Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read






Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #121  
Old 07-14-2007, 05:40 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by alexiusIV
....interessandomi al problema cerco di mettere a fuoco l'argomento e trovo che il materiale di propaganda non offre sufficienti punti di approfondimento....


il materiale di propaganda in quanto tale (anche se io lo chiamerei informativo) non approfondisce ma invita a farlo.

Quindi io posso consigliarti "Euroschiavi" ma in circolazione ce ne sono molti altri


Reply With Quote
  #122  
Old 07-15-2007, 07:11 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Io credo che tutta questa storia degli scec,sui quali avevo espresso più o meno le stesse perplessità di Guaido,dimostri semplicemente una cosa: a Napoli hanno scoperto l'acqua calda!
Io penso che qualsiasi normodotato possa arrivare a capire che facendo un piccolo sconto si possa incrementare la clientela e quindi anche i guadagni.
Basta un pò meno avidità e un pò più sacrificio e creatività per far quadrare i conti di un negozio.
Riempirsi di scec,non solo significa rischaire di accumulare carta straccia,ma anche di vanificare gli sconti,in quanto avrai aumentato anche del 25% la clientela ma non il reddito. Restando inalterato il reddito e quindi il PIL non ha prodotto nuovo gettito fiscale e quindi nuove risorse da destinare allo sviluppo economico-sociale.
Lo sce non è molto diverso da cuò che si è sempre fatto:distribuire volantini o stamapre coupon su giornali con scritto:"presentandolo alla cassa rivereai uno sconto o una fantastica sorpresa!".
Cosa c'è di nuovo in tutto questo? Nulla se non la rinnovata convinzione di una certa scarsezza di neuroni nelle menti di molti praticanti il libero commercio.
Abbiamo degli esempi di come gli sconti normali facciano fare affari. Ricordale la Omnitel? Quando arrivò sul mercato della telefonia prponeva piani tarrifari con costi di 195 lire|minuto in alcune fasce. Oggi Vodafone e altri fanno tariffe flat inferiroi al canonenTelecom e la cosa ha dato i suoi frutti!
Perchè non lo fanno anche i commercianti? Avevano bisogno dello scec per scopire l'uovo di Colombo?


Reply With Quote
  #123  
Old 07-19-2007, 10:58 PM
alexiusIV alexiusIV is offline
Member
 

Join Date: Jul 2007
Posts: 30
alexiusIV is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Io credo che tutta questa storia degli scec,sui quali avevo espresso più o meno le stesse perplessità di Guaido,dimostri semplicemente una cosa: a Napoli hanno scoperto l'acqua calda!
Io penso che qualsiasi normodotato possa arrivare a capire che facendo un piccolo sconto si possa incrementare la clientela e quindi anche i guadagni.
Basta un pò meno avidità e un pò più sacrificio e creatività per far quadrare i conti di un negozio.
Riempirsi di scec,non solo significa rischaire di accumulare carta straccia,ma anche di vanificare gli sconti,in quanto avrai aumentato anche del 25% la clientela ma non il reddito. Restando inalterato il reddito e quindi il PIL non ha prodotto nuovo gettito fiscale e quindi nuove risorse da destinare allo sviluppo economico-sociale.
Lo sce non è molto diverso da cuò che si è sempre fatto:distribuire volantini o stamapre coupon su giornali con scritto:"presentandolo alla cassa rivereai uno sconto o una fantastica sorpresa!".
Cosa c'è di nuovo in tutto questo? Nulla se non la rinnovata convinzione di una certa scarsezza di neuroni nelle menti di molti praticanti il libero commercio.
Abbiamo degli esempi di come gli sconti normali facciano fare affari. Ricordale la Omnitel? Quando arrivò sul mercato della telefonia prponeva piani tarrifari con costi di 195 lire|minuto in alcune fasce. Oggi Vodafone e altri fanno tariffe flat inferiroi al canonenTelecom e la cosa ha dato i suoi frutti!
Perchè non lo fanno anche i commercianti? Avevano bisogno dello scec per scopire l'uovo di Colombo?


Tu non ti rendi conto di quanto tu stesso dici :
-- se abbassi semplicemente i prezzi prendi semplicemente clienti
ad altri concorrenti. Sei nella logica del bankiere che vuole
che la gente si scanni fra di loro. I tuoi concorrenti saranno inghiottiti
prima di te dal debito, ma prima o poi arrivera il tuo turno, malgrado
to abbia venduto l'anima.

-- se inveci prendi scec,, potrai rispenderli, ti stai affrancando dal debito.
Stai trasferendo una parte di PQ su una NM*V dove NM e'una nuova
moneta che permete alla gente di vivere libera.
Cioe'stai creando ricchezza monetaria perche siamo noi, i lavoratori
che creiamo questa ricchezza e noi la vogliamo in scec,
in una nuova moneta che non e' avvelenata dal diavolo.
La moneta della liberta


Reply With Quote
  #124  
Old 07-20-2007, 06:33 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Guarda che in economia serve concretezza e non idealismo,al massimo buone idee da sfruttare!
Abbasando i prezzi si attira clientel e costringi gi altri a fere lo stesso aumentando così il potere di acquisto degli euro e quindi di salari e pensioni.
Il debito non c'entra con la moneta. Il debito si sana elimenando sprechi,riducendo l'evasione ed eventulmente la spesa pubblica.


Reply With Quote
  #125  
Old 07-21-2007, 12:55 AM
alexiusIV alexiusIV is offline
Member
 

Join Date: Jul 2007
Posts: 30
alexiusIV is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Guarda che in economia serve concretezza e non idealismo,al massimo buone idee da sfruttare!
Abbasando i prezzi si attira clientel e costringi gi altri a fere lo stesso aumentando così il potere di acquisto degli euro e quindi di salari e pensioni.
Il debito non c'entra con la moneta. Il debito si sana elimenando sprechi,riducendo l'evasione ed eventulmente la spesa pubblica.


Evviva l'ingenuita e l'idealismo tuoi!!
Vedo che non hai considerado che il debito e gli interessi aumentano a dismisura
quindi ne deduco che idealmente
ti collochi nell'era dello scec. Dove la gente non e'piu incatenata
alla crescita esponenziale.

Evviva.
Prima avevo detto che non ti rendi conto di quello che dici.
E'vero , si, ma non nel senso che pensavo,
Cioe'sei uno scecchista malgrado le tue parole.
Benvenuto fra di noi!


Reply With Quote
  #126  
Old 07-21-2007, 10:50 AM
Ivano Rasti Ivano Rasti is offline
Junior Member
 

Join Date: Jul 2007
Posts: 27
Ivano Rasti is on a distinguished road
Default

Come Si Elimina Il Debito????


IL DEBITO PUBBLICO NON SI PUO' ELIMINARE: E' MATEMATICO (a meno che non inguai un altro paese del mondo)


Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Guarda che in economia serve concretezza e non idealismo,al massimo buone idee da sfruttare!
Abbasando i prezzi si attira clientel e costringi gi altri a fere lo stesso aumentando così il potere di acquisto degli euro e quindi di salari e pensioni.
Il debito non c'entra con la moneta. Il debito si sana elimenando sprechi,riducendo l'evasione ed eventulmente la spesa pubblica.


Reply With Quote
  #127  
Old 07-21-2007, 06:15 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Non avete capito come funziona l'economia: non esiste un nesso diretto fra moneta e debito pubblico.
Lo stato per tante ragioni non riesce ad evere entrate fiscali sufficienti a pgare le sue spese correnti e quindi si fà prestare i soldi dalla BCE (pria era la Banca d'Italia) creando un debito pubblico.
Se l'equazione teorica di Fisher risulta oggi non essrci,ciò è dovuto al fatto che il PIL stesso è sbilanciato:molti soldi ammuffiscono inutilizzati sui conti correnti dei vari miliardari come Berlusconi,mentre la maggior parte delle persone non arriva a fine mese.
Per risolvere il problema bisogna far ricircolare quei soldi supertassando quei conti correnti.
Bruenzo ha parlato dalla iniziativa di una catena di negozi,ma è una catena chiusa quindi il servizio è valido,e simile alle carte di debito rilasciate dalle cetene di supermercati Italiani (x Bruenzo il QQ cinese e un Probragga di Messageria Istantanea e non una moneta....leggi i siti prima di linkarli).
Nulla di più di un normale sconto.
Se metttiamo in giro troppe monete complementari non ricambiali in monete ufficiali od oro si rischia di far salire il debito invece che ridurlo,in quanto le tasse si possono pagare solo in euro: se aumantano troppo gli scec si riducono gli euro e quindi il gettito fiscale.
Di conseguenza lo stato dovrà indebitarsi e fare nuovi mutui con la BCE.
Anche le banche private si indebitano con le BCE e restituiscono i soldi pagando un tasso ufficiale uguale per tutti (il famoso costo del danaro).

Per quanto riguarda il fatto che secondo Romans per eliminare il Debito si dovrebbe inguaiare un altro pease: non è vero!
Quello è il debito estero e rappresenta solo una minima parte del debito pubblico,inoltre lo stato non ha solo debiti con l'estero ma anche creditiotrebbe gire quasti ultimi ha i debitori...in teoria....in pratica se tutti i paesi fanno così si torna al punto di partenza dopo poco tempo.


Reply With Quote
  #128  
Old 07-22-2007, 12:08 AM
Ivano Rasti Ivano Rasti is offline
Junior Member
 

Join Date: Jul 2007
Posts: 27
Ivano Rasti is on a distinguished road
Default

Madò ma come sei messo! Mo è tardi, appena ho un po' di tempo ti spiego un po' di cose sulle banche centrali e sul debito pubblico.

nel frattempo ti consiglio di leggere questo semplice fumetto

http://video.google.it/url?docid=-6...wjDI6dthY6eDcYQ


Reply With Quote
  #129  
Old 07-22-2007, 07:30 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Unhappy

Quote:
Originally Posted by Ivano Rasti
Madò ma come sei messo! Mo è tardi, appena ho un po' di tempo ti spiego un po' di cose sulle banche centrali e sul debito pubblico.

nel frattempo ti consiglio di leggere questo semplice fumetto

http://video.google.it/url?docid=-6...wjDI6dthY6eDcYQ


L'economia è una cosa seria e sis tudia su libri di scuola e università e non sui fumetti...grazie che poi scrivete certe cose...


Reply With Quote
  #130  
Old 07-23-2007, 12:53 AM
Ivano Rasti Ivano Rasti is offline
Junior Member
 

Join Date: Jul 2007
Posts: 27
Ivano Rasti is on a distinguished road
Default

Mi scoccio di risponderti ma devo farlo per forza


PENSALA COME VUOI

CIAO

p.s.
Sappi soltanto che a scuola studi quello che vogliono farti sapere non certo la verità.

Lo sai che nessuna moneta è convertibile in oro?
Lo sai da che anno?
Lo sai da che giorno?
Lo sai che Kennedy firmò l'ordine presidenziale 11110?
Lo sai che diceva?

è inutile che cerchi sui libri di scuola, non lo troverai
Quote:
Originally Posted by Malcom1875
L'economia è una cosa seria e sis tudia su libri di scuola e università e non sui fumetti...grazie che poi scrivete certe cose...


Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump


>

All times are GMT +2. The time now is 09:39 PM.


Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.