Go Back   CoolStreaming Forum > CoolStreaming > Streaming News
User Name
Password
Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read





Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 12-01-2005, 02:12 PM
staff staff is offline
Administrator
 
staff's Avatar
 

Join Date: Mar 2005
Posts: 6,790
staff is on a distinguished road
Default Film, partite e tg sul cellulare digitale

Film, partite e tg sul cellulare digitale
La nuova scommessa del telefonino-tv
di ALDO FONTANAROSA




ROMA - Il 2006 sarà l'anno di una macchina nuova, ambiziosa e suggestiva, sempre che funzioni. E' un cellulare, certo. Nel senso che telefona e manda messaggini. E' anche un video-cellulare: chi parla, volendo (e pagando), potrà vedersi sullo schermo. Ma è soprattutto un televisore portatile. Capace di ricevere quei canali tv, quelle trasmissioni che siano irradiate con la tecnica del digitale terrestre.

Dov'è la novità? Già oggi chi ha un telefonino Umts (di "3", Tim o Vodafone) oppure un telefonino Umts-Edge (di Wind) vede i suoi spezzoni di televisione, con gol, notiziari o singoli programmi. Ma l'esperienza può procurare una discreta sofferenza.

Questi cellulari Umts - appena usciti, ma in un certo senso già vecchi - hanno spesso schermi minuscoli. La qualità delle immagini è variabile. Le trasmissioni, poi, sono disponibili - diciamo così - a turno. Supponiamo che tante persone pretendano di scaricare nello stesso momento il gol di Trezeguet, Totti o Adriano: soltanto una parte fra loro potrà vederlo, in quel momento di quella domenica. Gli altri possono attendere.

Il cugino coreano. La macchina nuova - questo telefonino-tv in arrivo nel 2006, basato sulla tecnologia Dvbh - promette un salto di qualità. Gli schermi sono più grandi, come dimostra il primo apparecchio già in commercio nel mondo (questo Samsung coreano applica una tecnologia simile, il Dmb). La qualità delle immagini è paragonabile a quella, decorosa, che sperimentiamo in casa con una normale cassetta Vhs. Il segnale televisivo, infine, arriva senza problemi sui telefonini-tv accesi, siano essi uno o centomila, senza bisogno di "turnazioni" per la visione delle trasmissioni.

Problemi di pila. Tutto questo funzionerà? A febbraio, ha detto la sua un grosso papavero della Nokia, il signor Jukka Henriksson, che lavora nel Laboratorio per la Ricerca Avanzata. L'esperto ricercatore finlandese ha ammesso, parlando ad Helsinki, che Nokia ha sudato 15 anni per risolvere tre grossi problemi: le interferenze al segnale tv; lo stile del telefonino-tv (che può assumere forme mostruose come dimostrano alcuni prototipi); infine la durata della pila.

Il valzer degli accordi. Ora tutti i problemi sarebbero risolti. In particolare, il telefonino-tv è stato istruito perché cerchi il segnale televisivo solo a intervalli di tempo (è la tecnica del "time slincing"). Per questo la sua pila sarebbe in grado di offrire prestazioni accettabili. Sulla perfetta funzionalità della macchina hanno scommesso tutte le più grandi società italiane, della televisione come dei telefonini, ora protagoniste di un valzer di accordi strabiliante. Hanno iniziato Telecom e Mediaset. Il gruppo di Tronchetti Proverà potrà proporre sui telefonini-tv della Tim l'intera programmazione del gruppo Berlusconi.

Tronchetti, peraltro, si servirà di ripetitori di Mediaset per portare i programmi fino ai telefonini-tv della Tim (curioso che siano stati scartati i ripetitori della 7, che è l'emittente del gruppo Telecom). Mediaset, poi, ha venduto le partite della serie A e della Champions alla "3"; e ha ormai pronto un accordo con Vodafone. La società inglese, però, è convinta che i programmi vadano ridotti nei tempi e pretende da Mediaset "pillole" di intrattenimento e sport. Cose brevi, insomma.

Il gruppo Berlusconi ha guadagnato, così, un ruolo centrale nella offerta di contenuti alle varie società telefoniche. Ma punta anche a rafforzarsi alla voce frequenze. Per questo ha messo gli occhi sui 446 impianti di "Sport Italia", con l'obiettivo di creare una rete di ripetitori dedicata solo a veicolare i programmi per i telefonini-tv.

La questione cinese. Nel valzer di accordi, merita una citazione anche "3" (prima società attiva nei videofonini Umts), che ha comprato tutti i ripetitori dell'emittente Canale 7 ed ora corteggia Rete Capri (la trattativa è impantanata e "3" punta adesso a rilevare alcune agonizzanti stazioni locali). Tutto tranquillo? Di Canale 7, "3" ha comprato, oltre ai ripetitori, anche la licenza per trasmettere. L'Autorità per le Comunicazioni, arbitro del settore, dovrà valutare se un soggetto come "3", controllato da una azionista cinese, abbia diritto a rivelare una licenza in Italia.

Il problema, forse, sarà posto anche dai concorrenti di "3". I legali di "3" sono tranquilli perché l'azionista cinese ha sede, in realtà, nell'evoluta Hong Kong. Lì, ad Hong Kong, un imprenditore italiano può prendere una licenza tv. Proprio per questo, in un regime di reciprocità, anche un cinese di Hong Kong avrebbe un analoga possibilità in Italia.

Quanto mi costi? Per vedere una partita o anche solo le azioni dei gol, un concerto o magari un singolo videoclip, bisognerà pagare. Le società dei telefonini-tv lavorano a tre ipotesi. Primo: ti abboni al servizio, ci garantisci una somma fissa ogni mese, e noi in cambio ti facciamo vedere tutti gli eventi tv della nostra offerta. Secondo: ti abboni per un giorno e guardi solo per quel giorno. Terzo: non ti abboni e paghi soltanto la singola trasmissione che vuoi guardare (ad esempio la partita Milan-Juve).

Il lucchetto. Ma il successo della tecnologia è anche legato al prezzo di questo telefonino-tv. La macchina, in sé, potrebbe costare molto. Anche 6 o 700 euro. Roba da sceicchi. Ma c'è una strada che può spingere molto in basso il suo prezzo, ed è il "lucchetto". Compri il telefonino-tv di un operatore e ti impegni a restare con questo stesso operatore per un periodo di tempo anche lungo. Ai clienti che scelgono l'offerta "Relax" o "Relax 9", già oggi la Tim offre a prezzi stracciati un cellulare del tipo Umts, a patto che essi restino con la Tim per almeno due anni. Anche "3" vende i suoi cellulari a prezzi d'occasione. Ma questi apparecchi, in molti casi, funzionano solo con quella specifica Sim allegata alla confezione, una Sim di "3".

fonte: http://www.repubblica.it/2005/k/sez...etv/teletv.html
__________________
CoolStreaming on Iphone / Ipad / Android / Android Tablet
Install Now Click Here

Last edited by staff : 12-01-2005 at 02:30 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 07:43 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2016, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.