Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #11  
Old 09-27-2008, 09:30 AM
Angus Angus is offline
Senior Member
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 737
Angus is on a distinguished road
Default

sono d'accordo con te sul fatto che investire nel solare sarebbe più vantaggioso per tutti, per la salute nostra e di questo pianeta ( già malridotto a dir il vero).
Ma se in Italia accantonassimo il nucleare, pensi che l'energia la inizieremmo a produrre col sole o continueremmo a produrre con petrolio e affini?
Mi piacerebbe sapere il costo di un Mwh tramite il nucleare (comprensivo di costi di produzione e smantellamento della centrale e dell'uranio) e tramite i combustibili fossili...


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #12  
Old 09-27-2008, 06:46 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by ABNormal
http://www.perilbenecomune.org/index.php?mod=petition

testo della petizione:

Noi cittadini e cittadine italiane, visto il “Piano Triennale per lo Sviluppo”, approvato dal Consiglio dei Ministri, che lancia “il ritorno all’energia nucleare”, facciamo presente che:

a. Il popolo italiano ha votato a larghissima maggioranza, con i 3 referendum del 1987, l'uscita definitiva dell'Italia dall'avventura nucleare, come hanno deciso anche Austria e Polonia (che non hanno avviato le loro centrali già costruite), Danimarca, Grecia, Norvegia e Irlanda (che hanno rinunciato alla loro costruzione), Germania, Belgio, Olanda, Spagna e Svezia (che hanno deciso di non costruire più centrali nucleari nel loro territorio, puntando sulle energie rinnovabili).

b. Il nucleare non ci libera dalla dipendenza dall'estero: l’uranio è una fonte esauribile; per far funzionare le centrali dovremmo importarlo e il suo prezzo sta ****ndo ancora più rapidamente del petrolio: dal 2001 al 2007 si è moltiplicato per dieci.

c. Non esiste il nucleare “sicuro” e “pulito”: i reattori di “quarta generazione” sono previsti tra 25-35 anni (dopo il 2030, attorno al 2040); intanto il governo vuole costruire centrali di “terza generazione” che non hanno risolto né il problema della sicurezza ( non c'è solo Cernobyl, ma decine di incidenti gravissimi come quelli che hanno provocato 7 morti nelle centrali giapponesi tra il 1995 e il 2005) né di come smaltire le scorie che restano radioattive per centinaia e migliaia di anni.

d. La strada maestra sono le energie rinnovabili: Germania, Spagna, Austria, Grecia, Danimarca e tanti altri stati, europei e non, si stanno liberando dalla schiavitù del petrolio investendo grandi risorse sull'energia solare termica, fotovoltaica e a concentrazione, sull’energia eolica e sul risparmio e razionalizzazione degli attuali consumi. In Italia basterebbe coprire di pannelli fotovoltaici solo lo 0,4% delle superfici costruite (sono il 10% del territorio) per soddisfare l'intero fabbisogno nazionale di energia elettrica.

e. Il nucleare è fuori mercato, vive grazie a sovvenzioni statali e militari: Le stime Usa per i nuovi impianti danno il costo del kWh nucleare a 6.3 cent, addirittura il 20% in più dei 5,5 cent del gas o 5,6 del carbone (anche questi, peraltro, dannosi per la salute e l’ambiente). Per questo negli Usa, nonostante gli enormi incentivi stanziati da Bush, nessun privato ci investe dal 1976. L'unico reattore in costruzione in Europa è in Finlandia, perchè quello stato carica sul proprio bilancio (dei contribuenti) smaltimento delle scorie e smantellamento finale della centrale (che costa quasi come la costruzione). Gli altri 8 stati che, nel mondo, investono nel nucleare, lo fanno, quasi tutti, per produrre anche materia prima per le bombe: Cina, India, Russia, Pakistan, Giappone, Argentina, Romania e l'Iran, attualmente nel mirino degli Usa, perchè non è suo alleato.

Perciò chiediamo ai massimi rappresentanti di Stato e Parlamento di non tradire la volontà popolare e non imboccare, con i nostri soldi, questo costosissimo vicolo cieco.




Sottoscritto, concordo alla grande!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #13  
Old 09-29-2008, 08:44 AM
mimmo-44 mimmo-44 is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2006
Location: germania
Posts: 936
mimmo-44 is on a distinguished road
Wink Probabilmente!!!

Berlusconi ha solo amici industriali che costruiscono centrali nucleari,peccato che non ci sia tra i suoi amici gente che costruisce pannelli solari,con tutto il sole che abbiamo da Trieste a Siracusa!!!Per non parlare dell"energia eolica con oltre 3000 km. di costa,altro che energia potremmo produrre,forse saremmo anche in grado di venderla!ma gli (incompetenti) da questo orecchio non ci sentono!!!ed i media ancora piu servili non aprono gli occhi ai cittadini,questo e"il triste Caro Malcom devo solo dire: (se"tutto va" bene siamo rovinati!!!)


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #14  
Old 09-29-2008, 09:47 AM
Angus Angus is offline
Senior Member
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 737
Angus is on a distinguished road
Default

mi pare che anche l'altro governo non abbia fatto cose trascendentali in fatto di "energia pulita"


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #15  
Old 09-29-2008, 05:00 PM
mimmo-44 mimmo-44 is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2006
Location: germania
Posts: 936
mimmo-44 is on a distinguished road
Default Caro ANGIUS!!!

Hai ragione,Prodi ha fatto anche meno,almeno questi parlano di fare qualcosa ha mio parere sbagliato,Prodi essendo vittima dei verdi,rimandava i problemi per tener in vita il governicchio che si trovava tra i piedi.!!! Ad ogni modo in Italia si puo" investire sul solare ed eolico,perche sole e"vento ne abbiamo da esportare!!!se poi mi domandi se e"sufficiente,non te lo so dire,ma un buon passo verso il risparmio ed aver energia pulita e assicurata! cosa ne pensi?


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #16  
Old 09-29-2008, 05:07 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by mimmo-44
Berlusconi ha solo amici industriali che costruiscono centrali nucleari,peccato che non ci sia tra i suoi amici gente che costruisce pannelli solari,con tutto il sole che abbiamo da Trieste a Siracusa!!!Per non parlare dell"energia eolica con oltre 3000 km. di costa,altro che energia potremmo produrre,forse saremmo anche in grado di venderla!ma gli (incompetenti) da questo orecchio non ci sentono!!!ed i media ancora piu servili non aprono gli occhi ai cittadini,questo e"il triste Caro Malcom devo solo dire: (se"tutto va" bene siamo rovinati!!!)

Il problema e che gli amici del Berlusca sono titolari di grandi imprese ( grandi per dimensioni) mentre la maggior parte dei costruttori italiani di pannelli solari e fotovoltaici sono piccole e medie imprese, ma sono in abbodanza: basta fare un giro su Google e ne trovi a bizzeffe.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #17  
Old 09-29-2008, 05:09 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by mimmo-44
Hai ragione,Prodi ha fatto anche meno,almeno questi parlano di fare qualcosa ha mio parere sbagliato,Prodi essendo vittima dei verdi,rimandava i problemi per tener in vita il governicchio che si trovava tra i piedi.!!! Ad ogni modo in Italia si puo" investire sul solare ed eolico,perche sole e"vento ne abbiamo da esportare!!!se poi mi domandi se e"sufficiente,non te lo so dire,ma un buon passo verso il risparmio ed aver energia pulita e assicurata! cosa ne pensi?

In realtà i Vedi erano favorevoli al fotovoltaico! Erano i soliti Dini e Mastella a dire No.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #18  
Old 09-30-2008, 11:02 PM
Angus Angus is offline
Senior Member
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 737
Angus is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by mimmo-44
Hai ragione,Prodi ha fatto anche meno,almeno questi parlano di fare qualcosa ha mio parere sbagliato,Prodi essendo vittima dei verdi,rimandava i problemi per tener in vita il governicchio che si trovava tra i piedi.!!! Ad ogni modo in Italia si puo" investire sul solare ed eolico,perche sole e"vento ne abbiamo da esportare!!!se poi mi domandi se e"sufficiente,non te lo so dire,ma un buon passo verso il risparmio ed aver energia pulita e assicurata! cosa ne pensi?


Ben venga in ogni caso l'energia pulita solare ed eolica... Ma sono scettico sul fatto che in Italia possano bastare o che possano sostituire totalmente le fonti già presenti


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #19  
Old 10-02-2008, 05:47 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by Angus
Ben venga in ogni caso l'energia pulita solare ed eolica... Ma sono scettico sul fatto che in Italia possano bastare o che possano sostituire totalmente le fonti già presenti



Invece ti sbagli. Studi Geoloci dimostrano che in Italia e precisamnte nel Sud si possono costruire centrali geotermiche capaci di sviluppare potenze tre volte una centrale nucleare! Come in Islanda. Dove si producono l'energia da soli e mentre da noi la bolletta umanta lì nell'ultimo anno è cala da dell 1.6%.

Fonte: Superquark


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #20  
Old 10-02-2008, 06:25 PM
Angus Angus is offline
Senior Member
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 737
Angus is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Invece ti sbagli. Studi Geoloci dimostrano che in Italia e precisamnte nel Sud si possono costruire centrali geotermiche capaci di sviluppare potenze tre volte una centrale nucleare!


ahahah
tempo tre giorni e tutto sarebbe in mano alla camorra


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 04:52 AM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.