Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 11-06-2007, 04:40 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default Un Nuovo Ordine Mondiale

"Ci si richiede un nuovo sforzo di coesione nazionale e un concreto impegno per garantire la pace anche al di fuori dei confini della stessa Europa, per contribuire alla costruzione di un nuovo ordine mondiale".

Giorgio Napolitano










http://zeitgeistmovie.com/ Finalmente sottotitolato in Italiano, un film illuminante e controverso.

ZEITGEIST - THE MOVIE (SOTTOTITOLI IN ITALIANO)






Last edited by breunzo : 11-06-2007 at 08:16 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 11-06-2007, 05:05 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Talking



ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 11-06-2007, 05:17 PM
ac171073 ac171073 is offline
Senior Member
 
ac171073's Avatar
 

Join Date: Apr 2007
Location: Osaka (Giappone)
Posts: 578
ac171073 is on a distinguished road
Default

Per quanto riguarda l'ultimo dei video che hai postato, posso dirti solo questo: nei paesi asiatici dell'Estremo Oriente (Giappone, Corea, Cina, Taiwan etc.) di croci "naziste" ne puoi vedere ovunque... sulle mappe, sui navigatori satellitari, nelle insegne per strada, nei disegni dei bambini... di solito, poi, quando la gente vede una di queste croci, si ferma e fa una preghiera in segno di riverenza...

Gli asiatici sono tutti neonazisti fanatici hitleriani?

No, no: molto piu' semplicemente, quel tipo di croce a svastica e' da sempre il simbolo con cui si indicano i templi buddhisti... e nessuno qui si sogna di cambiarlo solo perche' qualcuno da qualche altra parte del mondo ne ha fatto un uso diverso e cattivo...

Mai farsi ingannare dalle apparenze... i simboli sono solo simboli, ognuno puo' dargli il significato che gli pare...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 11-06-2007, 05:54 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by ac171073
Per quanto riguarda l'ultimo dei video che hai postato, posso dirti solo questo: nei paesi asiatici dell'Estremo Oriente (Giappone, Corea, Cina, Taiwan etc.) di croci "naziste" ne puoi vedere ovunque... sulle mappe, sui navigatori satellitari, nelle insegne per strada, nei disegni dei bambini... di solito, poi, quando la gente vede una di queste croci, si ferma e fa una preghiera in segno di riverenza...

Gli asiatici sono tutti neonazisti fanatici hitleriani?

No, no: molto piu' semplicemente, quel tipo di croce a svastica e' da sempre il simbolo con cui si indicano i templi buddhisti... e nessuno qui si sogna di cambiarlo solo perche' qualcuno da qualche altra parte del mondo ne ha fatto un uso diverso e cattivo...

Mai farsi ingannare dalle apparenze... i simboli sono solo simboli, ognuno puo' dargli il significato che gli pare...


Bravo, considera il contesto anche per "questo" edificio e non dico altro ma almeno un dubbio sul suo significato è legittimo.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 11-06-2007, 08:13 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by romans
Bravo, considera il contesto anche per "questo" edificio e non dico altro ma almeno un dubbio sul suo significato è legittimo.


Io mi preoccuperei di più sapere che il nonno di Bush abbia finanziato Hitler


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 11-06-2007, 08:32 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by breunzo
Io mi preoccuperei di più sapere che il nonno di Bush abbia finanziato Hitler


Lo sai breunzo che non devi dirlo a me. Rispondo ad un'argomento di AC... (ma Starsky? ) che ha commentato il terzo video (che hai postato tu ) e che ha saltato "distratto" i primi due.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #7  
Old 11-06-2007, 08:43 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by romans
Lo sai breunzo che non devi dirlo a me. Rispondo ad un'argomento di AC... (ma Starsky? ) che ha commentato il terzo video (che hai postato tu ) e che ha saltato "distratto" i primi due.



L'ultimo è un film, l'ho inserito da poco, te lo consiglio, l'ho visto di sfuggita e deve essere interessante...corsi e ricorsi storici! Sentire parlare di "Nuovo Ordine Mondiale" mi inquieta!! Il primo video mi fa paura, immagina le stesse parole dette con la faccia di Hitler


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #8  
Old 11-07-2007, 12:46 AM
magikoMILAN1982 magikoMILAN1982 is offline
Senior Member
 

Join Date: Aug 2006
Location: al Nord!!
Posts: 7,830
magikoMILAN1982 is on a distinguished road
Default

NWO (new world order): un mare di caxxate


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #9  
Old 11-07-2007, 06:34 AM
ac171073 ac171073 is offline
Senior Member
 
ac171073's Avatar
 

Join Date: Apr 2007
Location: Osaka (Giappone)
Posts: 578
ac171073 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by breunzo
L'ultimo è un film, l'ho inserito da poco, te lo consiglio, l'ho visto di sfuggita e deve essere interessante...corsi e ricorsi storici! Sentire parlare di "Nuovo Ordine Mondiale" mi inquieta!! Il primo video mi fa paura, immagina le stesse parole dette con la faccia di Hitler


Mah, e' un discorso che e' stato fatto piu' volte, quindi e' inutile starlo a riaprire... ognuno ha le sue idee in merito... io dico solo che a vedere sempre complotti e oscure macchinazioni in tutto, a volte magari ci si prende, ma nel 95% dei casi si prendono solo clamorose cantonate...

Poi... ma secondo voi... se Bush e co. fossero veramente neonazisti seguaci di Hitler, sarebbero cosi' SCEMI da costruire apposta un bel palazzo a forma di svastica, farlo vedere a tutti da Google Earth e dichiarare cosi' apertamente i loro oscuri complotti? Ma che senso avrebbe tutto cio' ? (a parte alimentare la produzione di ridicoli filmati che girano su internet...)
Francamente a me queste cose, piu' che inquietarmi, fanno ridere. Fossero questi i problemi del mondo..............


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #10  
Old 11-07-2007, 02:14 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

Io invece penso che stia comportando come lui, perchè sono in gioco degli interessi economici. Esiste una realtà che è all'occhio di tutti, mi rammarico del fatto che è sottovalutata. Non ho certo parlato io di ordine mondiale. Che vuol dire nuovo ordine mondiale? Che vuol dire <<un mondo dove la legge dello Stato governa il mondo delle Nazioni>>? L'Iran verrà attaccato con un pretesto entro l'anno, come è successo sempre nella storia, si è attaccato con pretesti (Nerone ha bruciato Roma, Hitler ha bruciato il Reichstag, l'intervento degli Stati Uniti nella prima, seconda guerra mondiale e il Vietnam è stato possibile con pretesti e con il coinvolgimento mediatico dell'opinione pubblica). La Russia non starà certamente con le mani in mano. E dopo l'Iran, dipende dall'esito della guerra, toccherà ad altri Paesi che non si possono permettere di crescere e consumare petrolio. Il petrolio piaccia o no sta finendo e il prezzo non scenderà più a meno che si riducano i consumi mondiali.

Riporto parte del discorso di un sito on-line che mi ritrova d'accordo.

...... Con una guerra.
Una parte del mondo, dovrà essere "costretta" a non utilizzare più petrolio (o a consumarne molto meno di adesso), in modo che il consumo totale sia (più o meno in linea) con la produzione.
Vedete altre soluzioni?
Per favore, lasciate perdere le fonti alternative (sole, vento, acqua, idrogeno, etc..): qui stiamo discutendo di futuro prossimo (da qui al 2015) e non di "calende greche"; e nel futuro prossimo, quelle fonti non saranno in grado di sostituire il petrolio.
Il problema, secondo me, è chi farà la guerra contro chi (europei, giapponesi ed americani contro cinesi ed arabi oppure altre possibili "alleanze")?
In ogni caso, le prime "battaglie" sono già iniziate: americani ed inglesi hanno invaso l'Iraq (per "esportare" la democrazia, s'intende, mica per "impadronirsi" del loro petrolio), ed i cinesi si stanno muovente in Sudan e Ciad (con lo stesso obiettivo).


Al prossimo "giro", americani ed inglesi attaccheranno l'Iran (sempre per "esportare" la democrazia, inutile dirlo) ed i Cinesi decideranno dove "esportare" la loro democrazia popolare.
La guerra, dunque, è già iniziata nell'incredulità generale, indotta dalle straripanti stronzate del regime mediatico in cui viviamo (tipo: "esportare la democrazia", "peace keeping", progresso e sviluppo per gli oppressi e via così, ad minchiam); ed è una guerra che ha già fatto milioni di morti (sono più di un milione le vittime irachene, decine di migliaia quelle afghane, e circa tremila i soldati americani ed inglesi già morti in combattimento).
Questa guerra ha già prodotto (quasi) tanti morti, quanti ne hanno causato tutte le guerre napoleoniche; eppure, un pubblico semi-addormentato dalle vicende del "Grande fratello" (o da altre, simili, scemenze televisive), continua, incredibilmente, a baloccarsi con l'idea che, in Iraq si stia combattendo per "assicurare" pace e libertà agli iracheni.
Esattamente come quegli americani che, nel dicembre del 1941, si sorpresero e s'indignarono per l'attacco giapponese a Pearl Harbor, trascurando il fatto (nascostogli, ovviamente, dal loro presidente) che, avendo la flotta americana imposto l'embargo petrolifero al Giappone (vedete come, alla fine, il petrolio determina i conflitti moderni), ed essendo lo stesso Giappone dipendente al 100% dai rifornimenti di petrolio via mare, quest'ultimo non aveva che due alternative: arrendersi senza neanche combattere (le scorte di petrolio potevano coprire un periodo massimo di nove mesi), oppure attaccare di sorpresa la flotta americana, rompere l'accerchiamento e "riconquistare" l'utilizzo delle rotte via mare.


L'ammiraglio Nimitz (quello della battaglia di Midway), dopo la guerra disse: "l'unica sorpresa di Pearl Harbor, fu che i giapponesi avessero impiegato tanto tempo prima di attaccarci; noi ce l'aspettavamo almeno due mesi prima".
Eppure, ancora oggi, un sacco di gente pensa che l'attacco giapponese sia stato un "vile colpo a tradimento" inferto dai "cattivi" orientali ai "buoni" americani.
La storia, come vedete, si ripete sempre, e gli stupidi non tramontano mai


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 05:58 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.