Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #21  
Old 09-03-2007, 11:52 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by breunzo
Magari sa pure chi lo sfrutta ....ahhahaha.....però il fatto è nato da Firenze dove non ho mai visto lavavetri quelle poche volte che ci sono andato....a Siena c'erano le puttane fino alla stazione hanno ripulito tutto non c'è quasi più niente


Invece a Roma le prostitute le avevano tolte dalla strada non lontano dal mio quartiere (ci fecero pure un servizio televisivo alla "vita in diretta") e preso pure i papponi, ma dopo un paio di mesi, di nuovo pieno, e stai pur certo non per loro scelta. E' solo apparenza, di chi è ridotto in schiavitù e povertà non gliene po' fregà di meno.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #22  
Old 09-04-2007, 01:29 AM
cicciototti cicciototti is offline
Senior Member
 
cicciototti's Avatar
 

Join Date: Aug 2005
Posts: 371
cicciototti is on a distinguished road
Default

caro ABN, ora ti rispondo con calma.

intanto il tema del post era l'appiattimento (molto comodo e, in prospettiva, elett****mente redditizio) dell'elaborazione culturale di certa "sinistra" (di quella che ormai persegue solo l'operazione neocentrista del pd) su posizioni vicine agli "umori più viscerali dei cittadini" ed il suo progressivo abbandono dei "valori di provenienza" (solidarietà, scelta di classe, capacità di analisi, storicizzazione, ecc.)

ma visto che l'argomento più interessante pare essere quello specifico dei lavavetri (oltre a quello delle capacità intellettive e culturali del progettista e autore della maestosa enciclopedia einaudi dedicata alla letteratura italiana; argomento sul quale mi astengo e per il quale non mi pare questa la sede opportuna), parliamo pure di questo.
L'intervento di alfonso gianni (persona degnissima e per la quale hai tirato fuori il v-day veramente a sproposito e con una superficialità che, credimi, non ti fa onore) era ovviamente provocatorio. Ma, in ogni caso, se vogliamo spaccare il capello in quattro:
Quote:
Originally Posted by ABNormal
costui deve pagare l'occupazione di suolo pubblico
ma chi l'ha detto? esercitano un'attività ambulante per la quale è necessario (questo sì) solo che il comune la autorizzi e ne regolamenti lo svolgimento.
Quote:
Originally Posted by ABNormal
deve prevedere una sede fiscale
beh? non potrebbe averla un'ipotetica Cooperativa Sociale Lavavetri Ambulanti?
Quote:
Originally Posted by ABNormal
emettere regolare fattura/scontrino a fronte della prestazione fornita, detenerne regolare contabilità (con archiviazione decennale dei documenti fiscali) e pagarne le tasse
basterebbe prevedere per loro un regime fiscale semplificato o forfettario. qual è il problema? evaderebbero eventualmente più di altri lavoratori autonomi o professionisti fiorentini (o bolognesi, milanesi, romani, ecc.)?
Quote:
Originally Posted by ABNormal
non si parla di arresto difatti, ma di denuncia
veramente mi pare di aver letto diversamente: "(ANSA) - FIRENZE, 27 AGO - Stop ai lavavetri sulle strade a Firenze: e' quanto dispone un'ordinanza comunale 'urgente' entrata in vigore oggi. L'ordinanza prevede il sequestro dell'attrezzatura e una denuncia penale con pene che possono arrivare fino a 3 mesi d'arresto".
Quote:
Originally Posted by ABNormal
di fronte a quel gigante che è la holding camorra che dietro al "povero cristo" si arricchiva in modo abnorme. la sento mille volte che un municipale/finanziere tenta il sequestro delle borse al "senegalese" di turno. borse date "in tentata vendita" dalla camorra
infatti, grazie agli intrepidi blitz programmati attraverso questa raffinata tecnica investigativa la camorra è ormai allo sbando, praticamente annientata!
come dire che per fermare le multinazionali dell'eroina l'importante è eliminare i tossici-microspacciatori.
Quote:
Originally Posted by ABNormal
ma la quiete è un lusso o un diritto?
un lusso, senza alcun dubbio. visto che può permettersi di ritenerlo un diritto meno del 20% della popolazione mondiale!
Quote:
Originally Posted by ABNormal
preferisco chi fa qualcosa a chi lascia andare le cose così, sempre uguali
... lo diceva anche mio nonno (buonanima) ricordando i bei tempi "...quando c'era Lui!..."

saluti, ct


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #23  
Old 09-04-2007, 03:02 AM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default

Quote:
Originally Posted by cicciototti
caro ABN, ora ti rispondo con calma.

intanto il tema del post era l'appiattimento (molto comodo e, in prospettiva, elett0ralmente redditizio) dell'elaborazione culturale di certa "sinistra" (di quella che ormai persegue solo l'operazione neocentrista del pd)

ed io infatti rispondevo del certo snobismo di altra sinistra che ogni volta che si parla di reati minori si trincea in sofismi socioculturali.
entrambe le posizioni non mi vedono soddisfatte.
se vuoi ci dilunghiamo sui dettagli. la ricerca del centripedismo politico non si combatte arroccandosi su snobismi filosofico culturali. il fatto che molta gente (tanta) lo ritenesse "un fastidio" come dici tu non rende quest'esigenza nazional-popolare come il varietà del sabato, ma un fenomeno a cui va data una risposta.
e fino a quella (sbagliata? quien sabe) portata avanti a firenze, a nessuno (di chi ci governa) è fregato una ceppa. non è giusto. io la penso così.
e tra l'altro riporto:
Quote:
FIRENZE (Reuters) - La polemica sui lavavetri a Firenze si è trasferita in piazza, ma il sit-in organizzato dalla sinistra radicale per protestare contro la decisione del comune di punire con il carcere chi si avvicina ai parabrezza delle auto con la spugna insaponata si è risolto oggi in un sostanziale insuccesso.
Il presidio promosso da movimenti, associazioni, e forze politiche di sinistra ha raccolto questo pomeriggio non più di cento persone in Piazza Libertà a Firenze.
un governo cittadino che si rispetti deve rispecchiare le esigenze dei cittadini o dei 100 (moltiplicato tot...) dissenzienti?

Quote:
Originally Posted by cicciototti
(solidarietà, scelta di classe, capacità di analisi, storicizzazione, ecc.)

ma la solidarietà NON è permettere/ammettere/prevedere/tollerare un comportamento "borderline" giudiziario. è creare soluzioni alternative fermo restando il divieto di siffatti comportamenti.

Quote:
L'intervento di alfonso gianni (persona degnissima

ma non x questo dispensatore d'oro colato. mi voglio fidare di te anche se la sua stessa scheda sul sito istituzionale LINK non brilla di dettagli fondamentali.... ripeto mi fido (sul serio) di quanto tu dici a suo riguardo. di meno sulla sua dichiarazione.
Quote:
Ma, in ogni caso, se vogliamo spaccare il capello in quattro:
ma chi l'ha detto? esercitano un'attività ambulante per la quale è necessario (questo sì) solo che il comune la autorizzi e ne regolamenti lo svolgimento.

ti rimando, per tua maggior conoscenza a questo LINK
dove noterai che la legge italiana è molto più complessa; che il sig.gianni di cui sopra ci glissi mi sembra non degna: è, la sua, o una leggerezza o, volendo essere tanto sospettosi quanto asor rosa, una ricerca di consensi nella sinistra più avanzata. nel dubbio mi astengo dal giudizio.

Quote:
Originally Posted by cicciototti
Quote:
Originally Posted by ABNormal
non si parla di arresto difatti, ma di denuncia

"(ANSA) - FIRENZE, 27 AGO - Stop ai lavavetri sulle strade a Firenze: e' quanto dispone un'ordinanza comunale 'urgente' entrata in vigore oggi. L'ordinanza prevede il sequestro dell'attrezzatura e una denuncia penale con pene che possono arrivare fino a 3 mesi d'arresto".

cone le leggi italiane 3 mesi significa NON arresto e non menzione del reato nel casellario giudiziario. quindi solo denuncia penale, come avevo detto io...

Quote:
come dire che per fermare le multinazionali dell'eroina l'importante è eliminare i tossici-microspacciatori.

Quote:
un lusso, senza alcun dubbio. visto che può permettersi di ritenerlo un diritto meno del 20% della popolazione mondiale!

nel finale ti stai perdendo. divergenze d'opinioni a parte era un ragionamento degno. questa parte è un calo di stile. nel mondo manca non solo la quiete, manca cibo, acqua, istruzione, rispetto dei diritti umani/religiosi e quant'altro. adeguarci a queste carenze anche qui in italia per livellarci verso il basso è un'idiozia. io confido nella crescita altrui, non nel calo mio. e sono sicuro, conoscendoti abbastanza che tu concordi con me.
(legalizzare le droghe levandone il controllo alle mafie è la scelta che preferisco, cmq.)
Quote:
... lo diceva anche mio nonno (buonanima) ricordando i bei tempi "...quando c'era Lui!..."
potevi risparmiartela, questa brutta brutta battuta. indecente ed ingiustificata, dato il tono che fin qui avevamo tenuto entrambi.

stammi bene
ABN
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #24  
Old 09-04-2007, 05:00 AM
corso corso is offline
Senior Member
 
corso's Avatar
 

Join Date: Jan 2007
Location: RIO DE JANEIRO
Posts: 2,547
corso is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Guaido
Pensa che tu potresti potresti firmarti ittotoiccic cicciototti.
Figata nè?
Pensa se Asor si chiamava Otto. Col piffero che faceva l'intelletuale, a scopare le strade, olè! Chissà se ci ha mai pensato.


quel povero pitale, oops, intellettuale non ha mai lavorato un giorno in vita sua. proprio come ruttelli. anche mughini (inihgum mughini, tifoso della evuj) si autodefinisce "intellettuale". suggerisco a tutti e tre il mestiere di lavavetri. dicono che a firenze la gente per bene ne sente la mancanza.

e poi da qualche parte bisogna cominciare a mettere a posto le cose. tutte ste teorie... colpiamo i vertici, eliminiamo la mafia, ma intanto NESSUNO fa qualcosa. solo paroloni e nada mais. invece il granducato ha cominciato a darsi da fare. la prossima volta vediamo di abolire la legge merlin e diamo una casa alle camminatrici notturne con tanto di ricevuta fiscale per i clienti. e legaliziamo..legaliziamo alla peter tosh...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #25  
Old 09-04-2007, 10:16 AM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

A Firenze hanno agito bene anche perchè è un fenomeno che dovevano farlo morire sul nascere, ripeto, non ne ho mai visti di lavavetri a Fi, nelle altre realtà temo che toglierli da una parte ricompaiano da un'altra ...potrei anche sbagliarmi....ma ho paura che sia come la storia delle meretrici in mezzo la strada....le elimini da una parte però se hanno una persona potente dietro ricompaiono.....se non c'è una forte volontà dietro per scardinare il tutto rimangono solo chiacchiere come le nostre....e poi quando non ne parleremo più tutto ritornerà alla normalità..... stanne certo! Il lavavetri è na stronzata colos**** quando poi ci sono i nanerottoli Rom da calci in cul0 che vanno in giro a rubare ai passanti, quando c'è il testa di quiz che ti viene a chiedere insistentemente soldi e poi non pago te le riviene a chiedere di nuovo, e poi c'è il drogato/a che ti viene a chiedere soldi, e poi alla stazione o negli autobus devi metterti il portafoglio nella tasca davanti con lo sguardo sveglio, devo continuare? E' tutto no stressss...se cammini in una grande città con tutti i suoi problemi e vuoi fare la lista delle cose che non ti piacciono stai bene fino a domani mattina


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #26  
Old 09-04-2007, 10:35 AM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

La rilevazione Ipr-Marketing per Repubblica.it anche sulla rivolta fiscale
Il 32 per cento del campione propone il carcere per chi sta ai semafori


Sondaggio, cresce la voglia di tolleranza zero
Il 70% chiede sanzioni per lucciole e lavavetri


La maggioranza degli intervistati dice di non condividere lo sciopero della tasse proposto dalla Lega
di CLAUDIA FUSANI



ROMA - Voglia di tolleranza zero. Tutti un po' Rudolph Giuliani - l'ex sindaco di New York che per primo l'ha applicata negli anni novanta - e, per tornare in casa nostra, un po' Graziano Cioni, l'assessore diessino di Firenze che nella calura agostana ha tirato fuori dal cilindro l'arresto dei lavavetri perchè non rispettano le norme sull'igiene e sulla sicurezza così come prescrive l'articolo 650 del dodice penale. Quando c'è di mezzo la sicurezza, parla la pancia degli italiani, in modo diretto, senza fare sconti al politically correct. A destra, ma anche a sinistra, con buona pace di padri nobili e illustri pensatori.

E' la fotografia che viene fuori dal sondaggio Ipr-Marketing per Repubblica.it che ieri - 3 settembre - ha interrogato un campione di mille cittadini sparsi per età, sesso e area geografica sui più recenti fatti di cronaca politica. Compresa la proposta leghista di sciopero fiscale su cui gli italiani - tutti, a destra e a sinistra - tirano indietro le unghie e dicono no (pur sentendosi fortemente penalizzati dal nostro regime fiscale). Una cosa è pretendere la propria sicurezza. Altro è andare contro lo Stato. Il senso civico è ancora salvo. Pare.

I lavavetri vanno "puniti" - Il sondaggio affronta i temi del momento. A cominciare dai lavavetri. Per il 72 per cento degli italiani i signori che in un modo o nell'altro, con le buone e a volte con le cattive, ti insaponano il parabrezza a semafori e incroci "vanno puniti". Una percentuale netta, che schiaccia il 23 per cento dei contrari ad ogni tipo di provvedimento. Di quel 72%, il quaranta opta per "punizioni di tipo economico" e ben il 32 per cento chiede il carcere. All'interno di queste due percentuali, le differenze tra destra e sinistra non sono clamorose. Il 43 per cento di chi fa riferimento alla sinistra e il 46 a quello di destra chiede punizioni economiche. Ben il 22 per cento "guarda" a sinistra e - il 34 % a destra - vogliono addirittura il carcere.



Multe alle prostitute in strada - Sul tema il sondaggio raccoglie il favore della stragrande maggioranza degli intervistati con percentuali quasi bulgare. In questi giorni, sull'onda dell'esempio Firenze - giunta di sinistra che ha preso una decisione sembrebbe di destra - altri sindaci hanno trovato il coraggio di dire cose che altrimenti avrebbero solo sussurrato. Marta Vincenzi - per esempio - , il neonominato sindaco ulivista di Genova, vuole applicare l'articolo 650 del codice, quello che fa arrestare i lavavetri, per le prostitute. Il tutto sullo sfondo di ministri come Amato e Damiano che dicono di togliere le prostitute dalle strade. E alla domanda se si sia favorevoli o contrari al fatto che il Comune possa "multare le prostitute per strada", il 67 per cento degli intervistati dice un sì netto. Significativa anche la composizione politica: è favorevole il 48 per cento di chi si dichiara elettore di centrosinistra e l'84 per cento di chi si dice di centrodestra. Il passo logico successivo sembra essere quello di un ritorno alle case chiuse seppur gestite in cooperativa dalle lucciole. La discriminante della domanda infatti è il luogo, cioè "per strada", e non la prostituzione in sè.

Writers e graffitari, opinioni diverse - Un'altra emergenza nazionale sembrano essere diventati i giovanotti, a volte anche un po' in là con gli anni, che armati di bombolette spray colorano muri, vagoni dei treni e palazzi. Negli Usa è arte. Qui dipende da dove l'estro cromatico decide di esprimersi e se lo fa sulla facciata appena restaurata, la rabbia abbuia l'eventuale espressione artistica. Il sindaco di Bologna Sergio Cofferati, un altro simbolo della sinistra, lancerà oggi la campagna antigraffiti. Anche su questo punto l'opinione degli intervistati è in maggioranza (54%) favorevole alle multe antigraffiti. Con una sorpresa: il 52 per cento di chi si dichiara di centrosinistra e il 62% di centrodestra sono favorevoli. Numeri che sembrano dare ragione all'interventismo antigraffitaro.

No allo sciopero fiscale - Bossi non convince e non trascina. E per la prima volta in questa panoramica di umori al rientro dalle vacanze vince (43% con netta prevalenza di cittadini di sinistra) chi "non condivide" la proposta della rivolta fiscale. Se si conta poi che il 34 per cento dice di condividerla ma aggiunge subito dopo che "non la metterà mai in pratica", il progetto leghista viene bocciato su tutta la linea. Segno che il rispetto per le istituzioni è ancora alto. Attenzione, però, a non tirare la corda. Perchè se al di là delle parole prevale il buon senso, non può essere ignorato che il 74 per cento degli intervistati denuncia di "pagare più tasse rispetto ai servizi che riceve", una percentuale che trova d'accordo l'elettore di entrambi gli schieramenti. Solo il 14 per cento considera equa la bilancia di tasse e servizi. Esiste poi una quota - l'11 per cento - che ammette di pagare meno tasse rispetto ai servizi che riceve in cambio dallo Stato. Molto onesti. O molto evasori.

(4 settembre 2007)


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #27  
Old 09-04-2007, 12:58 PM
corso corso is offline
Senior Member
 
corso's Avatar
 

Join Date: Jan 2007
Location: RIO DE JANEIRO
Posts: 2,547
corso is on a distinguished road
Default

ecco un altro "grande Intellettuale di sinistra"

http://www.corriere.it/Primo_Piano/.../cacciari.shtml


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #28  
Old 09-04-2007, 01:05 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

Di sinistra? E' diventato democristiano!!!!!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #29  
Old 09-04-2007, 01:09 PM
travis bickle travis bickle is offline
Senior Member
 

Join Date: Jan 2007
Location: Roma
Posts: 2,761
travis bickle is on a distinguished road
Send a message via MSN to travis bickle Send a message via Yahoo to travis bickle
Default

Quote:
Originally Posted by breunzo
Di sinistra? E' diventato democristiano!!!!!

Cattocomunista...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #30  
Old 09-04-2007, 04:52 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by corso
...e poi da qualche parte bisogna cominciare a mettere a posto le cose. tutte ste teorie... colpiamo i vertici, eliminiamo la mafia, ma intanto NESSUNO fa qualcosa...


Basterebbe iniziare dalla parte giusta, lo sfruttatore, non la vittima o il morto di fame (senza andare nello specifico, è un discorso di concetto il mio). Chiediti il perchè i vertici, più o meno grandi non si colpiscono?


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 01:54 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.