Go Back   Forum > OT-Forum > Calcio

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read






 
 
Thread Tools Display Modes Translate
Prev Previous Post   Next Post Next
  #1  
Old 10-18-2006, 06:45 PM
jbonnot jbonnot is offline
Junior Member
 

Join Date: Oct 2005
Posts: 23
jbonnot is on a distinguished road
Default

Il Vittimismo Di Moratti


L’EDITORIALE
UNA GIUSTIZIA FORMATO MORATTI
GIANCARLO PADOVAN
Il vittimismo di Massimo Moratti sta diventando un problema serio, forse irrisolvibile. Non pago di ave*re ottenuto uno scudetto a tavolino, di avere scampato ogni tipo di punizione sportiva (ah, la giustizia!) per il passaporto falsificato di Recoba (coinvolti il giocatore e il tesserato Gabriele Oriali), di essere stato protetto dalla grande stampa milanese sulle connessioni calci*stiche della vicenda Telecom, il petroliere si permette ancora battute da bar dissimulate dal suo gelido sno*bismo. L’ultima – fiacca anche come battuta – riguar*da Ibrahimovic e la faccenda dello sputo verso Sottil. Alla Gazzetta dello Sport di ieri, Moratti ha affermato: «Mi dispiace che Ibrahimovic, da quando è all’Inter, sia seguito dalle telecamere come non lo era mai stato in precedenza. Deve stare attento anche a come cammi*na ». Detto, non tanto per inciso, che l’abitudine di pe*dinare i giocatori è – per stessa ammissione di Moratti – una regola di casa-Inter, il patron dimentica quanto successe a Ibrahimovic quando ancora giocava nella rinnegatissima Juventus. Correva la stagione 2004* 2005, trentaduesima giornata, sei alla conclusione: du*rante Juventus-Inter (arbitro De Santis) lo svedese vie*ne espulso. Ma la prova tv lo inchioda ad una sanzione più pesante perché effettua una specie di cravatta, as*sai poco elegante, su Cordoba. Episodio registrato da una telecamera supplementare in dotazione a Media*set. Risultato: Ibrahimovic squalificato per tre turni (uno per il rosso, due da prova televisiva) in vista dello scontro diretto con il Milan, impegnato spalla a spalla a contendere lo scudetto alla Juve. Quella volta, a San Siro, risolse Trezeguet su assist di Del Piero (rovescia*ta). Arbitro Collina, una garanzia, così dicevano.
Certo, a riesumare molti episodi (grazie al prezioso au*silio di Massimo Fiandrino), viene solo da sorridere, pen*sando che fu proprio quella del 2004-2005 la stagione dello scandalo. Possibile che il sistema-Moggi, così po*tente e così ramificato, non arrivasse a mitigare o a in*terdire un semplice provvedimento disciplinare? Fu dav*vero del tutto irregolare quel campionato se allora Ibrahimovic pagò in un momento tanto cruciale della stagione, mentre oggi che è all’Inter nemmeno viene giu*dicato? E quale potere sovrintende adesso il calcio se nel*le prime sei partite l’Inter si è già trovata di fronte due squadre prive di altrettanti titolari, espulsi la domenica precedente e squalificati in settimana? E’ accaduto con Sampdoria (Falcone e Delvecchio nella gara con l’Em*poli) e Catania (Biso e Stovini in quella con la Fiorenti*na). Riaccadrà domenica (settimo turno) quando l’Inter si scontrerà con l’Udinese per difendere il primato. Far*lo senza Muntari, cacciato a Parma, sarà forse più faci*le. Eppure Moratti non si lamenta.





Reply With Quote
 







Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump


>

All times are GMT +2. The time now is 07:26 PM.


Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.