Go Back   Forum > OT-Forum > SocietÓ e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 08-07-2007, 03:51 PM
yatta yatta is offline
attualmente out
 
yatta's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: I live in peace
Posts: 3,619
yatta is on a distinguished road
Default Gb, nuovo caso sospetto di afta nel Surrey

LONDRA - A due giorni dal primo caso accertato, un nuovo focolaio sospetto di afta epizootica, una malattia virale che colpisce varie specie di animali ma non l'uomo, Ŕ stato scoperto ieri sera nella contea del Surrey, nell'Inghilterra sud-orientale. Secondo quanto ha annunciato Debby Reynolds, il capo dei Servizi veterinari nazionali, il virus sarebbe stato identificato nella zona del villaggio di Normandy, non lontano da Guilford, nella stessa area della fattoria dove tra venerdi e sabato scorsi diversi bovini sono risultati positivi ai test. "Abbiamo disposto subito l'abbattimento di diversi capi per minimizzare i rischi, l'attento lavoro fatto in questi giorni ci ha permesso di scoprire questo possibile focolaio e di adottare subito le contromisure adeguate", ha detto la signora Reynolds alla BBC.

Attorno alla Waldorf Farm, la fattoria dove la presenza del virus Ŕ stata confermata, le autoritÓ britanniche sabato avevano subito disposto la creazione di una zona di sicurezza di 3 chilometri e di un perimetro di sorveglianza di 10. Erano inoltre stati immediatamente banditi tutti i movimenti di bestiame all'interno del Regno Unito. La nuova scoperta Ŕ stata fatta a poche ore dai provvedimenti annunciati nel pomeriggio di ieri dalla Commissione europea, che ha confermato il blocco dell'export dalla Gran Bretagna di animali vivi (bovini, ovini e suini), carne fresca e prodotti caseari. Bruxelles ha inoltre stabilito che nessuno stato membro pu˛ esportare nel Paese bovini, ovini o suini vivi. La signora Reynolds ha detto alla rete televisiva Sky News che i veterinari del Servizio nazionale incaricati dei controlli ieri hanno notato "sintomi inquietanti" che portano a ritenere che il virus non Ŕ stato circoscritto. Almeno una cinquantina di capi dovranno essere abbattuti, ha aggiunto con rammarico la responsabile dei Servizi veterinari, e le operazioni sono giÓ iniziate. I campioni prelevati per i test sono stati inviati ai laboratori di analisi specializzati e il responso definitivo arriverÓ in giornata.

Stando alle dichiarazioni della signora Reynolds, sembrano esserci pochi dubbi su quali saranno i risultati. "Abbiamo il sospetto che si tratti di un nuovo caso di afta epizootica", ha detto alla BBC. La Gran Bretagna venne colpita da una grave epidemia di afta nel 2001, proprio mentre il paese stava uscendo dall'incubo dell'encefalopatia spongiforme bovina (Bse), il micidiale morbo della 'mucca pazza'. Il morbo dell'afta si propag˛ anche Francia, Olanda e Irlanda. Nella sola Gran Bretagna furono abbattuti 7 milioni di capi, con devastanti danni economici per un totale di 12 miliardi di euro. Per questo il nuovo allarme Ŕ stato preso molto sul serio. Il premier Gordon Brown, rientrato precipitosamente a Londra dalla sua vacanza nella contea del Dorset, ieri si Ŕ recato personalmente nella zona del focolaio dove continuano le indagini su quella che che potrebbe essere l'origine del virus. I sospetti sono caduti su un laboratorio dove si producono vaccini per animali della societÓ Merial situato a Pirbright, non lontano dalla Waldorf Farm, e su un secondo laboratorio pubblico nella stessa area. Una delle ipotesi Ŕ che il virus possa essersi propagato in seguito alle alluvioni delle ultime settimane. Anche in questo caso si Ŕ in attesa dei risultati di una serie di test. L'afta epizootica Ŕ una malattia molto contagiosa che pu˛ essere trasmessa anche attraverso l'aria e che pu˛ uccidere ovini, bovini e suini. Gli allevatori per questo la considerano una sorta di maledizione.

Fonte


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 08-07-2007, 03:54 PM
yatta yatta is offline
attualmente out
 
yatta's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: I live in peace
Posts: 3,619
yatta is on a distinguished road
Default sviluppo notizia

La Ue vieta carne e latticini britannici per afta epizootica

BRUXELLES (Reuters) - La Ue ha bandito le esportazioni di carne fresca e latticini da tutta la Gran Bretagna almeno fino a mercoledý, in seguito alla recente epidemia di afta epizootica che si Ŕ diffusa sull'isola. Lo ha dichiarato la Commissione europea.

"Nessun animale vivo suscettibile a contrarre l'afta (mucche, pecore, capre e maiali) o derivati di questi animali pu˛ essere esportato dalla Gran Bretagna. Allo stesso modo, altri Stati membri non possono mandare questi animali in Gran Bretagna", afferma oggi il braccio esecutivo dell'Unione europea in una nota.

Gli esperti veterinari della Ue potrebbero rivedere il provvedimento dopo la loro riunione di mercoledý, afferma la nota.

Diversi Paesi -- fra cui Irlanda, Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti -- hanno giÓ bloccato le importazioni di carni o animali provenienti dalla Gran Bretagna, o hanno annunciato che lo faranno.

Fonte


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 08-07-2007, 03:55 PM
yatta yatta is offline
attualmente out
 
yatta's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Location: I live in peace
Posts: 3,619
yatta is on a distinguished road
Default sviluppo notizia

Afta epizootica: Spagna blocca 48 allevamenti

MADRID - Le autorita' spagnole hanno bloccato 48 allevamenti catalani che avevano ricevuto bovini provenienti dalla Gran Bretagna prima dell'emergenza per l'epidemia di afta epziootica. Lo ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura della Catalogna. Gli allevamenti resteranno chiusi per un periodo di osservazione di almeno dieci giorni. La febbre dell'afta ha un periodo di incubazione da 2 a 14 giorni, per cui il governo catalano ha disposto la verifica delle importazioni di bestiame proveniente dal Regno Unito a partire dal 1 giugno 2007, data dalla quale sono stati importati nella regione 1.943 capi di bovini. (Agr)

Fonte


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 05:46 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.