Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read






Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 08-24-2007, 09:55 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

Polizia Accusata Di Usare Agenti Provocatori Al Summit Canadese


A CURA DI CANADIAN PRESS

OTTAWA – I manifestanti stanno accusando la polizia di utilizzare agenti sotto copertura per provocare confronti violenti al summit dei leader nordamericani [Stati Uniti, Messico e Canada n.d.t.] a Montebello, Quebec.

Tali accuse sono già state fatte in precedenza dopo simili manifestazioni ma questa volta i presunti "agents provocateurs" sono stati ripresi da una telecamera.

Un video, postato su YouTube, mostra tre giovani uomini, i volti coperti da bandanas, che si mischiano lunedì con i manifestanti di fronte a una fila di poliziotti in assetto antisommossa. Almeno uno degli uomini mascherati tiene un sasso nella sua mano.

I tre vengono affrontati dall'organizzatore della protesta, Dave Coles, presidente della Unione Lavoratori Canadesi delle Comunicazioni, dell'Energia e delle Cartiere. Coles dice chiaramente agli uomini mascherati che non sono benvenuti nel suo gruppo di manifestanti che egli descrive principalmente come nonni. Egli intima loro di allontanarsi e trovare un altro luogo per protestare.

Coles chiede anche loro di mettere via i loro sassi. Altri manifestanti iniziano ad accusare i tre di essere in realtà agenti della polizia. Diversi cercano di strappare le bandanas dalle loro facce.

Piuttosto che andarsene i tre invece iniziano ad avvicinarsi alla fila di poliziotti dove sembrano mettersi a discutere. Alla fine si fanno strada oltre un agente, al che un altro poliziotto li getta a terra e li ammanetta.

La sera di martedì sono saltate fuori fotografie prese da un altro manifestante che mostrano i tre che giacciono proni a terra. Le foto mostrano le suole dei loro scarponi decorate con triangoli gialli. Un funzionario di polizia inginocchiato accanto gli uomini ha un identico triangolo giallo sulla suola del suo scarpone.

Kevin Skerrett, un manifestante del gruppo Nowar-Paix, afferma che le foto e il video assieme presentano forti prove che gli uomini fossero in realtà agenti di polizia sotto copertura.

"Penso che le prove circostanziali siano molto forti", ha affermato.


[La foto in cui si vede che i manifestanti sospetti e i poliziotti indossano lo stesso modello di scarponi]






Sembra che i tre non siano stati arrestati o accusati di alcunché.

La polizia conferma che solo quattro manifestanti sono stati arrestati durante il summit -due uomini e due donne. Tutti sono stati accusati di intralcio e resistenza all'arresto.

Il manifestante veterano Jaggi Singh, che sta cercando di far circolare il video più ampiamente possibile, ha detto che tutti i quattro arrestati sono noti agli organizzatori e sono autentici manifestanti.

"Ma vediamo chiaramente in quel video che tre (altri) uomini vengono arrestati... In che modo la polizia rende conto di queste altre tre persone che vengono prese e arrestate? Dove sono andate?" ha detto Singh.

"Non esito ad affermare che questi fossero agenti di polizia...e che sono stati colti con le mani nel sacco".

Singh, membro dell'associazione di Montreal "No One is Illegal", crede che gli agenti avessero lo scopo di provocare un confronto e dare alla polizia una scusa per usare alcuni dei suoi "giocattoli", come il gas lacrimogenoe proiettili di gomma.

"In un certo senso è una logica autoconsistente. Si fornisce alla polizia questo genere di equipaggiamento e loro finiscono per usarlo, e un modo per giustificare ciò è impiantare alcune persone che lancino uno o due sassi".

Né la RCMP [Royal Canadian Mounted Police n.d.t.] né la Surete du Quebec hanno voluto commentare il video o discutere genericamente se abbiano mai usato la tattica di impiegare agenti provocatori.

"Non posso rispondere alla sua domanda perché non ho informazioni" ha detto il Const. Kane Kramer, un portavoce della RCMP al summit.

Titolo originale: "Police accused of using provocateurs at summit"

Fonte: http://www.thestar.com
Link
22.08.2007

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO

VEDI ANCHE:

BELIN, MA CHI SONO QUESTI BLACK BLOC?

GENOVA: INFILTRATI TRA I BLACK BLOC?


Reply With Quote
  #2  
Old 08-25-2007, 01:49 PM
caneca80 caneca80 is offline
Senior Member
 

Join Date: Sep 2005
Posts: 162
caneca80 is on a distinguished road
Default

Sono storie che si sentono tutte le volte che si svolgono manifestazioni di protesta.
Io sinceramente non voglio credici, non vedo come la polizia debba infiltrare (che gia lo fa per tenere d'occhio la folla) tra i manifestanti dei suoi agenti per poi risciare di farsi male tra loro.


Reply With Quote
  #3  
Old 08-25-2007, 08:56 PM
breunzo breunzo is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2005
Location: Serapo beach
Posts: 1,152
breunzo is on a distinguished road
Default

beh le forze di polizia non agiscono da sole, ma rispondono ad una gerarchia ben precisa....una forza politica che voglia destabilizzare una manifestazione per scopi politici, per etichettare, credi che si faccia scrupoli?

....nella foto hanno lo stesso modello degli anfibi...strano eh? E poi una volta scoperti, perchè solo i tre compari a creare casini, dove si indirizzano? Addirittura con spintoni volevano oltrepassare il cordone di polizia ahhahahah stavano pregando in ginocchio per essere arrestati...strana la vita!!!! ahahaha .....e poi pufff scomparsi non si sa che fine abbiano fatto, e non compaiono tra gli arrestati...mah!

Last edited by breunzo : 08-25-2007 at 09:04 PM.


Reply With Quote
  #4  
Old 08-25-2007, 09:32 PM
riux riux is offline
Senior Member
 
riux's Avatar
 

Join Date: Dec 2005
Posts: 107
riux is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by caneca80
Sono storie che si sentono tutte le volte che si svolgono manifestazioni di protesta.
non sono storie, ci sono foto che documentano che questa è la realtà ... storie sono quelle che ci rifilano in tv, con poliziotti carabinieri pompieri fiamme gialle e preti sempre pronti ad aiutare gli altri, coraggiosi, disponibili ed onesti ...

Quote:
Originally Posted by caneca80
Io sinceramente non voglio credici, non vedo come la polizia debba infiltrare (che gia lo fa per tenere d'occhio la folla) tra i manifestanti dei suoi agenti per poi risciare di farsi male tra loro.
il come non è il problema, che ci vuole a mascherarsi tra la folla? Ed i colleghi ti conoscono, quale male possono farti? La folla dei manifestanti, i non facinorosi, non sono armati, da loro non c'è nessun pericolo: gli scontri avvengono perchè tali persone sono aizzate dalle forze armate.

Non il come ma è il perchè l'importante: se si viene allo scontro, chi comanda può dire che servono più soldi per l'addestramento di più uomini, le tasche di chi è al vertice sono sempre piene. Senza contare l'appoggio della stampa italiana, che non diffonde notizie come ad esempio la condanna alla polizia per gli incidenti del g8 (vedi discussione) e studio aperto e tg4 che montano su video su video struggenti per far passare un innocente manifestante che subiva le manganellate da parte di chi ai cortei ci va armato come l'hannibal lecter di turno ...

Dire "non voglio credere" di fronte alle foto, prove non adulterate, è come dire "non credo siano mai esistiti i dinosauri" mentre sei in visita al museo di storia naturale di washington


Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump


>

All times are GMT +2. The time now is 06:58 AM.


Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.