Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 08-18-2007, 02:14 PM
rei rei is offline
Senior Member
 

Join Date: Jan 2006
Posts: 137
rei is on a distinguished road
Default Ritiro truppe Usa

WASHINGTON - A settembre, secondo l'anticipazione del New York Times, la Casa Bianca presenterà un proposta dove viene definito un graduale ritiro delle truppe Usa dall'Iraq. Le prime truppe, secondo il piano, dovrebbero rientrare in patria a partire dagli inizi del prossimo anno, più o meno nei tempi richiesti dal Congresso.

La decisione verrebbe così incontro alle richieste dell'opposizione ma anche di un sempre maggior numero di repubblicani che hanno criticato il modo in cui il presidente George W. Bush ha gestito la guerra in Iraq.

I repubblicani che hanno chiesto a Bush di definire una nuova strategia hanno proposto di portare le forze militari Usa presenti sul territorio iracheno a circa 130 mila, ovvero il numero precedente all'incremento deciso quest'anno.

Non è ancora chiaro a quanto ammonterà la riduzione che verrà proposta dal nuovo piano. Secondo le fonti citate dal New York Times, George W. Bush non prenderà alcuna decisione in merito prima di avere ricevuto il rapporto del Generale David H. Petraeus che dovrebbe essere presentato il 15 settembre.

notizia


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 08-18-2007, 05:24 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Era ora!!! Comunque la cosa non mi stupisce in quanto era nell'aria da mesi in quanto fortemenete voluta dai Democratici che avevano approvato una legge alla Conventionon obbligando Bush a fare uso del veto presidenziale nel passaggio della stessa in senato,ma vi sono anche altri motivi:
  • Anche i parte dei Repubblicani voglio il ritiro;
  • Le famiglie delle vittime/soldati Usa uccisi chideno anch'esse il ritiro:
  • I costi in termini sia di danaro che vite umane iniziano ad essere troppo alti anche per dei guerrafondai come gli Usa e la loro economia fà acqua da anni;
  • I soldati Usa sono sempre meno motivani e quindi sempre più esposti a rischi;
  • Gli Usa nei teatri di guerra sono sempre più isolati dagli alleati NATO ivi inglusa la GB;
  • Nel 2008 ci sono le presidenziali e i Repubblicani sono messi malissimo.

Mi pare ovvio cominciare a pensare al ritiro perchè si rischia veramente l'amministrazione Bush si complichi la vita la vita e la complichi al suo paese più di quanto già non lo sia.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 09:57 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.