Go Back   CoolStreaming Forum > CoolStreaming > Streaming News
User Name
Password
Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read





Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 01-29-2007, 03:27 PM
staff staff is offline
Administrator
 
staff's Avatar
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 6,802
staff is on a distinguished road
Exclamation Da Coolstreaming Aa Joost

Da CoolStreaming a Joost il salto di qualità dei video

La nuova iniziativa dei due fondatori di Kazaa e Skype riesce a portare immagini molto definite senza grandi risorse di banda

STEFANO CARLI



La tv su Internet è la nuova frontiera. Ma è una frontiera che si sposta di continuo in avanti e adesso l’intero settore è in attesa di poter valutare che cosa sarà davvero l’impatto di sistemi come Joost, Bubelgum o Zudeo. Perché sono tecnologie con cui davvero si riesce a superare i colli di bottiglia della rete anche senza avere a disposizione grandi ampiezze di banda.
Joost, per esempio, è ancora in versione test che però dà già un’ottima prova di sé. L’immagine a schermo pieno è di buona qualità. I movimenti, anche quelli rapidi, non presentano sgranature. E chi ha potuto vedere le stesse immagini inviate dal pc ad uno schermo tv da 30 pollici assicura che non solo non perdono nulla, ma, al contrario, acquistano perfino in ulteriore qualità. L’impressione è davvero di trovarsi sulla sogli d’ingresso in un livello superiore.
Finora la tv via Internet ha molto sofferto proprio in qualità. Offre di tutto, è senza limiti, ma si vede male. In sintesi, la IpTv, come quella di Fastweb o di Alice Home Tv, per esempio, permette di trasmettere la tv in diretta, e non a caso può distribuire gli stessi canali che vediamo via etere, ma al prezzo di forti investimenti da parte degli Isp e di costi di abbonamento da parte degli utenti, che possono poi scegliere solo nell’offerta proposta dal loro stesso Isp. La Web Tv usa invece un principio diverso. E’ proprio Internet: si prendono i filmati disponibili in Rete e li si scarica sul proprio pc. Niente dirette, dunque, ma una scelta di streaming pressoché infinita. Siti come CoolStreaming o Octoshape, offrono vasti indici. Per esempio, andando nella sezione news, si trovano tutti i tg italiani. Sono le ultime edizioni prese dai rispettivi siti. Ma per vederli al meglio conviene tenere la ‘finestra’ a dimensioni minime, e anche così non si vede benissimo. Le immagini provengono dai server e quello che arriva sul pc degli utenti è un prodotto di tre fattori: la banda che gli stessi Isp hanno comprato in uscita dai loro server; il percorso che i pacchetti di dati fanno lungo le maglie della Rete; infine, ma a quel punto solo in minima parte, dalla banda dell’utente.
Con Joost questi problemi non ci sono più. Le immagini arrivano sempre in streaming, non è una diretta, ma non provengono da un server ma da altri pc di altri utenti che l’hanno a loro volta scaricata in precedenza. Nessun aggravio per gli utenti, perché i collegamenti attivati sono migliaia e da ognuno si scarica un pezzetto infinitesimale. Il vero funzionamento di questa tecnologia è il segreto industriale di Niklas Zennstrom e di Janus Friis, i due fondatori di Joost. I nomi suoneranno familiari a molti, perché è la stessa coppia che ha inventato prima Kazaa, il primo e più famoso sistema per scaricare file musicali P2P, e poi Skype, la tecnologia che permette di fare telefonate via Internet. Proprio con i soldi incassati dalla vendita di Skype ad eBay Zennstrom e Friis si sono messi a lavorare attorno a questo nuovo sistema di tv P2P.
In estrema sintesi la novità di Joost è di riuscire ad applicare a questo tipo di scambio di dati il principio del ‘grid’. Il grid riesce infatti a mettere assieme capacità di calcolo irraggiungibili anche dal più potente singolo supercomputer oggi inimmaginabile, semplicemente accorpando frazioni di capacità di calcolo di migliaia e migliaia di singoli utenti. L’incognita è al momento sull’ampiezza dei contenuti che saranno davvero resi disponibili agli utenti della Rete. Ma, stando alle dichiarazioni, non si dovrà aspettare ancora molto. Il lancio commerciale dovrebbe avvenire nei prossimi mesi.

http://www.repubblica.it/supplement...002kasotto.html
__________________
CoolStreaming on Iphone / Ipad / Android / Android Tablet
Install Now Click Here


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 12:11 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2016, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.