Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 04-23-2009, 03:46 PM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default Tolta la scorta a Clementina Forleo

Tolta la scorta a Clementina Forleo


21 aprile 2009
Palermo "Clementina Forleo, il giudice che per anni e' stata al centro degli attacchi della maggioranza per aver intaccato gli interessi di politici e banchieri e per non aver assecondato la propaganda di regime, e' da oggi senza scorta e senza alcuna misura di protezione".


A darne l'annuncio e' stata Sonia Alfano, candidata indipendente alle elezioni europee nelle liste di Italia dei Valori, che in una nota afferma: "E' evidente che la decisione di revocare la scorta ad un giudice destinatario di gravi e numerose minacce sia motivata da pura rappresaglia politica. Mi chiedo -aggiunge - come sia possibile che mentre alla Forleo, la cui incolumita' e' palesemente a rischio, viene revocata la scorta ad altri viene concesso ogni tipo di protezione e di tutela".

Adnkronos

In un paese "civile" non avremmo assistito ad una simile ingiustizia perpetrata nei confronti di chi rischia la vita per aver messo in pratica unicamente il sacrosanto principio che la legge è uguale per tutti. Gli organi preposti alla sicurezza dei magistrati a rischio si assumeranno la responsabilità di una decisione che conferma come in Italia la "casta" della politica (e non solo) è e resta intoccabile.
La Redazione

FONTE



PS:
e per ironia, notizia successiva a questa, sullo stesso sito è la seguente:

22 aprile 2009
Palermo. Il gip Luigi Petrucci ha rimesso in libertà l'ispettore di polizia, Enzo Di Blasi, fermato stamani dagli agenti della Squadra mobile perché accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.
Il giudice, dopo aver interrogato l'indagato, non ha ritenuto sufficienti gli indizi e per questo motivo ne ha ordinato la scarcerazione. Di Blasi è accusato di essere stato la talpa di boss e latitanti. Di lui hanno parlato ai pm due collaboratori di giustizia e il suo nome è emerso durante intercettazioni ambientali.


insomma gli amici dei mafiosi liberi, i servitori della giustizia abbandonati dallo stato... e vi meravigliate del kebab di mezzanotte?
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 04-24-2009, 07:57 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Brutto segno, di solito quando levano la scorta a qualcuno poi,lo uccidono. Lo Stato di solito è complice in queste cose e sappaiamo come la Forleo stia scomoda alla destra di Berlusconi. ora anche assassino o favoreggiatore di omicidi? NOn m stupire.. da lui questo ed altro.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 12:58 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.