Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read






Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #31  
Old 02-06-2009, 04:33 PM
alma alma is offline
Moderator
 
alma's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 5,959
alma is on a distinguished road
Default

Un mio tentativo di serietà...

Tramite il secondo comma dell’art. 7 Cost., non si è recepito il Patto Lateranense in tutti i suoi aspetti normativi (sempre opinabili alla luce dei principi costituzionali), quanto piuttosto il principio pattizio in sé; principio in base al quale i rapporti tra Stato e Chiesa Cattolica devono necessariamente essere regolamentati attraverso un accordo pattizio tra le due entità. Altrimenti, come afferma sempre il secondo comma dell’art. 7, la modifica degli stessi può avvenire solo ed esclusivamente tramite il meccanismo di revisione costituzionale previsto dall’art. 138 Cost.
Ed è questa la versione correntemente accettata dai costituzionalisti e dagli studiosi del diritto ecclesiastico. E di fatto, così è accaduto con la revisione dei patti del 1984, i quali non hanno richiesto il procedimento ex-art. 138 Cost., poiché avvenuta in accordo tra lo Stato Italiano (rappresentato dal Presidente del Consiglio, Bettino Craxi) e la Santa Sede (rappresentanta dalla Conferenza Episcopale Italiana).
Un approfondimento ...se si ha fiato!
__________________
FreeIPTVforFreePeople
P2PTV?...incomincia da qua.
Perché non continuar così...e poi magari registrare?
Se hai domande...te lo cerco io
La (R)esistenza continua


Reply With Quote
  #32  
Old 02-09-2009, 05:34 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by babor
per l'appunto...devono essere accettare dalle due parti....nn raccogliendo firme

Scusa ma come la mettiamo con il fatto che questo trattato internazionale non sia conforme agli articoli 3 ed 8 delle Costituzione?
Per me è un atto nullo! Comunque la petizione ha un valore morale e serve a persuadere il Governo a deratiufificare il Concordato o in alternativa a mettersi ad u tavolo con il Vaticano e le altre Confessioni Religiose e un gruppo di Laici per nuovo trattato
Vorrei fare una ulteriore precisazione: nessun trattato internazionale è valido senza ratifica dei parlamenti nazionali interessati. Se la ratifica viene ritirate (e si può) il patto e nullo!


Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump


>

All times are GMT +2. The time now is 05:24 AM.


Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.