Go Back   Forum > OT-Forum > Società e Politica

LOGIN / ENTRA

Register FAQ Live Now! Rules Live TV Arcade Search Today's Posts Mark Forums Read



Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors.
Please consider supporting us adding to your whitelist www.coolstreaming.us . Read Guide


Reply
 
Thread Tools Search this Thread Display Modes Translate
  #1  
Old 05-09-2008, 07:42 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default Sinistra Arcobaleno: i perchè di una sconfitta e come risalire la china

Sinistra Arcobaleno: i perchè di una sconfitta, e come risalire la china
Il dato più eclatante di queste ultime elezioni politiche è senza dubbio la fuoriuscita dal parlamanto della Sinistra che non ha superato lo sbarramento del 4%.
Ma a cosa è dovuto ciò? Intanto analizziamo i flussi elettorali di sinstra Arcobaleno (fonte Ipso-Swg) , che ci dicono quakle scelta han fatto in quete elzioni coloro che votarono i partiti di SA nel 2006 (PdCI,PRC,Verdi e Snistra Domocratica) quando ottenne il 10,2%.
Secondo l'analisi è accadutio che solo il 29% ha riconfermato il voto, il 34% ha votato "utile" ovvero il PD e il 20% si è astenuto, infine il 7% ha votato per PCL e Snistra Critica, Il 4% per PDL e UdC il 2% per la Lega e il 4% per IdV.
Ma a cosa si deve questa fuga di consenso? Intanto alla politica del cosidetto Voto Utile messo in pratica dal Veltroni e Berlusconi al quale Sa non ha saputo rispondere sia per colpa proria che permancanza di spazi televisivi adeguati.
A questi motivi eserni alla forza politica si aggingono errori interni fra i quali una campagna elettorale flemmatica dove si è pensato troppo ad attaccare Veltroni ed il PD e si è perso di vista il vero avversario ovvero Berlusconi e la sua coalizione.
Altri errri sono di tipo poitico fra i quali non aver dato vita ad SA già qualche anno fà, ovvero prima delle elezioni 2006 quando avrebbe fruttato molto di più in termini di consenso.
I tanti NO politici come quelli alle grandi opere, TAV, inceneritori, rigassificatori ( TAV esclusa comprensibili) non sono stati spiegati bene e sono diventati arma in mano al centrodestra che ha appoggiato strumentalmente certe lotte per poi fare scarica barile sulla sinistra, cosa intendo? Faccio un esempio: durante la campagna elettorale del 2006 i sindaci di Forza Italia della Val Susa appoggiarono i NO TAV per poi abbandonarli dopo il voto, prendersi i voti e spacciare i protestanti come escluvi militanti della sinistra. Lo stesso accadde ad Acerra (CE) per l'inceniritore e a Pianura (NA) durante la crisi immondizia per evitare la riepertura della discarica.
La Sinistra dunque non è stata capace di comunicare alla gente che anche parte del cdx a livello locale condivide certi NO, ad esempio moliti sindaci Leghisti non vogliono la TAV in Friuli V. G: che dovrebbe collegare Venezia a Triestee da lì all'est europeo ma molti non lo sanno: spetta al Sinistra informare il popolo.
Altro dazio pagato ingiustamente da SA è la caduta di Prodi: i ricattatori che dicevano sempre NO erano Dini e Mastella, (quest'ultimo poi se non fosse stato per il porcellum con il suo 1,4% non sarebbe nemmeno entrato parlamento! Lo stesso porcellum oggi fà entrare MPA con 1% alla Camera) ma anche quì non si è esenti da colpe: Sa infatti non è stata capace di informare il popolo di questa cosa, non poteva pretendere coma ha fatto che fosse Veltroni a dirlo: egli fà campgna elettorale per il PD e non per altri.
La società poi stà cambiando e SA si è un pò scollegata ma non più di tanto, quello che si deve capire e che oggi non si prendono più soltanto i voti dagli indecisi o da chi dice di essere di sinistra: il fatto che alcuni voti siano andati a Lega, PdL e UdC dimostra che si può pescare anche nel centro-destra.
SA ha due straordinatrie occasioni per risorgere: le europpe del 2009 e le regionali del 2010, se recupera tutti i voti e pesca da cdx quanto loro han pescato da SA si può arrivare al 17.5%
Ma come fare? In primis SA deve restare una federazione unita e vitale e alargarsi al Partito Socialista.
In secundisi deve darsi un programma politico serio e che risponda ai probelemi del paese.
Suggerisco di modersi un pò sul NO alla TAV, puntare su energia solare e biocarburanti derivati dalla conversione di rifiuti organici in modo da rendere superati termovalorizzatori e rigassificatori (il come lo spiegherò prossimamente), il nucleare ince si autoboccia: aprire una centrale costa 10 anni di tempo mentre il petrolio vola e la bolletta energetica pure: oggi a 125$ al barile e nel 2009 previsto a 200$ al barile, quindi il nucleare sarebbe una risposta eccessivmante tardiva, inoltre l'UE ci obbliga a investire su fonti rinnovabili quindi questo Governo di cdx non può sottrarsi e và incalzato attraverso manifestazioni su questa strada.
E' necessario ricostruire un rapporto di dialogo con il PD ma anche con Sindacati, Lavoratori, Studenti, Associazioni varia fra i quali quelle dei Consumatori.
In ultimo si devono proporre referendum per abolire e/o smorzare leggi come la Biagi, la Gasparri, la ex Cirielli,ordine dei giornalisti e la stessa legge referendaria.
E' altrettanto necessario raccogliere firme per proporre leggi popolari su Welafare, Sicurezza e Fisco per incalzare il Governo berlusconi IV su questi temi. Lo si può mettere in difficoltà anche da fuori il Parlamanto.
Nel simbolo di SA dovrebbero comparire i simboli dei partiti che lo compongono in modo che la gente capisca chi c'è e chi non c'è.
In Rifondazione Comunista si lavora per mantenere Sa ma si fanno strada altre due ipotesi: restare soli o fondersi solo con il PdCI. La risposta nel Congresso Nazionale del 17-20 Luglio 2008 p.v.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #2  
Old 05-09-2008, 10:53 PM
romans romans is offline
Senior Member
 
romans's Avatar
 

Join Date: Jan 2006
Location: Roma
Posts: 2,461
romans is on a distinguished road
Default

errata corrige: Malcom voleva scrivere... Sinistra Arcobaleno: i perchè di una sconfitta e come risalire la cina.



ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #3  
Old 05-10-2008, 07:50 AM
corso corso is offline
Senior Member
 
corso's Avatar
 

Join Date: Jan 2007
Location: RIO DE JANEIRO
Posts: 2,547
corso is on a distinguished road
Default

piu` che arcobaleno la chiamerei arlecchino. con quei dementi che si ritrova a capo questa sinistruccia non ri**** nemmeno le scale. basta....mi son proprio rotto di tutte queste puxxanate


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #4  
Old 05-10-2008, 08:36 AM
ABNormal ABNormal is offline
Administrator
 
ABNormal's Avatar
 

Join Date: May 2005
Posts: 4,002
ABNormal is on a distinguished road
Send a message via ICQ to ABNormal Send a message via MSN to ABNormal Send a message via Yahoo to ABNormal
Default

Quote:
Originally Posted by corso
piu` che arcobaleno la chiamerei arlecchino. con quei dementi che si ritrova a capo questa sinistruccia non ri**** nemmeno le scale. basta....mi son proprio rotto di tutte queste puxxanate

100% quoting
__________________
«Fino a quando il colore della pelle sarà più importante del colore degli occhi ci sarà sempre la guerra.» Bob Marley


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #5  
Old 05-10-2008, 08:39 AM
alma alma is offline
Moderator
 
alma's Avatar
 

Join Date: Nov 2005
Posts: 5,963
alma is on a distinguished road
Default

...silenzio,quindi...
__________________
FreeIPTVforFreePeople
P2PTV?...incomincia da qua.
Perché non continuar così...e poi magari registrare?
Se hai domande...te lo cerco io
La (R)esistenza continua


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #6  
Old 05-10-2008, 10:58 AM
mimmo-44 mimmo-44 is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2006
Location: germania
Posts: 936
mimmo-44 is on a distinguished road
Unhappy Caro Malcom!!!

per risalire la china bisogna che la sinistra si libera dei verdi e degli estremisti,poi si devono fare un lavaggio al cervello,e pensare che siamo in pieno regime di globalizzazione!e si devono adeguare ai tempi se"non lo fanno staranno in purgatorio per parecchio, (cio" che io non mi auguro!!! ) se" sei del mio avviso hai gia"fatto un passo avanti altrimenti non ti resta che dannarti l"anima a vedere la tua sinistra nella melma piu"di adesso!!!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #7  
Old 05-10-2008, 07:38 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by mimmo-44
per risalire la china bisogna che la sinistra si libera dei verdi e degli estremisti,poi si devono fare un lavaggio al cervello,e pensare che siamo in pieno regime di globalizzazione!e si devono adeguare ai tempi se"non lo fanno staranno in purgatorio per parecchio, (cio" che io non mi auguro!!! ) se" sei del mio avviso hai gia"fatto un passo avanti altrimenti non ti resta che dannarti l"anima a vedere la tua sinistra nella melma piu"di adesso!!!


Sostanzialmente era quello che divevo io: cambaire un pò testa e ricucire lo strappo con la società...dividersi dai verdi non è necessario, basta fare un partito unico della sisnistra che si muova sul modello del correntone DS


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #8  
Old 05-11-2008, 03:29 AM
ac171073 ac171073 is offline
Senior Member
 
ac171073's Avatar
 

Join Date: Apr 2007
Location: Osaka (Giappone)
Posts: 578
ac171073 is on a distinguished road
Default

Quote:
Originally Posted by Malcom1875
Sostanzialmente era quello che divevo io: cambaire un pò testa e ricucire lo strappo con la società...dividersi dai verdi non è necessario, basta fare un partito unico della sisnistra che si muova sul modello del correntone DS


Il problema e' che, per questa gente, il concetto di "partito unico" non esiste, non riescono neanche a concepirlo... ma se al momento ci sono, per esempio, ben CINQUE partiti comunisti (se non ho contato male), mi spieghi come fanno?

La gente si e' rotta le scatole di 'sti personaggi, e lo ha detto chiaramente nelle urne. Hanno ampiamente dimostrato di non essere capaci di governare ma solo, sterilmente, di fare opposizione (anche quando sono al Governo!! ) e di "protestare".
Quanto ai Verdi, sarebbe anche ora (finalmente!!) che ci si renda conto che l'ecologia e l'ambiente non sono concetti "di partito", ma sono trasversali a tutto il Parlamento... i Verdi, a mio giudizio, sono uno dei partiti piu' ridicoli della Storia repubblicana d'Italia. Negl ultimi tempi, poi (come dimostra la loro partecipazione alla Sinistra Arcobaleno ), erano diventati anche loro un partito di "opposizione": nel senso che il loro "ecologismo" consisteva nel dire di no indiscriminatamente a TUTTO... o meglio, a tutto cio' che non poteva essere controllato direttamente, e dare un po' di quattrini, a Pecoraro & co.

Saro' anti-democratico, ma io ho esultato quando e' stato chiaro che la gente a 'sti 4 pagliacci non crede piu' e li ha mandati a casa... altro che salottini di Vespa e privilegi: A LAVORARE!!!


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #9  
Old 05-11-2008, 08:08 AM
mimmo-44 mimmo-44 is offline
Senior Member
 

Join Date: Oct 2006
Location: germania
Posts: 936
mimmo-44 is on a distinguished road
Wink Concordo con tutto! AC 171073

Tranne che fanno una sterile opposizione.se"c"e" una cosa che sanno fare e"l"opposizione! e"una vita che la fanno! In quanto ha governare non hanno progammi adatti ai tempi che corrono,son rimasti ancora alla rivoluzione di ottobre,P.S. bada io sono un simpatizzante della sinistra nonostante cio".E"mi dispiace che non si sono adeguati ai tempi.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
  #10  
Old 05-12-2008, 06:30 PM
Malcom1875 Malcom1875 is offline
Senior Member
 

Join Date: Apr 2007
Location: Torino
Posts: 1,482
Malcom1875 is on a distinguished road
Send a message via MSN to Malcom1875
Default

Quote:
Originally Posted by ac171073
Il problema e' che, per questa gente, il concetto di "partito unico" non esiste, non riescono neanche a concepirlo... ma se al momento ci sono, per esempio, ben CINQUE partiti comunisti (se non ho contato male), mi spieghi come fanno?

La gente si e' rotta le scatole di 'sti personaggi, e lo ha detto chiaramente nelle urne. Hanno ampiamente dimostrato di non essere capaci di governare ma solo, sterilmente, di fare opposizione (anche quando sono al Governo!! ) e di "protestare".
Quanto ai Verdi, sarebbe anche ora (finalmente!!) che ci si renda conto che l'ecologia e l'ambiente non sono concetti "di partito", ma sono trasversali a tutto il Parlamento... i Verdi, a mio giudizio, sono uno dei partiti piu' ridicoli della Storia repubblicana d'Italia. Negl ultimi tempi, poi (come dimostra la loro partecipazione alla Sinistra Arcobaleno ), erano diventati anche loro un partito di "opposizione": nel senso che il loro "ecologismo" consisteva nel dire di no indiscriminatamente a TUTTO... o meglio, a tutto cio' che non poteva essere controllato direttamente, e dare un po' di quattrini, a Pecoraro & co.

Saro' anti-democratico, ma io ho esultato quando e' stato chiaro che la gente a 'sti 4 pagliacci non crede piu' e li ha mandati a casa... altro che salottini di Vespa e privilegi: A LAVORARE!!!



5 partiticomunisti? NOn esistono sono 2! NOn contare le listarelle lettorali che non contano nulla.
IL problema e che devono uscire da certe logiche tipo dover stare all'opposizione, e devono limitarsi un pò con questo ecologismo, sia i verdi che i comunisti.

X il resto concordo con mimmo44

Last edited by Malcom1875 : 05-12-2008 at 06:32 PM.


ToolBar Coolstreaming Reply With Quote
Reply







Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump



All times are GMT +2. The time now is 09:17 PM.



Powered by: vBulletin Version 3.0.7
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Friendly URLs by vBSEO 3.1.0 ©2007, Crawlability, Inc.