Go Back   Forum > OT-Forum > SocietÓ e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 08-07-2007, 03:48 PM
yatta yatta is offline
attualmente out
 
yatta's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: I live in peace
Posts: 3,619
yatta is on a distinguished road
Default Chiusa Inchiesta Su Finti 007 Del Dssa, 21 Avvisi

GENOVA - A conclusione delle indagini sul DSSA (Dipartimento Studi Strategici Antiterrorismo), l'associazione costituita come un servizio segreto parallelo che aveva tra i suoi affiliati anche appartenenti alle vere forze di polizia, il pm genovese Francesca Nanni ha inviato 21 avvisi di fine indagine ad altrettanti indagati tra i quali Gaetano Saya, 51 anni e Riccardo Sindoca, 49 anni, direttore e vicedirettore della struttura. Le ipotesi di reato per tutti sono di associazione per delinquere finalizzata a usurpazione di funzioni e, a vario titolo, rivelazioni di segreti d'ufficio e illecito uso di dati riservati tratti dalle banche dati del ministero degli Interni.

Dei 21 indagati circa la metÓ appartiene alle forze di polizia (polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia penitenziaria). Tra questi figura anche Salvatore Costanzo, sostituto commissario di polizia in quiescenza al quale viene contestato di avere, in concorso con Sindoca, fatto uso di informazioni riservate consultanDo il centro elaborazioni dati del ministero, di avere fatto pedinamenti e per avere usurpato le funzioni pubbliche della polizia giudiziaria. Costanzo, tra l' altro, era stato arrestato a Magenta (Milano) nel luglio 2005 per detenzione di armi. Il DSSA, operativo dal marzo 2004, nacque - ha ricostruito il pm Francesca Nanni - a seguito del sanguinoso attentato islamico nelle stazioni ferroviarie di Madrid, con finalitÓ di monitoraggio e contrasto al terrorismo. Le indagini furono condotte dalla Digos genovese che, nel luglio 2005, compý perquisizioni in diverse cittÓ italiane. Furono trovate moltissime carte e 'gadget' come le false palette della polizia (molto simili a quelle vere), i distintivi, le sirene, le placche di riconoscimento e persino gli 'encomi solenni' conferiti agli affiliati del DSSA distintisi per meriti di servizio. Furono notificati gli ordini di carcerazione domiciliare a Saya e Sindoca. In Procura si sottoline˛ all'epoca che "le forze di polizia istituzionali non erano assolutamente a conoscenza dell' attivitÓ dell' organizzazione del DSSA".

La sede legale del DSSA era a Roma ma risult˛ che, di fatto, l' attivitÓ si svolgeva in particolar modo a Firenze e a Milano. Alla sua scoperta gli agenti della Digos di Genova giunsero attraverso gli accertamenti compiuti dopo la morte di Fabrizio Quattrocchi, il body guard genovese ucciso in Iraq e che un settimanale web aveva indicato come appartenente al DSSA, circostanza che, per˛, fu smentita dagli inquirenti. Gli scopi dell' organizzazione erano quelli propri delle forze dell' ordine, cioÚ la prevenzione e la sicurezza, la ricerca di latitanti ma particolare riguardo era rivolto alla lotta contro il terrorismo islamico. Tra le contestazioni mosse a Saya e Sindoca, in concorso con altri indagati, vi Ŕ quella di essersi impegnati per organizzare il Dipartimento ed accreditarlo presso istituzioni nazionali ed estere per ottenere finanziamenti economici e di avere compiuto sopralluoghi e riprese fotografiche presso una sala di preghiera ad Abbiategrasso e all' aeroporto di Milano-Linate. Il loro scopo era quello di raccogliere informazioni sulla presunta presenza di cellule terroriste in Lombardia e su eventuali carenze di dispositivi di sicurezza presso lo scalo aereo; inoltre di raccogliere informazioni su un possibile attentato a Milano in occasione dell' Epifania. Secondo l' accusa alcuni degli indagati avrebbero svolto indagini sulla presenza in Italia di alcuni gruppi terroristi organizzati in cellule e accertamenti su cittadini stranieri di religione islamica in visita a parenti nel carcere di Rebibbia.

Fonte


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 08-07-2007, 10:06 PM
alerion alerion is offline
Junior Member
 

Join Date: Dec 2006
Posts: 22
alerion is on a distinguished road
Cool la solita storia

massoneria che dirige alcuni dei servizi segreti,patrocinato dagli USA,avallato dal presidente del consiglio con una lauta e congrua tangentona.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 11:31 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.