Go Back   CoolStreaming Forum > CoolStreaming > Streaming News
User Name
Password
Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read





Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 05-10-2008, 12:29 PM
staff staff is offline
Administrator
 
staff's Avatar
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 6,790
staff is on a distinguished road
Default Current.it online

Vice Presidente degli States, Tommaso Tessarolo, Direttore Programmazione ed On line: "E' solo l'inizio".



Roma - "Benvenuti su Current. Un nuovo network, fondato su un nuovo principio: ora, hai una voce anche tu".

"La vostra voce potrà essere ascoltata non solo in Italia, ma in tutto il resto del mondo", promette Al Gore ai tanti blogger preseenti oggi al Teatro Ambra Jovinelli di Roma. Là dove oggi blogger, appunto, e internauti, sono stati protagonisti in qualità di "popolo" della rete e popolo del futuro, al cospetto di Al Gore, ex vicepresidente degli Stati Uniti, tipo assai sorridente ed energico. Sconfitto da Bush nella vita, Premio Oscar con il suo documentario "Una scomoda verità" e Premio Nobel per la pace. Imprenditore, anche se con uno stile tutto suo.

Da buon ecologista, non arriva in auto blu, ma in vettura rigorosamente eco-compatibile, auto a motore ibrido Prius. Del sè "politico" narra: "In politica ho fatto tutto, oggi sono un politico convalescente".

Arriva, insomma, la versione italiana di Current. Lanciato il 1 agosto 2005, Current, il network mondiale di scambio di informazione e attualità, rcentemente premiato con un Emmy Award per il suo originale servizio tv interattivo, è il primo canale che integra totalmente televisione e Internet in una piattaforma attiva 24 ore su 24 chee aiuta gli utenti a individuare le notizie e le informazioni più rilevanti.

A spiegare il target di Current è Tommaso Tessarolo, Direttore Programmazione ed On line di Current Italia. E' la fascia dei "giovani adulti (18-34 anni)". "La svolta, finalmente, è nella definizione stessa del target. 'Giovani adulti' è già frutto di un'analisi sociale ma anche di mercato di partecipazione innovativa rispeetto al passato".

Tommaso Tessarolo.Il Nostro è nato nell'assai vicino 20 Novembre 1973, ed è qui. Current, da San Francisco, giunta alla conclusione che che l'Italia fosse la mission successiva, dopo Irlanda e Gran Bretagna e prima in versione non anglofona, un investimento possibile, un mercato appetibile, ha cominciato, con il suo staff, a esplorare lo sceenario italiano in termini di rappresentatività italiana.

Trovando Tommaso, già ben conosciuto nel settore e a livello internazionale. Nel 1995, quando Internet è diventata una realtà anche per l'Italia, ha diretto MIX, il primo quotidiano su web in Italia. E a soli 23 anni ha fondato la Xmedia, una piccola società che in breve tempo è diventata una realtà editoriale di primo piano. Dopo l'acquisizione del 2000 di Xmedia da parte del gruppo Fininvest, Tessarolo è diventato consigliere di amministrazione della nuova società. A 27 anni. Nel 2004 diventa consulente strategico per la TV Digitale Mediaset, e nel 2006 si allarga a DVB-H e IPTV.

Nel settore, tra Internet, blog, Web TV e nuove frontiere, pochi sono i nomi conosciuti a livello internazionale di italiana provenienza. Lui c'è. Il lancio di Curreent Italia è arrivato. I tempi frenetici sono finiti, Tommaso? "Anzi. Questo è solo l'inizio".

Il modo di produrre contenuti video che raccontino la realtà dall'arte alla politica, senza censure, è il must, racconta Gore. Le uniche censure plausibili saranno per il "rispetto per il pubblico seduto nel salotto di casa".

Corale la domanda che anima l'evento blogger - e probabilmente tutta l'Italia interessata, media compresi che, con questa new entry assolutamente al di là della logica analogica 50enne italiana televisiva, potrebbe essere destinata a cambiare le regole del gioco. Volenti o nolenti i protagonisti.

E la domanda è: perchè proprio l'Italia come esordio non anglofono? Cosa può dare questo mercato troppo immobilizzato forse, e questi consumatori e telespettatori ancora addormentati? Internet sarà davvero disrupting persino peer il Sistema Italia in onda? La scelta dell'Italia per Current è stata dettata, ha detto Gore, "dal grande dinamismo degli italiani, dalla loro creatività, dal loro ingegno. Ci aspettiamo che arrivi molto materiale dall'Italia". Un dinamismo, una risorsa, una creatività che è ancora testimoniata dal cinma. Di qualche decennio fa, specifica Al Gore. "Gli italiani sono ancora una fonte di creatività inesauribile, che non ha pari al mondo. Solo, negli ultimi decenni, questo splendore non ha trovato sfogo. Noi speriamo di offrire un'occasione".

Un business model poco scieentifico - a parole - ma molto filosofico, si direbbe. Le trasmissioni andranno avanti 24 ore su 24, alcune delle quali, dalle 18 in poi, saranno realizzate dal vivo in uno studio di Milano. Realtà italiana protagonista, e visibile in tutto il mondo. Immediatamente viene da pensare: quello che non è mai riuscita a fare, il risultato che non ha mai raggiunto la fu Rai International, oggi Rai Italia. E con una comunicazione che va oltre i tradizionali modelli televisivi cui l'italiano medio è abituato. Che, insomma, con quei modelli, nulla c'entra e nulla vuole c'entrare.

"Credo che Current possa contribuire a rinnovare il panorama televisivo, anche quello italiano - dice Gore - Non sono un cittadino italiano, non conosco la vostra realtà in maniera approfondita e non sono in grado di commentare quello che accade da voi. Ma ho trovato incredibile che mentre in America abbiamo avuto 26 o 27 dibattiti tra i candidati alla presidenza, nella recente campagna elettorale italiana non sia stato possibile organizzare un confronto tra i candidati".

Democrazia, libertà e pluralismo sono parole che ricorrono in modo continuo neegli interventi di oggi di Al Gore. "Se ci sono uomini e donne che in Italia si sentono frustrati nell'espressione del loro punto di vista su quello che accade, Current tv darà loro la possibilità di far sentire la loro voce. Se c'è qualche giornalista che in Italia si sente censurato dalle grandi corporation o dalla proprietà della sua testata, e ha un pezzo che non riesce a pubblicare, può portarcelo: prima lo verificheremo, poi lo pubblicheremo per dare una bella scossa". Il mercato deluso, insomma? Un mercato che non rimane inerme data l'internettiana rivoluzione.15 domande, poste da altrettanti blogger, sono state proposte dagli internauti e da loro scelte per essere rivolte all'ex vicepresidente degli States. Ed è stato fatto notare ad Al Gore che, insomma, l'editore di Sky è Rupert Murdoch, che ha una concentrazione d'informazione nelle sue mani che è enorme. E Current Italia da oggi è visibile sul Canale 130, grazie ad un accordo tra Current, appunto, e Sky Italia.

Gore non si è (del tutto) scomposto: "Ringrazio Sky per l'apertura che ha dimostrato nei nostri confronti. Nelle trattative che abbiamo avuto con Sky per Current non c'è mai stato nessun tentativo di controllarci. E io non ho nessun filo che lega i miei movimenti. Manderemo in onda tutto quello che riterremo giusto, non subiremo condizionamenti da governi o corporation. Nessuno ci impedirà di mandare in onda qualche cosa che abbiamo deciso di trasmettere. E poi è meglio fare bancarotta e chiudere piuttosto che piegare la schiena".

Gore, sollecitato, ha anche spiegato la nascita dei fondi di Current. Finanziata inizialmente dal Premio Nobel e dai suoi colleghi. Gore stesso assicura che l'investimento è già, assolutamente, rientrato. Non resta che osservare quale sarà l'effetto della nuova, rivoluzionaria, TV "indipendente" nel Sistema Italia.

www.current.it
__________________
CoolStreaming on Iphone / Ipad / Android / Android Tablet
Install Now Click Here


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 05-10-2008, 01:14 PM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,008
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default

parlare di una TV proposta al gore fa sempre il suo bell'effetto...
ma noi in italia abbiamo già arcoiris che "ridendo e pazziando" ha un archivio di oltre 12mila filmati, e che presto si aprirà ultriormente al contributo degli utenti con una sorta di ftp per scaricare i propri video (in buona qualità) sul loro sito.
senza pubblicità, sul sat in free to air....
la mia stima ad al gore è fuori discussione, ma la mia simpatia va ad arcoiris (tv di un esule cileno in italia, che sa benissimo cosa significhi la dittatura, fosse solo quella mediatica).

ABN
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 12:08 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2016, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.