Forum

Forum (http://www.coolstreaming.us/forum/)
-   Streaming News (http://www.coolstreaming.us/forum/streaming-news/)
-   -   Internet: da oggi 22 canali live sul portale Rai.tv (http://www.coolstreaming.us/forum/streaming-news/446864-internet-da-oggi-22-canali-live-sul-portale-rai-tv.html)

staff 02-11-2009 12:51 PM

Internet: da oggi 22 canali live sul portale Rai.tv
 
Roma, 10 feb (Velino) - Mettere nelle mani di milioni d’internauti in tutto il mondo un telecomando virtuale per uno zapping on line dell’offerta Rai. Un telecomando con 22 tasti (per ora) per vedere live sette canali televisivi (RaiUno, RaiDue, RaiTre, RaiNews24, RaiSportPiù, RaiStoria e RaiEdu1), sette canali radiofonici e otto canali web. È questa la gustosa novità messa in rete da Viale Mazzini in queste ore con i nuovi portali Rai.it e Rai.tv. “L’esito di un strategia varata due anni fa che prevedeva che l’azienda si riposizionasse sul digitale terrestre e sul web”, ha premesso nel suo intervento il direttore generale, Claudio Cappon. “Il frutto di un duro lavoro collettivo che consegnano qualità e risultati di livello internazionale”. Ventidue canali live che innalzano la Rai ai livelli del portale della BBC che ad oggi ne offre 23. E poi qualità video raddoppiata e tempi di ricerca dei contenuti sempre più brevi. Oltre alle dirette, più di 500 programmi disponibili on demand dopo la messa in onda, 60 programmi in podcast audio e video, una ricca selezione di contenuti di archivio Rai, per arrivare ad un totale di oltre 61 mila file video. In cotanta sinfonia, anche qualche nota stonata. Perché il “telecomando” funzioni, gli utenti dovranno scaricare gratuitamente uno “scomodo” plug-in (Silverlight): un software di proprietà Microsoft alquanto pesante… Ma soprattutto i 22 canali di volta in volta saranno oscurati quando in onda andranno immagini – soprattutto di sport – per le quale l’azienda non ha acquistato i diritti tv internazionali.
Forte di un miliardo di pagine viste nel 2008, il direttore di Rai Nuovi Media, Piero Gaffuri, ha spiegato che questa è la prima tappa di un percorso più ampio, che prevede “tra un mese la messa on-line di MyRai.tv. Seguiranno nei mesi successivi la sperimentazione dell’alta definizione web, il restyling strutturale dei portali di rete, la creazione di una video community e di un portale dedicato alle piattaforme mobile”. Due nuovi portali festeggiati anche dal sottosegretario alle Comunicazioni, Paolo Romani. “Sarà difficile per la rete sostituire la tv - ha esordito -. Ma queste sono operazioni fondamentali per la diffusione e lo sviluppo delle nuove tecnologie. Mi riferisco in particolare alla banda larga che vorremmo sempre più larghissima. Abbiamo problemi con l’alfabetizzazione tecnologica, il gap che si registra tra un'area e l'altra del Paese è enorme. Ma operazioni come questa – ha concluso - costituiscono una grande opportunità”.

www.rai.it

fonte: ilvelino


All times are GMT +2. The time now is 09:58 PM.

Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.