Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 11-05-2008, 01:33 PM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default Obama, gaffe sprint di Gasparri "Al Qaeda ora forse è più contenta"

Obama, gaffe sprint di Gasparri
"Al Qaeda ora forse è più contenta"


ROMA - Barack Obama aveva conquistato da poche ore la certezza della vittoria elettorale e già il Pdl commetteva una grave gaffe, dalle possibili ripercussioni nei rapporti diplomatici tra Italia e Stati Uniti. "Sulla lotta al terrorismo internazionale - è stato infatti il commento espresso questa mattina al Gr3 dal presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri - vedremo Obama alla prova, perché questo è il vero banco di prova. Gli Stati Uniti sono la democrazia di riferimento, portatrice di valori minacciati dal terrorismo e dal fondamentalismo islamico. Su Obama gravano molti interrogativi; con Obama alla Casa Bianca forse Al Qaeda è più contenta".

Parole che il Pd si è affrettato a definire "gravi" ed "inaccettabili". "Non sfugge ai più - ha sottolineato la presidente dei senatori democratici Anna Finocchiaro - che si tratta di parole che rischiano di minare i rapporti dell'Italia con il nostro maggiore alleato e che il governo con questa affermazione si trova in una gravissima situazione. E' necessario che Gasparri ritratti e ritiri le sue affermazioni".

Accuse alle quali il presidente dei senatori della maggioranza ha replicato sarcasticamente. "Non credo - ha detto Gasparri- che il presidente Finocchiaro abbia motivo di ergersi al ruolo di portavoce della presidenza degli Stati Uniti d'America che certamente non credo si senta minacciata da giudizi e dibattiti. Mi pare che il tono dell'intervento e del richiamo sia assolutamente eccessivo, sproporzionato e fuori luogo anche perché attribuisce a mie opinioni conseguenze sulla politica internazionale che non sono così presuntuoso da immaginare".
(5 novembre 2008) repubblica.it


auhauhauhaauhauhauhaua
un GRANDE!!
si, un GRANDE P.I.R.L.A.....
__________________
FOOTBALAND
Tutto per il VERO tifoso...e molto altro!!
11/11/2008 Milano DatchForum..150 minuti di emozioni...grazie Francesco!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 11-05-2008, 02:17 PM
mimmo-44 mimmo-44 is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2006
Location: germania
Posts: 936
mimmo-44 is on a distinguished road
Wink Questa e"l"Italia!!!

Mi domando come si fa" a nominare presidente dei senatori un deficente rozzo e che e"solo in grado di leccare il cool al nano!!!Hanno ragione coloro che affermano che la maggior parte dei nostri parlamentari sono li" non per merito bensi per le loro doti di lecchinaggio!!!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 11-08-2008, 05:50 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by tiolucas73
Obama, gaffe sprint di Gasparri
"Al Qaeda ora forse è più contenta"


ROMA - Barack Obama aveva conquistato da poche ore la certezza della vittoria elettorale e già il Pdl commetteva una grave gaffe, dalle possibili ripercussioni nei rapporti diplomatici tra Italia e Stati Uniti. "Sulla lotta al terrorismo internazionale - è stato infatti il commento espresso questa mattina al Gr3 dal presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri - vedremo Obama alla prova, perché questo è il vero banco di prova. Gli Stati Uniti sono la democrazia di riferimento, portatrice di valori minacciati dal terrorismo e dal fondamentalismo islamico. Su Obama gravano molti interrogativi; con Obama alla Casa Bianca forse Al Qaeda è più contenta".

Parole che il Pd si è affrettato a definire "gravi" ed "inaccettabili". "Non sfugge ai più - ha sottolineato la presidente dei senatori democratici Anna Finocchiaro - che si tratta di parole che rischiano di minare i rapporti dell'Italia con il nostro maggiore alleato e che il governo con questa affermazione si trova in una gravissima situazione. E' necessario che Gasparri ritratti e ritiri le sue affermazioni".

Accuse alle quali il presidente dei senatori della maggioranza ha replicato sarcasticamente. "Non credo - ha detto Gasparri- che il presidente Finocchiaro abbia motivo di ergersi al ruolo di portavoce della presidenza degli Stati Uniti d'America che certamente non credo si senta minacciata da giudizi e dibattiti. Mi pare che il tono dell'intervento e del richiamo sia assolutamente eccessivo, sproporzionato e fuori luogo anche perché attribuisce a mie opinioni conseguenze sulla politica internazionale che non sono così presuntuoso da immaginare".
(5 novembre 2008) repubblica.it


auhauhauhaauhauhauhaua
un GRANDE!!
si, un GRANDE P.I.R.L.A.....



Peccat che Gasparri non abbia capito che la Finocchiaro non si ergeva a portavoce Usa ,a dell'Italia! Voleva evitare al nostro paese l'ennesima figura di cacca!
Gasparri è un rozzo cafone e maleducato. Dovrebbe capire che la maggior minaccia per la democrazia oggi non AlQaeda ma Berlusconi e gli affaristi come lui.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 09:55 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.