Forum

Forum (https://www.coolstreaming.us/forum/)
-   Società e Politica (https://www.coolstreaming.us/forum/societa-e-politica/)
-   -   Droga nella squadra mobile,un altro poliziotto in carcere (https://www.coolstreaming.us/forum/societa-e-politica/19403-droga-nella-squadra-mobile-un-altro-poliziotto-carcere.html)

travis bickle 07-20-2007 10:56 PM

Droga nella squadra mobile,un altro poliziotto in carcere
 
Si è costituito il giorno dopo essere andato in pensione. Giuseppe Bellingardo, che solo poche ore fa era un poliziotto in servizio presso la squadra mobile genovese, da ieri mattina è rinchiuso nel carcere di Chiavari.
E´ coinvolto nell´inchiesta del pm Vittorio Ranieri Miniati, che ha portato in galera altri due sottufficiali della sezione "narcotici". Una storia vergognosa che sembra uscita da un romanzo criminale americano e invece è tutta vera. La storia di un gruppo di investigatori intoccabili che per anni hanno spacciato droga a chili. Una banda che per quasi vent´anni si è nascosta al terzo piano della questura. Delinquenti in divisa. Che sequestravano lo stupefacente e lo rivendevano, lo sequestravano ancora e di nuovo lo mettevano sul mercato. Che organizzavano posti di blocco per smerciare cocaina in tutta sicurezza. Recuperando armi in segreto e utilizzandole illegalmente. Usando pregiudicati e "pentiti", facendo arrestare o scarcerare chi poteva essere più o meno utile ai loro progetti malavitosi.
L´ultimo ordine di custodia cautelare, indirizzato ai tre "poliziotti" della mobile - le virgolette a questo punto sono doverose - getta un´ombra ancor più inquietante quando tra i tanti episodi fa riferimento ad un fatto del ´91. Come dire che il terzetto violava le regole da allora. E chissà che altri in questi anni non siano stati complici o conniventi: dopo mesi di indagini, in procura il sospetto è ancora forte.
Bellingardo, cinquant´anni, è assistito dall´avvocato Mario Iavicoli. Nelle prossime ore sarà interrogato nel carcere di Chiavari. Di lui hanno già parlato i colleghi finiti da tempo dietro le sbarre, Gianni Sivolella e Andrea Percudani.
E´ finito nei guai per colpa di un "panino" che il pm Ranieri Miniati cerca da sempre e ancora non è riuscito a trovare. Del cosiddetto "panino" parlavano al telefono Sigolella e Percudani, nel corso di una delle tante telefonate intercettate dagli inquirenti. Fiutando puzza di manette, Sigolella chiede a Percudani di far sparire in tutta fretta il "panino". In gergo, una borsa con otto chilogrammi di cocaina. Secondo la ricostruzione fatta da chi indaga, Percudani recupera il "panino" e lo consegna a Belligardo perché questi lo faccia sparire. Dicono che nei giorni passati Bellingardo abbia gironzolato nell´entroterra genovese insieme ai militari della Guardia di Finanza (che con gli agenti del commissariato Pré cercano di far luce sulla vicenda), proprio alla ricerca del "panino". Che però non è mai stato trovato.
Al neo-pensionato verrebbe contestata anche un´altra vicenda che in qualche modo coinvolge nuovamente Mario Iudica, un pregiudicato legato al terzetto, l´uomo che alla Fiumara acquistò per 70.000 euro un chilo di cocaina fornito da quelli della "narcotici". Questa volta si tratta di droga trovata ma non sequestrata. Regalata, per così dire, a Iudica. E però sono passati 16 anni. Il reato è prescritto.
Sposato con figli, Bellingardo attraverso il suo legale ha fatto sapere che «chiarirà tutto». Hanno già parlato anche i suoi colleghi, alternando silenzi a rivelazioni clamorose. Confessando che la sera prima di distruggere la droga sequestrata, così come previsto dalla legge, aprivano le tre casseforti blindate della questura. Mettevano da parte la cocaina, e la sostituivano con polvere di sapone o riso. Secondo la procura, i poliziotti negli anni avrebbero trafficato alcune decine di chilogrammi di cocaina e quasi un quintale di hashish.

zibibbo 07-21-2007 12:40 AM

e chi paga è colui che poveretto per hobby coltiva le piantine nell'armadio :D :rolleyes: ...non c'è più religione :(

corso 07-21-2007 01:02 AM

Quote:
Originally Posted by zibibbo
e chi paga è colui che poveretto per hobby coltiva le piantine nell'armadio :D :rolleyes: ...non c'è più religione :(


bravo sto con te. tipo le 670 piantine, sane e non alterate della zietta arrestata l'altro giorno. :rolleyes: :cool:

landtools 07-21-2007 12:59 PM

mahi....... pagano sempre i poveracci.........loro venivano pagati bene e poi facevano i delinquenti autorizzati quello è il bello......

Malcom1875 07-21-2007 04:57 PM

Ma è la stessa storia in cui è coinvolti Gianluca Grignani? Però furbo il poliziotto,prima prende la pensione poi si costituisce...


All times are GMT +2. The time now is 09:59 PM.

Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.