Go Back   Forum > OT-Forum > Calcio

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read






Reply
 
Thread Tools Display Modes Translate
  #1  
Old 05-15-2006, 01:00 PM
Kal-el Kal-el is offline
Senior Member
 
Kal-el's Avatar
 

Join Date: Feb 2006
Location: Barcelona
Posts: 180
Kal-el is on a distinguished road
Default

Le 19 partite sotto inchiesta


Ecco qui le 19 partite che sono sotto inchiesta

Da gazzetta.it

Le 19 partite di A sotto inchiesta
Il dettaglio gara per gara di cosa è accaduto in tutti gli incontri della stagione 2004-2005 che sono sotto inchiesta. Tanti gli episodi contestati
L'esultanza bianconera dopo Lecce-Juventus del 14-11-2004. Archivio
L'esultanza bianconera dopo Lecce-Juventus del 14-11-2004. Archivio
MILANO, 15 maggio 2006 - Queste le 19 partite di serie A sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti:

REGGINA-JUVENTUS 2-1 (6 novembre 2004)
Arbitro: Paparesta
Sarà la prima sconfitta della Juve in campionato. Moggi furente e Paparesta chiuso nello stanzino: l'arbitro non aveva visto un chiaro fallo di mani di Balestri (già ammonito) in area, annulla una rete a Ibrahimovic e una nel finale a Kapo per un fallo di mano dubbio.

LECCE-JUVENTUS 0-1 (14 novembre 2004)
Arbitro: De Santis
La partita si gioca in condizioni estreme. Il campo è un pantano, la Juve trova il gol vittoria dopo un rimbalzo falso dovuto a una pozzanghera. Contestati anche un fuorigioco non segnalato di Ibrahimovic e uno dubbio, fischiato, a Bojinov: il guardalinee è Ceniccola.

JUVENTUS-LAZIO 2-1 (5 dicembre 2004)
Arbitro: Dondarini
Nella moviola del giorno dopo sono due i casi discussi, uno per parte. Dondarini non vede un rigore per la Juve (trattenuta di Talamonti su Ibrahimovic) e uno per la Lazio (uscita di Buffon su Inzaghi che cade in area). Ma i biancocelesti recriminano anche per una rimessa invertita da cui nasce il secondo gol juventino.

FIORENTINA-BOLOGNA 1-0 (5 dicembre 2004)
Arbitro: De Santis
Alla luce delle intercettazioni, questa gara può essere inserita nel progetto "giallo sistematico". De Santis infatti ammonisce ben sei giocatori del Bologna, fra cui i diffidati Petruzzi e Nastase, che così salteranno la Juve, provocando un'emergenza in difesa.

BOLOGNA-JUVENTUS 0-1 (12 dicembre 2004)
Arbitro: Pieri
Il Bologna non gradisce l'arbitro (polemiche per Bologna-Roma 3-1) e protesterà a lungo. Il caso nasce per un rigore non dato per fallo di Thuram su Cipriani, quando le squadre sono ancora sullo 0-0. Ma anche la punizione da cui nasce il gol bianconero, nel finale, è molto contestata: al 41' viene fischiata per un fallo di Capuano più che dubbio.

JUVENTUS-UDINESE 2-1 (13 febbraio 2005)
Arbitro: Rodomonti
Sbagliata una segnalazione del guardalinee Gemignani, che annulla un gol regolare di Fava sul 2-0 per i bianconeri.

CHIEVO-LAZIO 0-1 (20 febbraio 2005)
Arbitro: Rocchi
Tre espulsioni, due del Chievo: Brighi, Baronio e Couto. Le ultime due paiono eccessive, il Chievo si lamenterà per la prima. La lazio si toglie dalla zona calda.

LAZIO-PARMA 2-0 (27 febbraio 2005)
Arbitro: Messina
Il Parma protesta per entrambi i gol laziali (rigore dubbio e fuorigioco di partenza) e reclama due rigori.

ROMA-JUVENTUS 1-2 (5 marzo 2005)
Arbitro: Racalbuto
L' arbitro e i collaboratori ne azzeccano poche: da annullare il primo gol di Cannavaro, fuori area il fallo da rigore per il secondo. E Racalbuto non vede un pugno di Cufré a Del Piero.

INTER-FIORENTINA 3-2 (20 marzo 2005)
Arbitro: Bertini
Viali e Obodo ammoniti e squalificati prima della gara con la Juve. E i viola recriminano per un rigore, dubbio.

FIORENTINA-JUVENTUS 3-3 (9 aprile 2005)
Arbitro: Collina
Squalifiche a parte, c'è un gol fantasma di Cannavaro.

MILAN-BRESCIA 1-1 (10 aprile 2005)
Arbitro: Rodomonti
Dubbio intervento di Wome su Cafu, probabile fallo di mano di Nesta su cross di Milanetto.

BOLOGNA-LAZIO 1-2 (17 aprile 2005)
Arbitro: Tagliavento
E' la sfida fra Gazzoni e Lotito, che si sono beccati sui bilanci. Decide un rigore per trattenuta di Gamberini su Giannichedda.

SIENA-MILAN 2-1 (17 aprile 2005)
Arbitro: Collina
Sbaglia il guardalinee Baglioni, che annulla un gol regolare a Shevchenko sullo 0-0. L' episodio è commentato nelle intercettazioni.

MILAN-CHIEVO 1-0 (24 aprile 2005)
Arbitro: Paparesta
C' è il guardalinee Puglisi, annullati un gol per parte: regolare la posizione di Crespo, dubbio il fallo su Nesta sul gol del Chievo.

CHIEVO-FIORENTINA 1-2 (8 maggio 2005)
Arbitro: Dondarini
L'episodio più clamoroso è un contatto in area viola Ujfalusi-Cossato: niente rigore. Altri due episodi contestati.

LIVORNO-SIENA 3-6 (8 maggio 2005)
Arbitro: De Santis
Galante espulso al 17' , ma rosso giustificabile, De Santis sorvola su un rigore per il Livorno, ma l'assistente Ricci lo segnala.

LAZIO-FIORENTINA 1-1 (22 maggio 2005)
Arbitro: Rosetti
L'arbitro non vede un mani macroscopicodi Zauri sulla linea. Era rigore ed espulsione.

LECCE-PARMA 3-3 (29 maggio 2005)
Arbitro: De Santis
Sei cartellini gialli sventolati ai gialloblù. Sei titolari salteranno lo spareggio salvezza col Bologna.


Reply With Quote
Reply







Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump


>

All times are GMT +2. The time now is 11:01 PM.


Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.