Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 10-31-2007, 04:48 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default No alla commissione d'inchiesta sul G8

Il 30 ottobre 2007 la coalizione di centro-sinistra ha, per l'ennesima volta, dimostrato di essere uguale a quella di centro-destra. Ebbene sì, sono uguali: lo grido al cielo e affronto l'onta di essere chiamato qualunquista. Tutti-uguali. Tuttiuguali. Il progetto di creare una commissione di inchiesta che investigasse sui fatti del G8 di Genova 2001 è stato stroncato sul nascere per mancanza di voti.

Nessuno stupore in realtà. E' dal dopoguerra che "le istituzioni" non si fanno alcun problema ad ammazzare la gente per strada. Portella della Ginestra, Piazza Fontana, Italicus, Piazza della Loggia, la Stazione di Bologna.

Siamo poco più che mosche, e non siamo certo degni di ricevere – non dico giustizia – ma qualcosa appena superiore alla totale indifferenza. Può capitare che andiate in banca e che la banca salti in aria, ma non potrà mai capitare che voi sappiate il perché, o chi ha fatto questo. Può capitare che stiate aspettando un treno e che tutta la stazione crolli sopra il vostro cadavere fatto a pezzi; succede, in Italia; succede per mano dello Stato. Ma non aspettatevi certo che qualcuno vi dica cosa abbiate fatto di male. Può capitare che abbiate vent'anni e camminiate di notte per strada. Capita a tutti. E può capitare che quattro poliziotti vi picchino fino a sfigurarvi e poi vi uccidano lentamente per soffocamento; ma scordatevi che interessi qualcosa a qualcuna delle istituzioni con cui avete firmato il “patto sociale” e che avete volontariamente designato a regolatrici della vostra vita, pubblica e privata.

Quindi nessuno stupore se la maggioranza che sorreggeva il governo che ha preparato e pianificato i pestaggi del G8 non abbia “stranamente” trovato i voti sufficienti ...

... a varare una commissione di inchiesta che indagasse su quella stessa maggioranza.

Non contate nulla, e volete pure la commissione d'inchiesta.

Però un po' di pudore sarebbe il caso di mostrarlo, almeno quando ci ammazzano per strada e prendono a sassate il nostro cadavere. Invece no, questi sono peggio dei mafiosi, e ci prendono pure in giro. E lo fanno spudoratamente. Parla l'onorevole Di Pietro, già poliziotto, già Pubblico Ministero della Repubblica, fondatore dell'Italia dei Valori e sostenitore di questo nostro governo democratico:

«Se fosse una commissione a 360 gradi noi la votiamo domani mattina ma se l’inchiesta deve indagare soltanto sugli abusi della polizia e non anche sulle illegittimità commesse da chi ha sfasciato le carrozze, le macchine e ha aggredito le forze dell’ordine, allora noi diciamo no. Perché sarebbe una giustizia a metà e non bisogna indagare soltanto quella metà dei fatti che fa comodo alla sinistra-sinistra-sinistra».

Purtroppo l'onorevole finge di ignorare anche la più evidente delle ovvietà. Che le commissioni di inchiesta non si fanno per indagare gli atti vandalici di quattro deficienti con il cappuccio sulla testa. Per quello c'è la polizia. O meglio, ci sarebbe la polizia, se non fosse troppo impegnata ad avvolgere spranghe di ferro con il nastro adesivo, come un ufficiale ha affermato testimoniando al processo di Genova; se non fosse stata troppo impegnata a produrre prove false contro i manifestanti e poi a perderle in occasione del processo; se non fosse troppo impegnata a sparare sulla folla come ai tempi di Bava Beccaris.

Invece la polizia non è riuscita a prendere un solo spaccavetrine che fosse uno. Non dieci, non venti. Uno solo. Si è limitata ad entrare in una scuola adibita a dormitorio, tentare di uccidere gli occupanti a colpi di manganello, arrestare gli occupanti e poi rilasciarli perché non avevano fatto niente. Quindi, caro onorevole Di Pietro, se i suoi poliziotti sono così incapaci da non riuscire ad identificare quattro ******** che il 20 di luglio a mezzogiorno andavano in giro vestiti di nero, con la felpa ed il passamontagna, non può venire a frignare come la vergine stuprata dagli Hell's Angels che la commissione d'inchiesta deve battersi anche per aiutare chi non sa fare il proprio mestiere.

E adesso continuate pure ad ammazzarci, ma per carità, smettetela di prenderci in giro.


fonte

Corriere della Sera, No alla Commissione d'inchiesta sul G8, 30/10/2007.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 11-01-2007, 03:04 PM
cicciototti cicciototti is offline
Senior Member
 
cicciototti's Avatar
 

Join Date: Aug 2005
Posts: 371
cicciototti is on a distinguished road
Default

Questo è il passaggio in questione del programma con cui la coalizione di governo si è presentata agli elettori e per la realizzazione del quale è stata votata ed eletta dalla maggioranza degli italiani.
Autore: l'Unione.
Titolo: Per il bene dell'Italia.
Sottotitolo: Programma di governo 2006-2011.
Pagina 77.
Capitolo sesto.
Titolo: Un Paese sicuro.
Sottotitolo: Una strategia per la sicurezza.
Dalla premessa: «La politica del centrodestra al riguardo si è mostrata del tutto indifferente: a vuoti annunci si sono affiancate misure che contrastano con il rispetto della legalità, l'inerzia rispetto alla criminalità economica, un abbassamento della guardia nel contrasto alla criminalità organizzata, l'utilizzo delle forze di polizia per operazioni repressive del tutto ingiustificate».
E poi: «Basti pensare ai fatti di Genova, per i quali ancora oggi non sono state chiarite le responsabilità politica e istituzionale (al di là degli aspetti giudiziari) e sui quali l'Unione propone, per la prossima legislatura, l'istituzione di una commissione parlamentare d'inchiesta».
Ma Mastella e i suoi questa parte del programma non l'avevano letta e con Di Pietro e i suoi hanno pensato bene - ancora una volta - di considerare il patto con gli elettori solo un inutile rotolo di carta igienica usata.

Così come per i Pacs e la possibilità di unione civile per gli omosessuali: prospettiva prevista nel programma e oggi ormai cancellata.
Così come per la legge 30: previsto nel programma il suo superamento ed oggi, invece, sostanzialmente irrobustita.
Così come per la riforma delle pensioni prevista dalla legge Maroni: nel programma si prometteva la sua cancellazione, ma così non è stato e l'età pensionabile è stata invece innalzata.
Così come per il tesoretto, i cui soldi sono stati distribuiti soprattutto per aiutare gli industriali.
Così come non ci si decide a tassare le rendite.
Così come si lascia ancora lì la legge Fini-Giovannardi che perseguita chi fuma spinelli.

No. Non è e non è mai stata la sinistra il problema per la governabilità del nostro paese, ma l'immarcescibile ceto politico cosiddetto "moderato", gli estremisti di centro, preoccupati sempre e soltanto di rappresentare gli interessi dei poteri forti (capitale, chiesa, lobbies finanziarie, vertici militari,...), spudoratamente, a qualunque costo, calpestando tutti e tutto, a cominciare dalla loro stessa onorabilità e credibilità e dagli impegni pubblicamente ed ufficialmente da loro stessi sottoscritti.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 11-01-2007, 06:55 PM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by cicciototti

No. Non è e non è mai stata la sinistra il problema per la governabilità del nostro paese, ma l'immarcescibile ceto politico cosiddetto "moderato", gli estremisti di centro, preoccupati sempre e soltanto di rappresentare gli interessi dei poteri forti (capitale, chiesa, lobbies finanziarie, vertici militari,...), spudoratamente, a qualunque costo, calpestando tutti e tutto, a cominciare dalla loro stessa onorabilità e credibilità e dagli impegni pubblicamente ed ufficialmente da loro stessi sottoscritti.


come non quotare?? e pensare che c'è chi crede nel PD!!!
__________________
FOOTBALAND
Tutto per il VERO tifoso...e molto altro!!
11/11/2008 Milano DatchForum..150 minuti di emozioni...grazie Francesco!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 11-01-2007, 07:11 PM
travis bickle travis bickle is offline
Senior Member
 

Join Date: Jan 2007
Location: Roma
Posts: 2,761
travis bickle is on a distinguished road
Send a message via MSN to travis bickle Send a message via Yahoo to travis bickle
Default

Quote:
Originally Posted by cicciototti
No. Non è e non è mai stata la sinistra il problema per la governabilità del nostro paese, ma l'immarcescibile ceto politico cosiddetto "moderato", gli estremisti di centro, preoccupati sempre e soltanto di rappresentare gli interessi dei poteri forti (capitale, chiesa, lobbies finanziarie, vertici militari,...), spudoratamente, a qualunque costo, calpestando tutti e tutto, a cominciare dalla loro stessa onorabilità e credibilità e dagli impegni pubblicamente ed ufficialmente da loro stessi sottoscritti.

Straquoto...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 11-01-2007, 07:44 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by romans
Il 30 ottobre 2007 la coalizione di centro-sinistra ha, per l'ennesima volta, dimostrato di essere uguale a quella di centro-destra. Ebbene sì, sono uguali: lo grido al cielo e affronto l'onta di essere chiamato qualunquista. Tutti-uguali. Tuttiuguali. Il progetto di creare una commissione di inchiesta che investigasse sui fatti del G8 di Genova 2001 è stato stroncato sul nascere per mancanza di voti.

Nessuno stupore in realtà. E' dal dopoguerra che "le istituzioni" non si fanno alcun problema ad ammazzare la gente per strada. Portella della Ginestra, Piazza Fontana, Italicus, Piazza della Loggia, la Stazione di Bologna.

Siamo poco più che mosche, e non siamo certo degni di ricevere – non dico giustizia – ma qualcosa appena superiore alla totale indifferenza. Può capitare che andiate in banca e che la banca salti in aria, ma non potrà mai capitare che voi sappiate il perché, o chi ha fatto questo. Può capitare che stiate aspettando un treno e che tutta la stazione crolli sopra il vostro cadavere fatto a pezzi; succede, in Italia; succede per mano dello Stato. Ma non aspettatevi certo che qualcuno vi dica cosa abbiate fatto di male. Può capitare che abbiate vent'anni e camminiate di notte per strada. Capita a tutti. E può capitare che quattro poliziotti vi picchino fino a sfigurarvi e poi vi uccidano lentamente per soffocamento; ma scordatevi che interessi qualcosa a qualcuna delle istituzioni con cui avete firmato il “patto sociale” e che avete volontariamente designato a regolatrici della vostra vita, pubblica e privata.

... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ...


Ti straquoto ma con una piccola postilla: non sono tutti uguali , la sinistra o meglio quella che Di Pietro chiama "La Sinistra, Sinistra, Sinistra" è decente,( e lo è anche il PD che non è di centro ma di Sinistra) e la verità è come dice cicciototti:

Quote:
Originally Posted by Cicciototti
No. Non è e non è mai stata la sinistra il problema per la governabilità del nostro paese, ma l'immarcescibile ceto politico cosiddetto "moderato", gli estremisti di centro, preoccupati sempre e soltanto di rappresentare gli interessi dei poteri forti (capitale, chiesa, lobbies finanziarie, vertici militari,...), spudoratamente, a qualunque costo, calpestando tutti e tutto, a cominciare dalla loro stessa onorabilità e credibilità e dagli impegni pubblicamente ed ufficialmente da loro stessi sottoscritti.


Meno male che il PD è di sinistra è andrà da solo (o al massimo con Snistra Democratica,Socialisti e/o La Sinistra) alle prossime elezioni o comunque senza il centro.
E' indicibile che a votare contro sia stato Di Pietro:lui che si fà portavoce degli Italiani contro le malefatte dei politici ora le copre.
Capisco Dini e Mastella che almeno devono farlo per pagare il dazio del poter fare il 3°polo con Casini....iniseme vogliono far cadere Prodi ma non avendo il coraggio di assumersene poi (anche per questioni di tornaconto eletto.rale) la responsabilità cercano di esasperare i Comunisti affinchè escano dalla maggioranaza.
Ma gli integralisti cattolici non si rendono conto che in questo modo si stanno costruendo la fossa da soli ovvero una spada di Damocle che si abbatterà sulle loro teste sotto forma di linciaggio eletto.rale durante la prosiima campagna!

Last edited by yatta : 11-02-2007 at 05:16 PM. Reason: ridotto il post lunghissimo


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 11-01-2007, 10:02 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Mi sento più tranquillo pensando a quei santi protettori dei lavoratori dell'estreema sinistra e mi viene un groppo in gola ricordando la scala mobile i co.co.co. i co.co.pro. l'abolizione della legge 30 (ah, no, quella la faranno).

Solo quello che sta proponendo Beppe Grillo fa paura a sta gente, il resto è la solita minestra riscaldata.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #7  
Old 11-02-2007, 05:49 AM
ac171073 ac171073 is offline
Senior Member
 
ac171073's Avatar
 

Join Date: Apr 2007
Location: Osaka (Giappone)
Posts: 578
ac171073 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Meno male che il PD è di sinistra è andrà da solo (o al massimo con Snistra Democratica,Socialisti e/o La Sinistra) alle prossime elezioni o comunque senza il centro.


Ah ah ah ah... le tue battute sono fantastiche!! Mi fanno scompisciare dalle risate!!

(Perche' era una battuta, vero? Oppure no? ........ )

Il PD e' una nuova, grande, luccicante e sfavillante "balena bianca". Veltroni ha gia' detto in innumerevoli occasioni che guardera' al centro per le sue alleanze elettorali, e mollera' l'estrema sinistra (anche perche' questa e' l'unica speranza che ha per vincere le elezioni). Il resto sono solo chiacchiere buone per il tuo attendibilissimo blog.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #8  
Old 11-02-2007, 06:12 AM
ac171073 ac171073 is offline
Senior Member
 
ac171073's Avatar
 

Join Date: Apr 2007
Location: Osaka (Giappone)
Posts: 578
ac171073 is on a distinguished road
Default

Ogni volta che leggo qualcosa su questa storia di Genova, mi viene un groppo in gola. Ma quando impareremo, tutti, ad essere piu' obiettivi nel vedere le cose???

I poliziotti a Genova hanno esagerato. Hanno picchiato troppo, fatto male a dei ragazzi, abusato del loro potere. Ma vogliamo continuare a credere alla storiella tipo film americano che l'abbiano fatto di loro spontanea iniziativa e senza essere provocati, perche' "cattivi", o perche' mossi da oscuri e terribili secondi fini politici?

In quei giorni, a Genova, c'era una massa di deficienti scalmanati che andava in giro a distruggere la citta'. C'era un tizio che stava assaltando una macchina dei carabinieri con un estintore e coperto da un passamontagna, e ora viene incensato da "certa sinistra" come un martire, un eroe, un "povero ragazzo innocente che e' stato ammazzato senza aver fatto niente di male".

Conosco una ragazza genovese che, al tempo, studiava all'universita' nella stessa facolta' del tizio in questione. Me lo ha descritto come un drogato ("pesantemente" drogato), per niente a posto con la testa, esaltato e pericoloso. Ma no, sono tutte fesserie, quel poveraccio era un bravo ragazzo e il carabiniere che ha avuto il coraggio di fare il proprio lavoro e sparargli e' un delinquente.
Ancora una volta, certa gente si serve dei poveracci (un povero ragazzo drogato e malato, in questo caso) come veicoli della loro propaganda politica e sociale. Che bella gente, davvero. Perche' non ci sono andati loro, ad assaltare i carabinieri con l'estintore o peggio, se pensano che non ci fosse niente di male?

Di Pietro ha detto una cosa sacrosanta: non e' corretto fare una commissione d'inchiesta su quei fatti ora, con questo governo, che per tenere buoni i suoi alleati estremisti riempirebbe la commissione di esponenti dell'estrema (e estremissima) sinistra, magari con il buon Caruso come presidente. Che obiettivita' potremmo aspettarci da una commissione del genere?
Ne verrebbe fuori, come al solito, solo una meta' della verita'. Ma e' la meta' di verita' che accontenterebbe quelli di voi che si stanno indignando cosi' tanto, percio' alla fine ne sareste felici.

Se voi foste i proprietari di qualcuno dei negozi devastati dai "manifestanti", la pensereste allo stesso modo? Se voi foste i genitori di quel povero carabiniere (un ragazzo anche lui, non un mostro) che era minacciato dall'estintore del pazzo, lo considerereste un assassino? Se voi foste al posto di un'altra mia amica, il cui fratello era tra le forze dell'ordine ed e' tornato a casa da quella settimana d'inferno con braccio e gamba rotti, continuereste a protestare cosi'?

Quanta ipocrisia...

Last edited by ac171073 : 11-02-2007 at 06:16 AM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #9  
Old 11-02-2007, 09:21 AM
tiolucas73 tiolucas73 is offline
Moderatore
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 2,902
tiolucas73 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by ac171073
Ogni volta che leggo qualcosa su questa storia di Genova, mi viene un groppo in gola. Ma quando impareremo, tutti, ad essere piu' obiettivi nel vedere le cose???

I poliziotti a Genova hanno esagerato. Hanno picchiato troppo, fatto male a dei ragazzi, abusato del loro potere. Ma vogliamo continuare a credere alla storiella tipo film americano che l'abbiano fatto di loro spontanea iniziativa e senza essere provocati, perche' "cattivi", o perche' mossi da oscuri e terribili secondi fini politici?



mi spiace, ma ci sono documenti ed immagini che dimostrano, in modo pressochè inequivocabile, la collusione tra black blocks e parte delle forze dell'ordine.
Dtto questo, nessuno ha mai detto di non punire i vandali devastatori e picchiatori, mas ciò non toglie che TUTTI i colpevoli vadano puniti allo stesso modo, senza distinzioni....la giustizia dovrebbe essere uguale per tutti, no....??
__________________
FOOTBALAND
Tutto per il VERO tifoso...e molto altro!!
11/11/2008 Milano DatchForum..150 minuti di emozioni...grazie Francesco!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #10  
Old 11-02-2007, 12:45 PM
juve juve is offline
Senior Member
 

Join Date: Sep 2005
Posts: 1,413
juve is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by tiolucas73
mi spiace, ma ci sono documenti ed immagini che dimostrano, in modo pressochè inequivocabile, la collusione tra black blocks e parte delle forze dell'ordine.
Dtto questo, nessuno ha mai detto di non punire i vandali devastatori e picchiatori, mas ciò non toglie che TUTTI i colpevoli vadano puniti allo stesso modo, senza distinzioni....la giustizia dovrebbe essere uguale per tutti, no....??

mi sembra che siano sotto processo più poliziotti che manifestanti...........mah,misteri di quest'italia...........


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 02:57 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.