la tav, per rieducarli, s'intende...


Te sei proprio un ignorante qui non si tratta di destra o di sinistra(noi siamo trogloditi-anarcoinsurrezionalisti e pure squotter a sentir dire qualcuno) ma di un opera totalmente inutile che devastera completamente una valle gia rovinata, soprattutto per l'autostrada in perenne ricostruzione, a sentir dire ci sono valli del cuneese che sono attratti da quest'opera che vadano da loro a farla.

Comunque visitate il sito www.no-tav.eu e capirete il nostro problema.


A sara dura

Last edited by yatta : 07-20-2007 at 08:16 PM. Reason: come per altri post in questa discussione


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #20  
Old 07-19-2007, 07:13 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Andrò a vedere sta relazione,ma mi spieghi quando Trenitalia ha realizzato la l'Autostrada Ferroviaria Alpine rifacendo 47 km di tunnel da Orbassano alla Francia che scorre in Val susa nessuno ha detto niente e glielo hanno fatto fare? Non quadra sta cosa...
Inoltre qualcuno lo ha definito un fallimento:se è un fallimento visto che si fà sulla linea storica allora significa che serve la TAV. E' comunque 4 coppie di treni al giorni che trasportano Tir non sono pochi se considero AFP è poco conosciuta dagli altri vettori di trspsorto. Pensa a quanti ne potrebbe far transitare sulla TAV.
Sul fatto che non si possa fare una previsone 30ennale è falso: quando il corridoi 5 sarà completo tutte le merci europe dirette dal est euope e dall'asia ai porti occidentali passeranno su quel corridoi e la linea storica non sarà più sufficiente.


Che si possa fare in un modo o in un'altro poco interessa, il discorso come disse Beppe Grillo, è che fare tutto sto casino per mandare una mozzarella a 250 km/h non ha senso. Quest'idea di "progresso" ci manderà allo sfacelo.


Last edited by romans : 07-19-2007 at 07:27 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 12:02 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.