Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 11-21-2007, 12:59 PM
corso corso is offline
Senior Member
 
corso's Avatar
 

Join Date: Jan 2007
Location: RIO DE JANEIRO
Posts: 2,547
corso is on a distinguished road
Default la tela del ragno

La rete segreta del Cavaliere che pilotava Rai e Mediaset

MILANO - "Media-Rai". Le due superpotenze nazionali della tv, che dovrebbero competere aspramente per la conquista dell'audience, fare a gara nella pubblicazione di servizi esclusivi, in realtà si scambiano informazioni sui palinsesti. Concordano le strategie informative nel caso dei grandi eventi della cronaca. Orchestrano i resoconti della politica. Su tutto, la grande mano di Silvio Berlusconi e dei suoi collaboratori, che quotidianamente tessono la tela, fanno decine, centinaia di telefonate, si scambiano notizie, organizzano fino ai più piccoli dettagli. È il quadro che emerge dalle intercettazioni telefoniche - realizzate tra la fine del 2004 e la primavera del 2005 - allegate all'inchiesta sul fallimento della "Hdc", la holding dell'ex sondaggista del Cavaliere, Luigi Crespi. E in particolare dai resoconti, redatti dalla Guardia di Finanza, delle conversazioni telefoniche di Debora Bergamini, ex assistente personale di Berlusconi e, all'epoca, dirigente della Rai, e di Niccolò Querci, pure lui ex assistente di Berlusconi e, all'epoca, numero tre delle televisioni Mediaset.

La "ragnatela" avvolge e intreccia le vicende della tv di Stato con quelle di Mediaset. I direttori di Tg1 e Tg5 (all'epoca Clemente J. Mimun e Carlo Rossella) fanno, testuale, "gioco di squadra". Il notista politico del Tg1 informa la Bergamini e la rassicura sul fatto che le notizie più spinose saranno relegate in coda al servizio di giornata. Fabrizio Del Noce cuce e ricuce, assicurando che Bruno Vespa, nella sua trasmissione, accennerà "al Dottore in ogni occasione opportuna". Querci, insieme al gran capo dell'informazione Mediaset, Mauro Crippa, cuce sul versante opposto. E arriva fino ad occuparsi delle vicende del festival di Sanremo (quell'anno affidato a Paolo Bonolis), cioè della trasmissione di massimo ascolto dell'azienda che dovrebbe essere concorrente. E poi ancora, le fibrillazioni in due fasi delicate: la morte del Papa e le elezioni amministrative dell'aprile 2005.

L'allora presidente Ciampi è pronto per una dichiarazione a reti unificate per onorare Giovanni Paolo II? La Bergamini allerta prima l'assistente personale del Cavaliere e poi Del Noce per preparare una performance parallela dell'inquilino di Palazzo Chigi. E ad essere allertato è anche il "rivale" Crippa. Le elezioni sono andate male? Bisogna "ammorbidire" i resoconti sui risultati elettorali. La Bergamini contatta Querci e con lui concorda la programmazione televisiva. La ragnatela avvolge tutto, pensa a tutto, provvede a tutto. FONTE

normalmente mi astengo da posts politici perche' sono trappole insidiosissime. ma stavolta non ne posso fare a meno. il fatto che fini si tolga il guinzaglio e fugga da don silvio e' palesemente il topo che abbandona la nave. ho un presentimento che i prossimi anni per il cavalier truffoni siano tutti improntati all'espiazione di tutti gli inciuci perpetrati in carriera. mi ricorda un certo bettino, suo vecchio tutore. spero comunque che si ponga fine (perlomeno)alla carriera politica di questo illusionista dalla bassa statura e dalla preparazione politica approssimativa. ricordate che solo con l'educazione e la cultura si combattono tipi come questo. piu' e' basso il livello e piu' la gente ci crede (ricordate il vecchio montanelli che disse di lui?), se non sbaglio un bel 40% lo voterebbe ancora. meditiamo gente, meditiamo.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 11-21-2007, 01:13 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

Se hai televisioni di tua proprietà e in più un controllo diretto sulla rete pubblica, è normale che ci sia un leggero conflitto d'interesse. Avrebbe fatto la stessa cosa anche il tronchetto con la7 a svantaggio delle reti mediaset. Se fossi stato nella sua stessa situazione, avrei fatto la stessa cosa massimizzando i miei profitti. Mica è scemo fino a sto punto.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 11-21-2007, 07:46 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Non mi sorprende affatto ...da un CdA Rai con maggioranza composta da ex parlamentari di FI non poteva certo esserci concorrenza per Mediaset!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 11-21-2007, 10:27 PM
Angus Angus is offline
Senior Member
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 737
Angus is on a distinguished road
Default

forse è un politico di "bassa" levatura, ma penso che sia anche un imprenditore di larghe vedute...furbetto davvero


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 11-28-2007, 07:03 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Comunque ciò che successo è grave e scoretto il che deve far riflettere i delusi del csx: si può non rivotare csx ma senza rimettere Berlusconi a palazzo Chigi, quindi votiamo Beppe Grillo


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 07:36 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.