Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #21  
Old 06-16-2008, 07:03 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

ac, questo è tutto tuo



...ma il guadagno energetico dov'è?




p.s. alma interessante l'Abu Dhabi ma anche qui un bel punto interrogativo.


Last edited by romans : 06-16-2008 at 07:18 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #22  
Old 06-16-2008, 08:07 PM
alma alma is offline
Moderator
 
alma's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 5,963
alma is on a distinguished road
Default

Quote:
ma anche qui un bel punto interrogativo

Foster and Partners è considerato il massimo architetto in UK ed uno dei grandi in campo mondiale.Dovrebbe esser una garanzia di riuscita.
__________________
FreeIPTVforFreePeople
P2PTV?...incomincia da qua.
Perché non continuar così...e poi magari registrare?
Se hai domande...te lo cerco io
La (R)esistenza continua


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #23  
Old 06-16-2008, 08:13 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by alma
Foster and Partners è considerato il massimo architetto in UK ed uno dei grandi in campo mondiale.Dovrebbe esser una garanzia di riuscita.


no è per quanto riguarda il confinamento del biossido di carbonio che ho il punto interrogativo, insomma vorrei capirci di più.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #24  
Old 06-16-2008, 08:18 PM
alma alma is offline
Moderator
 
alma's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 5,963
alma is on a distinguished road
Default

Ahhhh,ma allora...adesso telefono ad Archimede Pitagorico e poi ti dico...
__________________
FreeIPTVforFreePeople
P2PTV?...incomincia da qua.
Perché non continuar così...e poi magari registrare?
Se hai domande...te lo cerco io
La (R)esistenza continua


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #25  
Old 06-16-2008, 08:33 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by alma
Ahhhh,ma allora...adesso telefono ad Archimede Pitagorico e poi ti dico...


Non mi fido neppure di lui!



ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #26  
Old 06-17-2008, 04:36 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by ac171073
3) Uso di catalizzatori. Questa e' l'ipotesi scientificamente piu' interessante, e forse piu' plausibile (a patto che qualcuno riesca a trovare la "formula magica" del catalizzatore giusto): si usa una molecola di sostanza "catalitica", cioe' che abbia il potere di facilitare la reazione di scomposizione dell'acqua in idrogeno ed ossigeno catalizzando una forma di energia che accelera il processo (per esempio l'energia solare, proprio come avviene nel caso della sintesi clorofilliana delle piante)... a parte il fatto che l'efficienza di tale processo e' tutta da dimostrare, e che non risulta che qualcuno al mondo abbia ancora trovato il catalizzatore giusto, bisognerebbe poi capire se e quanto questo processo sia piu' efficace del tradizionale uso dell'energia solare attraverso i pannelli fotovoltaici... ma chissa', magari in futuro questo sistema potrebbe riservarci delle gradite sorprese...


Link ...forse zinco?


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #27  
Old 06-17-2008, 05:10 PM
ac171073 ac171073 is offline
Senior Member
 
ac171073's Avatar
 

Join Date: Apr 2007
Location: Osaka (Giappone)
Posts: 578
ac171073 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by romans
Link ...forse zinco?


Oh... grazie Romans per il link, finalmente ho potuto leggere qualche indicazione e qualche dato preciso!!!

Allora, sembrerebbe che effettivamente si tratti di una "fuel cell" che utilizza pero' non esotici "generatori di vibrazioni" come quella inventata dagli americani, ma molto piu' semplicemente un non meglio definito materiale catalitico.

Io vedo due grossi problemi in cio' che ho letto in questo articolo:

1) Il materiale catalitico. Gli inventori (ovviamente) non ci rivelano di cosa si tratta, ma ho il vago sospetto che non si tratti di qualcosa di particolarmente comune... l'articolo dice, fra l'altro, che gli inventori "programmavano di costruire un dimostratore da 500 W, ma hanno dovuto ripiegare su uno da 300 W perche' non sono riusciti a procurarsi in tempo il materiale per costruirlo"... ergo, non si tratta di roba cosi' facile da trovare... ergo, il sistema potrebbe essere eccessivamente costoso...

2) Secondo problema: l'efficienza di questo aggeggio. L'articolo fa vedere la foto di una bella batteria che sembrerebbe a occhio e croce avere dimensioni di 30 x 10 x 10 cm (nonche' un peso non indifferente, perche' sembra bella compatta)... e tutto questo po' po' di oggettino produce la miseria di 120 W, con cui non e' che si possa fare granche'... insomma, come mezzo di locomozione di un'automobile lo vedo improbabile...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #28  
Old 06-17-2008, 05:26 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

Sì infatti ac, hanno depositato la richiesta di brevetto, quindi forse solo dopo ne sapremo qualcosa di più su sto materiale e in quanto all'efficenza essi stessi dicono che il progetto necessita di un'ulteriore fase di sviluppo, quindi vedremo cosa ne uscirà fuori e tu puodarsi che potrai saperne di più e prima e di noi.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #29  
Old 06-17-2008, 07:34 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by romans
L'AUTO CHE VA AD ACQUA? SI PUO' FARE

La realizzazione della Genepax in Giappone



Motore elettrico, con 1 litro si viaggia un'ora a 80 km /h. Chiesto il brevetto per avviare lo sviluppo (Guarda il video)

OSAKA - Ah se le auto potessero viaggiare ad acqua invece che a benzina! In molti ci hanno pensato, specie di questi tempi, con i prezzi dei carburanti schizzati a livelli sempre più alti. Detto e fatto. La società giapponese Genepax ha depositato la domanda per ottenere il brevetto di un motore elettrico alimentato ad acqua. Qualsiasi tipo di acqua: dolce, salata o piovana. Se una inovazione del genere diventasse una realtà produttiva e di consumo sarebbe una vera rivoluzione. E in tempi di prezzi alle stelle per il petrolio una notizia come questa, naturalmente, ha una risonanza mondiale. Anche se dall'ideazione alla sua traduzione industriale il cammino è ancora lungo.

UN LITRO - Kiyoshi Hirasawa, amministratore delegato della Genepax, in un'intervista a una tv locale giapponese ha detto che il motore, con un solo litro di acqua, sarebbe in grado di far viaggiare un'auto per circa un'ora alla velocità di 80 km all'ora. «Non c'è bisogno di costruire un'infrastruttura per ricaricare le batterie, come avviene di solito per la maggior parte delle auto elettriche», ha aggiunto Hirasawa. Il motore funziona grazie a un generatore che la scompone l'acqua e la utilizza per creare energia elettrica. Hirasawa ha ammesso però che l'applicazione pratica non è nel futuro immediato e spera che il brevetto sia di interesse delle grandi case automobilistiche giapponesi. Serve ancora una fase di sviluppo e bisogna sperare che almeno uno dei grandi produttori creda in questa prospettiva. Anche perché al momento i progetti fanno in direzione opposta: motori a cellule di idrogeno che producono acqua nel processo, e non che la consumano. Lì i produttori hanno investito ingenti capitali. Avranno il coraggio di puntare e scommettere su un motore che utilizza il carburante più diffuso sul pianeta?

ac, tienici aggiornati.

Di fatto è una applicazione simili al progetto pilota di Arezzo: li l'idrogeno estrapolato dall'acqua viene immesso nele condotte al posto del metano , quì in un motore a scoppio.
Si continui su questa strada e non solo per le auto...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #30  
Old 06-17-2008, 09:53 PM
ac171073 ac171073 is offline
Senior Member
 
ac171073's Avatar
 

Join Date: Apr 2007
Location: Osaka (Giappone)
Posts: 578
ac171073 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Di fatto è una applicazione simili al progetto pilota di Arezzo: li l'idrogeno estrapolato dall'acqua viene immesso nele condotte al posto del metano , quì in un motore a scoppio.
Si continui su questa strada e non solo per le auto...


Perche', oltre al primo post, non ti leggi anche tutta la discussione che ne e' seguita (con i corrispondenti links)? Forse cosi' ti saresti evitato di dire quelle 3 o 4 sciocchezze contenute (come al solito) nel tuo intervento... per esempio: dove sta in questo caso il "motore a scoppio"??


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 09:47 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.